Campionato europeo femminile di pallacanestro 2003

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da FIBA EuroBasket Women 2003)
FIBA EuroBasket Women 2003
Eurobasket2003womenlogo.gif
Sport Basketball pictogram.svg Pallacanestro
Zona FIBA FIBA Europe
Paese ospitante Grecia Grecia
Periodo 19 - 28 settembre
Squadre 12 (da 49 federazioni)
Campi (in 3 città)
Podio Russia Russia[1] (1º titolo)
Rep. Ceca Rep. Ceca
Spagna Spagna
Partite giocate 48
Punti segnati 6607 (137.65 per partita)
MVP Rep. Ceca Lucie Blahůšková
Statistiche torneo
Giocatrici Squadre
Media punti Rep. Ceca Blahůšková 21,6 Rep. Ceca Rep. Ceca 82,9
Rimbalzi Polonia Dydek 12,9 Ucraina Ucraina 40,1
Assist Francia Melain 4,8 Rep. Ceca Rep. Ceca 17,3
Olympic rings with white rims.svg
Torneo valido come qualificazione al Torneo olimpico 2004
Sito ufficiale
www.fibaeurope.com

Il 29º Campionato Europeo Femminile di Pallacanestro FIBA (noto anche come FIBA EuroBasket Women 2003) si è svolto in Grecia, dal 19 al 28 settembre 2003.

L'edizione del 2003 è stata la prima organizzata in Grecia. Patrasso è stata la sede principale della manifestazione, mentre Amaliada e Pyrgos sono invece state scelte come sedi delle partite preliminari.

I campionati europei femminili di pallacanestro sono una manifestazione biennale tra le squadre nazionali del continente, organizzata dalla FIBA Europe.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

L'edizione del 2003 prevedeva solo due gironi, composti nel seguente modo:

Gruppo A

Gruppo B

Sedi delle partite[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo Città Impianto
A Pyrgos Pyrgos Indoor Hall
B Amaliada Basketball Hall of Amaliada
Fase Eliminatoria e Finali Patrasso Apollon Patras Indoor Hall

Gironi di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A (Pyrgos)[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V P PF PS DP
1. Rep. Ceca Rep. Ceca 10 5 5 0 435 336 +99
2. Francia Francia 8 5 3 2 386 346 +40
3. Polonia Polonia 8 5 3 2 353 309 +44
4. Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro 8 5 3 2 374 352 +22
5. Grecia Grecia 6 5 1 4 321 362 -41
6. Israele Israele 5 5 0 5 293 457 -164


Pyrgos
19 settembre 2003, ore 16:30 CET
Israele Israele 55 – 91
referto
Francia Francia Pyrgos Indoor Hall (500 spett.)
Arbitro Belgio Serge De Coster, Russia Sergey Bulanov


Pyrgos
19 settembre 2003, ore 19:00 CET
Grecia Grecia 57 – 90
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Pyrgos Indoor Hall (1500 spett.)
Arbitro Italia Marco Giansanti, Ungheria Peter Bodnar


Pyrgos
19 settembre 2003, ore 21:30 CET
Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro 60 – 70
referto
Polonia Polonia Pyrgos Indoor Hall (500 spett.)
Arbitro Slovacchia Jaroslav Janac, Ucraina Serhij Čebyšev


Pyrgos
20 settembre 2003, ore 16:30 CET
Francia Francia 68 – 70
referto
Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro Pyrgos Indoor Hall (300 spett.)
Arbitro Italia Marco Giansanti, Lituania Tomas Jasevičius


Pyrgos
20 settembre 2003, ore 19:00 CET
Polonia Polonia 66 – 49
referto
Grecia Grecia Pyrgos Indoor Hall (1000 spett.)
Arbitro Russia Sergey Bulanov, Spagna Daniel Hierrezuelo


Pyrgos
20 settembre 2003, ore 21:30 CET
Rep. Ceca Rep. Ceca 104 – 67
referto
Israele Israele Pyrgos Indoor Hall (300 spett.)
Arbitro Slovacchia Jaroslav Janac, Ucraina Serhij Čebyšev


Pyrgos
21 settembre 2003, ore 16:30 CET
Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro 68 – 80
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Pyrgos Indoor Hall (300 spett.)
Arbitro Belgio Serge De Coster, Ungheria Peter Bodnar


Pyrgos
21 settembre 2003, ore 19:00 CET
Israele Israele 59 – 78
referto
Grecia Grecia Pyrgos Indoor Hall (1000 spett.)
Arbitro Slovacchia Jaroslav Janac, Lituania Tomas Jasevičius


Pyrgos
21 settembre 2003, ore 21:30 CET
Francia Francia 79 – 66
referto
Polonia Polonia Pyrgos Indoor Hall (600 spett.)
Arbitro Spagna Daniel Hierrezuelo, Ucraina Serhij Čebyšev


Pyrgos
23 settembre 2003, ore 16:30 CET
Polonia Polonia 80 – 45
referto
Israele Israele Pyrgos Indoor Hall (300 spett.)
Arbitro Italia Marco Giansanti, Russia Sergey Bulanov


Pyrgos
23 settembre 2003, ore 19:00 CET
Grecia Grecia 67 – 72
referto
Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro Pyrgos Indoor Hall (1300 spett.)
Arbitro Spagna Daniel Hierrezuelo, Ungheria Peter Bodnar


Pyrgos
23 settembre 2003, ore 21:30 CET
Rep. Ceca Rep. Ceca 85 – 73
referto
Francia Francia Pyrgos Indoor Hall (700 spett.)
Arbitro Belgio Serge De Coster, Lituania Tomas Jasevičius


Pyrgos
24 settembre 2003, ore 16:30 CET
Lettonia Lettonia 104 – 67
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Pyrgos Indoor Hall (200 spett.)


Pyrgos
24 settembre 2003, ore 19:00 CET
Francia Francia 75 – 70
referto
Grecia Grecia Pyrgos Indoor Hall (1200 spett.)


Pyrgos
24 settembre 2003, ore 21:30 CET
Rep. Ceca Rep. Ceca 76 – 71
referto
Polonia Polonia Pyrgos Indoor Hall (800 spett.)

Gruppo B (Amaliada)[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V P PF PS DP
1. Spagna Spagna 10 5 5 0 359 300 +59
2. Slovacchia Slovacchia 8 5 3 2 345 340 +5
3. Russia Russia 8 5 3 2 348 308 +40
4. Belgio Belgio 7 5 2 3 355 377 -22
5. Ungheria Ungheria 7 5 2 3 299 319 -20
6. Ucraina Ucraina 5 5 0 5 301 363 -62


Amaliada
19 settembre 2003, ore 16:30 CET
Ucraina Ucraina 56 – 57
referto
Ungheria Ungheria Basketball Hall of Amaliada (500 spett.)
Arbitro Grecia Nikolaos Papadimitriou, Israele Seffi Shemmesh


Amaliada
19 settembre 2003, ore 19:00 CET
Belgio Belgio 62 – 77
referto
Spagna Spagna Basketball Hall of Amaliada (800 spett.)
Arbitro Francia Chantal Julien, Rep. Ceca Vaclav Lukes


Amaliada
19 settembre 2003, ore 21:30 CET
Slovacchia Slovacchia 80 – 72
referto
Russia Russia Basketball Hall of Amaliada (300 spett.)
Arbitro Montenegro Zoran Sutulovic, Polonia Jakub Zamojski


Amaliada
20 settembre 2003, ore 16:30 CET
Ungheria Ungheria 67 – 72
referto
Belgio Belgio Basketball Hall of Amaliada (600 spett.)
Arbitro Bulgaria Dimitar Gologanov, Polonia Jakub Zamojski


Amaliada
20 settembre 2003, ore 19:00 CET
Spagna Spagna 71 – 47
referto
Slovacchia Slovacchia Basketball Hall of Amaliada (800 spett.)
Arbitro Svezia Lahdo Sharro, Montenegro Zoran Sutulovic


Amaliada
20 settembre 2003, ore 21:30 CET
Russia Russia 74 – 53
referto
Ucraina Ucraina Basketball Hall of Amaliada (600 spett.)
Arbitro Israele Seffi Shemmesh, Rep. Ceca Vaclav Lukes


Amaliada
21 settembre 2003, ore 16:30 CET
Belgio Belgio 56 – 76
referto
Russia Russia Basketball Hall of Amaliada (500 spett.)
Arbitro Grecia Nikolaos Papadimitriou, Rep. Ceca Vaclav Lukes


Amaliada
21 settembre 2003, ore 19:00 CET
Ungheria Ungheria 59 – 71
referto
Spagna Spagna Basketball Hall of Amaliada (1000 spett.)
Arbitro Svezia Lahdo Sharro, Polonia Jakub Zamojski


Amaliada
21 settembre 2003, ore 21:30 CET
Ucraina Ucraina 54 – 73
referto
Slovacchia Slovacchia Basketball Hall of Amaliada (800 spett.)
Arbitro Bulgaria Dimitar Gologanov, Francia Chantal Julien


Amaliada
23 settembre 2003, ore 16:30 CET
Slovacchia Slovacchia 67 – 80
referto
Belgio Belgio Basketball Hall of Amaliada (600 spett.)
Arbitro Grecia Nikolaos Papadimitriou, Rep. Ceca Vaclav Lukes


Amaliada
23 settembre 2003, ore 19:00 CET
Spagna Spagna 76 – 71
referto
Ucraina Ucraina Basketball Hall of Amaliada (800 spett.)
Arbitro Montenegro Zoran Sutulovic, Francia Chantal Julien


Amaliada
23 settembre 2003, ore 21:30 CET
Russia Russia 65 – 55
referto
Ungheria Ungheria Basketball Hall of Amaliada (800 spett.)
Arbitro Bulgaria Dimitar Gologanov, Israele Seffi Shemmesh


Amaliada
24 settembre 2003, ore 16:30 CET
Belgio Belgio 83 – 67
referto
Ucraina Ucraina Basketball Hall of Amaliada (500 spett.)


Amaliada
24 settembre 2003, ore 19:00 CET
Russia Russia 61 – 64
referto
Spagna Spagna Basketball Hall of Amaliada (800 spett.)


Amaliada
24 settembre 2003, ore 21:30 CET
Ungheria Ungheria 61 – 55
referto
Slovacchia Slovacchia Basketball Hall of Amaliada (800 spett.)

Accesso ai quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le prime quattro dei due gruppi passano direttamente ai quarti di finale, le ultime due di ogni girone disputano le gare per i posti dal nono al dodicesimo.

Fase Finale a eliminazione diretta (Patrasso)[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale Semifinali Finale
26 settembre 2003 - Patrasso
  Francia Francia   66
27 settembre 2003 - Patrasso
  Russia Russia   79  
  Russia Russia   78
26 settembre 2003 - Patrasso
    Spagna Spagna   71  
  Spagna Spagna   76
28 settembre 2003 - Patrasso
  Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro   64  
  Rep. Ceca Rep. Ceca   56
26 settembre 2003 - Patrasso
    Russia Russia   59
  Rep. Ceca Rep. Ceca   98
27 settembre 2003 - Patrasso
  Belgio Belgio   62  
  Polonia Polonia   66 Finale 3º posto
26 settembre 2003 - Patrasso
    Rep. Ceca Rep. Ceca   74  
  Slovacchia Slovacchia   61   Polonia Polonia   81
  Polonia Polonia   78     Spagna Spagna   87
28 settembre 2003 - Patrasso

Dal 5° all'8º posto[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali Quinto Posto
27 settembre 2003 - Patrasso
  Francia Francia   83  
  Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro   61  
 
28 settembre 2003 - Patrasso
      Belgio Belgio   75
    Francia Francia   94
Settimo Posto
27 settembre 2003 - Patrasso 28 settembre 2003 - Patrasso
  Slovacchia Slovacchia   80   Slovacchia Slovacchia   68
  Belgio Belgio   86     Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro   67


Dal 9º al 12º posto[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali Quinto Posto
26 settembre 2003 - Patrasso
  Grecia Grecia   76  
  Ucraina Ucraina   68  
 
27 settembre 2003 - Patrasso
      Grecia Grecia   85
    Ungheria Ungheria   83
Settimo Posto
26 settembre 2003 - Patrasso 27 settembre 2003 - Patrasso
  Ungheria Ungheria   85   Ucraina Ucraina   107
  Israele Israele   77     Israele Israele   87


Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Campione d'Europa
Flag of Russia.svg

Russia
Pos. Team Formazione
Med 2.png Rep. Ceca Rep. Ceca
Med 3.png Spagna Spagna
4. Polonia Polonia
5. Francia Francia
6. Belgio Belgio
7. Slovacchia Slovacchia
8. Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro
Eliminate nella fase a gironi
9. Grecia Grecia
10. Ungheria Ungheria
11. Ucraina Ucraina
12. Israele Israele

Riconoscimenti giocatrici[modifica | modifica wikitesto]

MVP del torneo[modifica | modifica wikitesto]

Miglior formazione del torneo[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Dati aggiornati al 27 settembre 2003, fine della manifestazione.

Generali[modifica | modifica wikitesto]

  • Totale partite disputate: 48
  • Totale punti segnati: 6607
  • Totale assist effettuati: 1154
  • Totale stoppate eseguite: 233

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Primo titolo vinto come Federazione Russa.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]