Grande Medio Oriente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

██ Definizione tradizionale del Medio Oriente

██ Definizione del G8 del Grande Medio Oriente

██ Aree a volte associate con il Medio Oriente (connessioni socio-politiche)

Il Medio Oriente tradizionale e il Grande Medio Oriente del G8

Grande Medio Oriente (Greater Middle East in inglese) è un termine di geopolitica che individua genericamente il Mondo arabo, Iran, Turchia, Israele, Pakistan ed Afghanistan oltre che, in alcuni casi, vari paesi dell'Asia centrale e del Caucaso[1] (Azerbaijan, Armenia, e Georgia[2] ), Cipro e Grecia. A volte è anche utilizzato comprendendo aree con minoranze significative di fede musulmana.

Questo concetto, che si ispira agli Accordi di Helsinki del 1975, è stato introdotto dall'Amministrazione Bush durante i lavori preparatori per il summit del G8 del 2004[2], come proposta per discutere un cambiamento radicale della politica occidentale verso il Medio Oriente.

La sua visione è promossa soprattutto da circoli neoconservatori come Project for the New American Century.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ottaway, M. & Carothers, T., 2004, The Greater Middle East Initiative: Off to a False Start, Policy Brief, Carnegie Endowment for International Peace, 29, Pages 1-7
  2. ^ a b Perthes, V., 2004, America's "Greater Middle East" and Europe: Key Issues for Dialogue, Middle East Policy, Volume XI, No.3, Pages 85-97

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]