Gran Premio motociclistico di Svezia 1976

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Svezia GP di Svezia 1976
275º GP della storia del Motomondiale
8ª prova su 12 del 1976
Scandinavian Raceway.svg
Data 25 luglio 1976
Nome ufficiale Swedish TT
Circuito Circuito di Anderstorp, Gislaved
Percorso 4,018 km / 2,497 US mi
Circuito permanente
Risultati
Classe 500
244º GP nella storia della classe
Distanza 28 giri, totale 112,504 km
Pole position Giro più veloce
Finlandia Teuvo Länsivuori Finlandia Teuvo Länsivuori
Suzuki in 1' 42" 77 Suzuki in 1' 41" 645 a 142,307 km/h
Podio
1. Regno Unito Barry Sheene
Suzuki
2. Australia Jack Findlay
Suzuki
3. Regno Unito Chas Mortimer
Suzuki
Classe 250
246º GP nella storia della classe
Distanza 28 giri, totale 112,504 km
Pole position Giro più veloce
Finlandia Pentti Korhonen Germania Ovest Dieter Braun
Yamaha in 1' 48" 07 Yamaha in 1' 46" 834 a 135,395 km/h
Podio
1. Giappone Takazumi Katayama
Yamaha
2. Germania Ovest Dieter Braun
Yamaha
3. Italia Gianfranco Bonera
Harley-Davidson
Classe 125
237º GP nella storia della classe
Distanza 26 giri, totale 104,468 km
Pole position Giro più veloce
Italia Pierpaolo Bianchi Italia Pierpaolo Bianchi
Morbidelli in 1' 48" 57 Morbidelli in 1' 49" 263 a 132,385 km/h
Podio
1. Italia Pierpaolo Bianchi
Morbidelli
2. Spagna Ángel Nieto
Bultaco
3. Italia Paolo Pileri
Morbidelli
Classe 50
121º GP nella storia della classe
Distanza 16 giri, totale 64,288 km
Pole position Giro più veloce
Spagna Ángel Nieto Spagna Ángel Nieto
Bultaco in 1' 59" 93 Bultaco in 1' 58" 444 a 122,124 km/h
Podio
1. Spagna Ángel Nieto
Bultaco
2. Svizzera Ulrich Graf
Kreidler
3. Italia Eugenio Lazzarini
UFO-Morbidelli

Il Gran Premio motociclistico di Svezia fu l'ottavo appuntamento del motomondiale 1976.

Si svolse il 25 luglio 1976 sul Circuito di Anderstorp alla presenza di 30.000 spettatori. Corsero le classi 50, 125, 250 e 500.

In 500 Teuvo Länsivuori comandò a lungo la gara prima di rallentare per l'allentamento del forcellone; vinse Barry Sheene, che si aggiudicò anche il titolo iridato. Alex George fu penalizzato di un minuto per partenza anticipata.

Paolo Pileri andò in testa alla gara della 250 con la sua Morbidelli, prima di ritirarsi per grippaggio. Ritirato anche Walter Villa per problemi alle candele, vinse Takazumi Katayama, che si portò in testa al campionato (il team Harley-Davidson fece reclamo per l'eccessiva rumorosità della moto del giapponese, ma fu respinto).

Tra le Morbidelli 125 di Pierpaolo Bianchi (1°) e Paolo Pileri (3°) si piazzò Ángel Nieto. Lo spagnolo vinse la gara della 50 in volata su Ulrich Graf.

Classe 500[modifica | modifica sorgente]

30 piloti alla partenza, 17 al traguardo.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica sorgente]

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1 Regno Unito Barry Sheene Suzuki 48' 20" 735 15
2 Australia Jack Findlay Suzuki +34" 178 12
3 Regno Unito Chas Mortimer Suzuki +34" 232 10
4 Finlandia Teuvo Länsivuori Suzuki +34" 869 8
5 Nuova Zelanda Stu Avant Suzuki +35" 938 6
6 Svizzera Philippe Coulon Suzuki +37" 350 5
7 Spagna Victor Palomo Yamaha +46" 690 4
8 Austria Karl Auer Yamaha +46" 743 3
9 Irlanda del Nord Tom Herron Yamaha +1' 16" 116 2
10 Regno Unito John Newbold Suzuki +1' 27" 686 1
11 Regno Unito Alex George Suzuki +1' 37" 841
12 Paesi Bassi Marcel Ankoné Suzuki +1' 41" 837
13 Francia Jean-François Baldé Yamaha +1' 43" 146
14 Danimarca Kaj Jensen Yamaha +1 giro
15 Italia Marco Lucchinelli Suzuki +1 giro
16 Svezia Bosse Granath Husqvarna +1 giro
17 Svezia Goran Alden Suzuki +2 giri

Classe 250[modifica | modifica sorgente]

30 piloti alla partenza, 18 al traguardo.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica sorgente]

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1 Giappone Takazumi Katayama Yamaha 50' 30" 009 15
2 Germania Ovest Dieter Braun Yamaha +9" 139 12
3 Italia Gianfranco Bonera Harley-Davidson +9" 492 10
4 Finlandia Pentti Korhonen Yamaha +11" 776 8
5 Regno Unito Chas Mortimer Maxton-Yamaha +12" 058 6
6 Irlanda del Nord Tom Herron Yamaha +21" 527 5
7 Svizzera Bruno Kneubühler Yamaha +21" 839 4
8 Svezia Leif Gustafsson Yamaha +28" 551 3
9 Finlandia Tapio Virtanen MZ +48" 142 2
10 Francia Patrick Pons Yamaha +53" 558 1
11 Sudafrica Jon Ekerold Yamaha +58" 790
12 Paesi Bassi Henk van Kessel Yamaha +1' 01" 077
13 Norvegia Kjell Solberg Yamaha +1' 10" 870
14 Finlandia Pekka Nurmi Yamaha +1' 12" 077
15 Svezia Alf Graarud Yamaha +1' 12" 961
16 Svezia Bosse Granath Yamaha +1' 28" 767
17 Giappone Ken Nemoto Yamaha +1 giro
18 Svezia Sture Smith SVH Yamsel +1 giro

Classe 125[modifica | modifica sorgente]

30 piloti alla partenza, 19 al traguardo.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica sorgente]

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1 Italia Pierpaolo Bianchi Morbidelli 48' 33" 424 15
2 Spagna Ángel Nieto Bultaco +25" 720 12
3 Italia Paolo Pileri Morbidelli +38" 692 10
4 Svezia Leif Gustafsson Yamaha +38" 743 8
5 Paesi Bassi Henk van Kessel AGV-Condor +51" 714 6
6 Germania Ovest Gert Bender Bender +1' 21" 724 5
7 Francia Jean-Louis Guignabodet Morbidelli +1 giro 4
8 Svezia Per-Edvard Carlson Morbidelli +1 giro 3
9 Finlandia Matti Kinnunen Maico +1 giro 2
10 Svezia Lennart Lindell Morbidelli +1 giro 1
11 Svezia Johnny Svensson Bastard +1 giro
12 Svezia Roland Olsson Syntema +1 giro
13 Svizzera Rolf Blatter Maico +1 giro
14 Austria Hans-Jürgen Hummel Morbidelli +2 giri
15 Svezia Goran Alden Maico +2 giri
16 Svezia Jan Bäckström Maico +2 giri
17 Svizzera Ulrich Graf Yamaha +2 giri
18 Danimarca Steen Ahrentzen Maico +3 giri
19 Belgio Juliaan Vanzeebroeck Morbidelli +6 giri

Classe 50[modifica | modifica sorgente]

20 piloti alla partenza, 14 al traguardo.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica sorgente]

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1 Spagna Ángel Nieto Bultaco 32' 09" 392 15
2 Svizzera Ulrich Graf Kreidler +1" 023 12
3 Italia Eugenio Lazzarini UFO-Morbidelli +15" 115 10
4 Germania Ovest Herbert Rittberger Kreidler +47" 953 8
5 Austria Hans-Jürgen Hummel Kreidler +59" 045 6
6 Svezia Robert Lavér Kreidler +1' 06" 495 5
7 Paesi Bassi Engelbert Kip Kreidler +1' 15" 410 4
8 Paesi Bassi Gerrit Strikker Kreidler +1' 17" 839 3
9 Paesi Bassi Theo Timmer Kreidler +1' 22" 639 2
10 Svizzera Rolf Blatter Kreidler +1' 27" 531 1
11 Italia Aldo Pero Kreidler +1 giro
12 Germania Ovest Günter Schirnhofer Kreidler +1 giro
13 Norvegia Ove Skifjeld Kreidler +1 giro
14 Svezia Janos Meszaros Kreidler +1 giro

Fonti e bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Chris Carter, Motocourse 1976-77, Richmond, Surrey, Hazleton Securities Ltd, 1976, pp. 100-105, ISBN 0-905138-02-3.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Motomondiale - Stagione 1976
Flag of France.svg Flag of Austria.svg Flag of Italy.svg Flag of SFR Yugoslavia.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of Sweden.svg Flag of Finland.svg Flag of Czechoslovakia.svg Flag of Germany.svg Flag of Spain (1945 - 1977).svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
1975
Gran Premio motociclistico di Svezia
Altre edizioni
Edizione successiva:
1977