Giancarlo Cornaggia-Medici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giancarlo Cornaggia-Medici
Giancarlo Cornaggia-Medici.JPG
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Scherma Fencing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Spada
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Amsterdam 1928 A squadre
Oro Los Angeles 1932 Individuale
Argento Los Angeles 1932 A squadre
Bronzo Berlino 1936 Individuale
Oro Berlino 1936 A squadre
Transparent.png Campionato internazionale
Argento Liegi 1930 A squadre
Oro Vienna 1931 A squadre
Oro Budapest 1933 A squadre
Argento Varsavia 1934 A squadre
Statistiche aggiornate al 13 novembre 2008

Giancarlo Cornaggia-Medici (Milano, 16 novembre 1904Milano, 23 novembre 1970) è stato uno schermidore italiano, specializzato nella spada e vincitore di cinque medaglie olimpiche, tre ori, un argento e un bronzo, tra il 1928 al 1936.

La prima medaglia olimpica arriva ai Giochi della IX Olimpiade di Amsterdam nel 1928 con l'oro nella competizione a squadre con Giulio Basletta, Marcello Bertinetti, Carlo Agostoni, Renzo Minoli e Franco Riccardi. Quattro anni dopo arrivano un argento ancora a squadre e l'oro individuale, che non sarà bissato ai Giochi della XI Olimpiade di Berlino nel 1936 dove giungerà solo terzo a livello individuale ma dove conquisterà il terzo oro olimpico della carriera, spada a squadre con Giancarlo Brusati, Edoardo Mangiarotti, Alfredo Pezzana, Saverio Ragno e Franco Riccardi. Dal 1930 al 1934 ha anche conquistato due ori e due argenti, sempre a squadre, ai Campionati internazionale di scherma.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]