Guido van Rossum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guido van Rossum

Guido van Rossum (Amsterdam, 31 gennaio 1956) è un informatico olandese, creatore del linguaggio di programmazione Python. Nella comunità di Python viene definito "Benevolo Dittatore a Vita" (Benevolent Dictator for Life), nel senso che continua a seguire il processo di sviluppo di Python, prendendo decisioni ovunque necessarie.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Van Rossum è nato e cresciuto in Olanda, dove si è laureato nel 1982. In seguito ha lavorato per molti istituti di ricerca, come il National Research Institute for Mathematics and Computer Science (CWI) e il National Institute of Standards and Technology (NIST). Ha collaborato allo sviluppo del linguaggio di programmazione ABC, che ha molto influito nello sviluppo di Python.

Nel 1996, quando l'origine di Python era vicina, Guido Van Rossum scrisse[2]:

« Più di sei anni fa, nel dicembre 1989, stavo cercando un progetto di programmazione per "hobby" che mi avrebbe dovuto tenere occupato nella settimana vicina a Natale. Il mio ufficio... sarebbe stato chiuso, ma io avevo un computer, e non molto di più. Decisi di scrivere un interprete per un nuovo linguaggio di scripting a cui avrei pensato dopo: un discendente dell'ABC, che sarebbe dovuto appartenere agli hacker di Unix. Scelsi Python come nome per il progetto, essendo leggermente irriverente (e sono un grande fan di Monty Python's Flying Circus) »

Più tardi, nel 2000 scrisse ancora[3]:

« Il predecessore di Python, ABC, si ispirava al SETL -- Lambert Meertens spese un anno con il gruppo SETL a New York prima di decidere il design finale di ABC! »

Programmazione per tutti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1999, Van Rossum presentò una proposta al DARPA chiamata Computer Programming for Everybody (programmazione per tutti), in cui definì i suoi obiettivi per Python:

  • un linguaggio semplice, intuitivo e potente quanto i suoi maggiori avversari
  • open source, in modo che ognuno avrebbe potuto partecipare al suo sviluppo
  • un codice facilmente comprensibile, come l'inglese parlato
  • ottimo per i compiti di tutti i giorni, poiché in grado di consentire tempi di sviluppo brevi

Molti di questi punti sono stati già realizzati. Python è cresciuto, diventando un linguaggio popolare, particolarmente nell'ambiente di Internet.

Van Rossum nel 2001 ha vinto l'Award for the Advancement of Free Software dalla Free Software Foundation (FSF) alla conferenza FOSDEM a Bruxelles, in Belgio. Nel dicembre 2005, venne assunto da Google[4]. Ha scritto uno strumento web based per controllare il codice per Google in Python[5].

Nel dicembre 2012 Guido van Rossum è stato assunto da Dropbox, servizio di file hosting cloud based, sviluppato in gran parte con Python[6][7][8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Benevolent dictator for life, Linux Format, 1º febbraio 2005. URL consultato il 1º novembre 2007.
  2. ^ Foreword for "Programming Python" (1st ed.)
  3. ^ [Python-Dev] SETL (was: Lukewarm about range literals)
  4. ^ Python Creator Guido van Rossum now working at Google - O'Reilly ONLamp Blog
  5. ^ http://www.niallkennedy.com/blog/archives/2006/11/google-mondrian.html Mondrian
  6. ^ [1] https://tech.dropbox.com/2012/12/welcome-guido/
  7. ^ [2] https://twitter.com/Dropbox/
  8. ^ [3] http://www.hwjournal.net/articoli/van-rossum-creatore-di-python-assunto-dropbox-12547

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 28799390 LCCN: n96080557

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica