Euphorbia paralias

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Euforbia marittima
Euphorbia paralias plant.jpg
Euphorbia paralias
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Euphorbiales
Famiglia Euphorbiaceae
Genere Euphorbia
Specie E. paralias
Classificazione APG
Ordine Malpighiales
Famiglia Euphorbiaceae
Nomenclatura binomiale
Euphorbia paralias
L., 1753
Nomi comuni

euforbia delle dune
euforbia delle sabbie


L'euforbia marittima (Euphorbia paralias L., 1753) è una pianta appartenente alla famiglia delle Euphorbiaceae, diffusa nelle aree costiere sabbiose del bacino del mar Mediterraneo.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Pianta erbacea a stelo legnoso, glabra e carnosa, di taglia media (da 30 a 60 cm), fiorente in ciuffi sovente molto numerosi. Tronco eretto, ramificato alla base, arrossisce molto velocemente. Numerose foglie oblunghe a ovale di colore grigio-verde, accavallate.

Euphorbia paralias.jpg
Euphorbia paralias

Fiori[modifica | modifica sorgente]

Contrariamente ad altre euforbie, l'ombrella è molto corta, portante da 3 a 6 raggi principali. I ciazii (nome dato alle infiorescenze unitarie delle euforbiacee) sono composte da brattee carnose di colore verde chiaro, ovali e concave, portante dei fiori monoici, con delle ghiandole nettarifere reniformi gialle ad estremità cornuta. L'impollinazione avviene per mezzo degli insetti, di solito formiche.

Frutti e semi[modifica | modifica sorgente]

Il frutto è una capsula glabra e granulosa, di circa 0,5 cm di diametro. Semi grigio pallido lisci. Disseminazione mirmecocora (per mezzo delle formiche).

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Pianta vivace molto comune sulle sabbie del litorale, a volte anche tra la sabbia fine, partendo dalla Gran Bretagna e dall'Atlantico fino alle spiagge del Mediterraneo. Questa euforbia, che ama il caldo, fiorisce da maggio a settembre e forma assieme a Ammophila australis una vegetazione vivace pioniera delle sabbie delle dune mediterranee dal mar mediterraneo fino all'oceano Atlantico.


Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • T.G. Tutin, V.H. Heywood et alii, Flora Europea, Cambridge University Press, 1976. ISBN 0-521-08489-X.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Botanica