HD 183263

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
HD 183263
Mappa della costellazione dell'AquilaMappa della costellazione dell'Aquila
Classificazione Subgigante gialla
Classe spettrale G2IV
Distanza dal Sole 172 anni luce
Costellazione Aquila
Redshift -0,000169 ± 0,000001
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 19h 28m 24,5727s
Declinazione +08° 21′ 28,995″
Lat. galattica 044,6094°
Long. galattica -04,3099°
Dati fisici
Raggio medio 1,21 R
Massa
1,17 M
Acceleraz. di gravità in superficie 4,34 logg
Temperatura
superficiale
5888 K (media)
Metallicità 200% del Sole
Età stimata 8,1 miliardi di anni
Dati osservativi
Magnitudine app. 7,86
Magnitudine ass. 4,25
Parallasse 18,93 ± 1,06 mas
Moto proprio AR: -17,78 ± 1,17 mas/anno
Dec: -33,14 ± 0,71 mas/anno
Velocità radiale -50,7 ± 0,2 km/s
Nomenclature alternative
HIP 95740, HD 183263, SAO 124664, uvby98 100183263, AG +08 2547, HIC 95740, YZ 8 9262, BD +08 4109, LF 1 +08 53, SPOCS 841, GSC 01055-03415, PPM 167917, TYC 1055-3415-1

HD 183263 è una stella nana gialla nella sequenza principale di magnitudine 7,86 situata nella costellazione dell'Aquila. Dista 172 anni luce dal sistema solare.

Osservazione[modifica | modifica sorgente]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste boreale, ma molto in prossimità dell'equatore celeste; ciò comporta che possa essere osservata da tutte le regioni abitate della Terra senza alcuna difficoltà e che sia invisibile soltanto nelle aree più interne del continente antartico. Nell'emisfero nord invece appare circumpolare solo molto oltre il circolo polare artico. Essendo di magnitudine pari a 7,9, non è osservabile ad occhio nudo; per poterla scorgere è sufficiente comunque anche un binocolo di piccole dimensioni, a patto di avere a disposizione un cielo buio.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra fine giugno e novembre; da entrambi gli emisferi il periodo di visibilità rimane indicativamente lo stesso, grazie alla posizione della stella non lontana dall'equatore celeste.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica sorgente]

La stella è una subgigante gialla di tipo spettrale G2IV. Nel 2005 e nel 2008 sono stati scoperti due pianeti extrasolari che le orbitano attorno. Entrambi sono dei giganti gassosi con masse superiori a quella di Giove.

Pianeta Massa Periodo orb. Sem. maggiore Eccentricità Scoperta
b ≥ 3,73 MJ 624,8 giorni 1,508 UA 0,378 2005
c ≥ 3,57 MJ 2070 giorni 4,35 UA 0,253 2008

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni