Elena Aiello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beata Elena Aiello
Religiosa
Nascita 10 aprile 1895
Morte 19 giugno 1961
Venerata da Chiesa cattolica
Beatificazione 14 settembre 2011

Elena Aiello (Montalto Uffugo, 10 aprile 1895Roma, 19 giugno 1961) è stata una religiosa italiana, fondatrice dell'istituto religioso delle Suore Minime della Passione di Nostro Signore Gesù Cristo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Suor Elena Aiello dedicò la sua vita all'accoglienza, in particolare dei bambini abbandonati a causa di guerre e qualsiasi altra circostanza. Secondo le agiografie ricevette le stigmate[1]. In base ai risultati della causa di Canonizzazione e su disposizione di papa Benedetto XVI, è stata beatificata il 14 settembre 2011 a Cosenza.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Suore Minime della Passione di N.S.G.C

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuliana Amodio, Beata Elena Aiello, Edizioni Paoline, 2011

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]