Giovanni Ferretti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanni Ferretti
Ferretti.jpg
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Carriera
Giovanili
1956-1959 Reggiana Reggiana
Squadre di club1
1956-1957 Casalese  ? (-?)
1957-1962 Reggiana Reggiana 60 (-68)
1962-1963 Inter Inter 4 (-4)
1963-1964 Modena Modena 9 (-17)
1964 Inter Inter 0 (0)
1964-1974 Palermo Palermo 166 (-135+)[1]
1974-1975 Arezzo Arezzo 27 (-30)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giovanni Ferretti (Cremona, 15 gennaio 19405 agosto 2007) è stato un calciatore italiano, di ruolo portiere.

È scomparso all'età di 67 anni.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un portiere molto agile, soprannominato stecco per il suo fisco asciutto.[2] La sua particolorità è quella di parare senza guanti.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Comincia a giocare in quarta serie con la Casalese. A 18 anni viene ingaggiato dalla Reggiana. A 22 anni passa all'Inter: è il terzo portiere della squadra nerazzura nella stagione 1962-1963, quella del primo scudetto dell'era Herrera. Nonostante sia chiuso da Lorenzo Buffon e Ottavio Bugatti, riesce a giocare quattro incontri (l'esordio è datato 28 ottobre 1962 in Inter-Atalanta 1-2), dando il suo piccolo contributo al primo tricolore della Grande Inter. Si trasferisce quindi al Modena e in seguito al Palermo in Serie B.

Nella squadra siciliana vince due campionati cadetti e gioca tre stagioni in Serie A. Gioca in rosanero per dieci stagioni, prima come titolare, poi come riserva di Sergio Girardi.

Chiude la propria carriera nell'Arezzo, giocando 27 partite nel campionato di Serie B 1974-1975.[3]

In carriera ha disputato complessivamente 55 incontri in Serie A e 215 in Serie B.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Inter: 1962-1963
Palermo: 1967-1968, 1971-1972

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 135 reti subite escludendo la stagione 1972-1973 poiché non si hanno i dati.
  2. ^ a b Morto Ferretti, ex Inter archiviostorico.corriere.it
  3. ^ Lutto nel mondo del calcio Arezzonotizie.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]