Frasco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frasco
comune
Frasco – Stemma
La chiesa di Frasco
La chiesa di Frasco
Localizzazione
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Wappen Tessin matt.svg Ticino
Distretto Locarno
Amministrazione
Lingue ufficiali Italiano
Territorio
Coordinate 46°20′30″N 8°48′05″E / 46.341667°N 8.801389°E46.341667; 8.801389 (Frasco)Coordinate: 46°20′30″N 8°48′05″E / 46.341667°N 8.801389°E46.341667; 8.801389 (Frasco)
Altitudine 885 m s.l.m.
Superficie 25,76 km²
Abitanti 102[1] (31-12-2012)
Densità 3,96 ab./km²
Comuni confinanti Cugnasco-Gerra, Faido, Giornico, Lavertezzo, Personico, Sonogno
Altre informazioni
Cod. postale 6636
Prefisso 091
Fuso orario UTC+1
Codice OFS 5105
Targa TI
Circolo Verzasca
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Frasco
Frasco – Mappa
Sito istituzionale

Frasco (Frasch in dialetto ticinese) è un comune svizzero del Canton Ticino posto sul lato sinistro della valle Verzasca.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Ponte in pietra sulla fiume Verzasca

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti

La Via Crucis

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Il patriziato[modifica | modifica sorgente]

Il territorio patriziale comprende il laghetto alpino Efra e i laghetti alpini Barone e Porchieirsc. Il patriziato è proprietario del rifugio "Costa" a 1941&mbsp;m s.l.m.

Famiglie patrizie e relativi soprannomi[modifica | modifica sorgente]

Badasci (Contitt, Pachitt, Cünt) - Bernardasci (Mücc, Tobia, Vermasgioi, Stifen, Tasca, Vardacca) - Dughi - Ferrasci - Ferrini (Anitt, Chiolitt, Parraca) - Giottonini (Tambéss, Biaschitt, Pantòll, Fortünée) - Joppini (Garétitt) - Lanini (Grénitt, Baditt, Tasca, Carioritt) - Lesnini (Trüsa) - Marci (Betòi, Martüscila) - Martella (Manüill, Batistòi, Cicc).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Statistica Svizzera - STAT-TAB: Popolazione residente permanente e temporanea per regione, sesso, nazionalità ed età

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Johann Rudolf Rahn, I monumenti artistici del medio evo nel Cantone Ticino, Tipo-Litografia di Carlo Salvioni, Bellinzona 1894, 98.
  • Virgilio Gilardoni, Il Romanico. Catalogo dei monumenti nella Repubblica e Cantone del Ticino, La Vesconta, Casagrande S.A., Bellinzona 1967, 328.
  • Guglielmo Buetti, Note Storiche Religiose delle Chiese e Parrocchie della Pieve di Locarno, (1902), e della Verzasca, Gambarogno, Valle Maggia e Ascona (1906), II edizione, Pedrazzini Edizioni, Locarno 1969.
  • Rinaldo Giambonini, Agostino Robertini, Silvano Toppi, Frasco, in Il Comune, Edizioni Giornale del popolo, Lugano 1971, 141-152.
  • Bernhard Anderes, Guida d'Arte della Svizzera Italiana, Edizioni Trelingue, Porza-Lugano 1980, 170-172.
  • Flavio Maggi, Patriziati e patrizi ticinesi, Pramo Edizioni, Viganello 1997.
  • AA.VV., Guida d'arte della Svizzera italiana, Edizioni Casagrande, Bellinzona 2007, 232.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Verzasca01.JPG Valle Verzasca · Fiume Verzasca
Svizzera · Canton Ticino · Distretto di Locarno
Comuni: Mergoscia · Vogorno · Corippo · Lavertezzo · Brione Verzasca · Cugnasco-Gerra · Frasco · Sonogno
Ticino Portale Ticino: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ticino