ExpressCard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I vari tipi di ExpressCard rispetto al loro predecessore PC Card

L'ExpressCard[1] è una nuova interfaccia elettronica esterna sviluppata dalla Personal Computer Memory Card International Association e destinata a soppiantare lo standard CardBus in quanto più veloce e più semplice da utilizzare.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'ExpressCard supporta dispositivi connessi sia mediante PCI Express che con porta USB, utilizzando lo slot ExpressCard, e ciascuna scheda può utilizzare una qualsiasi delle due modalità di connessione, a seconda dell'impiego previsto dal progettista. Le schede possono essere inserite e rimosse "a caldo", cioè con il computer acceso.

La ExpressCard è realizzata in due formati, ExpressCard/34 (34 mm di larghezza) ed ExpressCard/54 (54 mm di larghezza, a forma di L, con connettore della stessa larghezza di 34 mm in entrambi i tipi). Le schede standard hanno lunghezza 75 mm (10.6 mm più corte delle CardBus), e spessore 5mm, ma possono avere spessore maggiorato nella parte che eccede rispetto alla misura base, per ospitare, ad esempio, antenne e connettori.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Durante la fase di sviluppo era stato inizialmente chiamato NEWCARD.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica