Drone doom metal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Drone doom metal
Origini stilistiche Doom metal[1]
Drone[1][2]
Avant-garde metal[1]
Noise[1][3]
Black metal[3]
Musica minimalista[1][2]
Sludge metal[1]
Death metal[1]
Origini culturali Stati Uniti anni novanta
Strumenti tipici Chitarra
Basso
Batteria
tastiere e sintetizzatori
Popolarità Genere molto underground, ha riscosso un certo consenso (comunque di nicchia) negli Stati Uniti, in Europa ed in Giappone[senza fonte]
Generi correlati
Avantgarde doom
Death doom
Funeral doom
Ambient
Noise
Categorie correlate

Gruppi musicali drone doom metal · Musicisti drone doom metal · Album drone doom metal · EP drone doom metal · Singoli drone doom metal · Album video drone doom metal

Il drone doom metal, chiamato anche drone metal[4], è un sottogenere del doom metal riconducibile alla commistione delle classiche sonorità doom con elementi di musica ambient, minimalista e noise.

Il genere[modifica | modifica wikitesto]

Origini[modifica | modifica wikitesto]

Il termine "drone metal" è direttamente correlato alla tipologia di sound che caratterizza questo sottogenere, difatti, l'accezione "droning sound" (in italiano suono ronzante) o più semplicemente "drone" (ronzio, vibrazione)[5][6], rende a pieno la peculiarità, certamente sperimentale ed ai limiti della musicalità, che tale stile esprime. Il termine "drone" può altresì riferirsi al Bordone, ossia, all'effetto armonico o monofonico di accompagnamento in cui una nota o un accordo sono suonati in modo continuo per buona parte o per l'intera composizione.

La paternità di questa forma musicale è da molti attribuita agli Earth [7][8], band che ha saputo unire i classici stilemi di origine "sabbatiana" alla musica ambient, benché il suo sviluppo e successo (se di successo si può parlare, visto che il drone doom resta un genere di nicchia e relativamente underground[9]) sia generalmente ricondotto ai Sunn O))) che dal 1995 ad oggi [10] hanno permesso l'affermarsi del genere.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La voce, se presente, è solitamente affidata ad uno screamer; i testi sono negativi, oppressivi e riferiti a tematiche astratte. Le sonorità sono basse, plumbee e decadenti; la parte ritmica è quasi totalmente assente ed è peculiare il costante utilizzo di loop[6] e di sonorità ridondanti ed atmosferiche, sonorità volte a creare un'atmosfera sognante ma, allo stesso tempo, distorta, plumbea ed ossessiva (caratteristiche condivise anche con il funeral doom metal).

Altra peculiarità condivisa con il funeral è la lunghezza dei brani, brani che sorpassano a volte la mezz'ora e che spesso vanno a formare album costituiti da una sola traccia (per esempio Sun Baked Snow Cave, nata dalla collaborazione fra Merzbow ed i Boris, della durata complessiva di oltre 62 minuti[11]).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g John Wray, "Heady Metal", New York Times, May 28, 2006. [1] Access date: August 18, 2008.
  2. ^ a b Jan Tumlir, "Primal dirge", Artforum, April 2006.
  3. ^ a b James Parker, The Boston Phoenix, June 15, 2006. [2] Access date: August 22, 2008
  4. ^ Metal - di Brandon Stosuy
  5. ^ http://www.doom-metal.com/faq.html#18
  6. ^ a b DeBaser: Sunn O))), The Grimmrobe Demos - La recensione di Tepes
  7. ^ Corriere della sera 19 febbraio 2008 pag. 17 versione on-line
  8. ^ Post su Metallium
  9. ^ Sunn O))) | Arcadiaclub.Com
  10. ^ Sunn O))) & Boris - Altar :: Le recensioni di Onda Rock
  11. ^ Sun Baked Snow Cave - Boris | AllMusic
Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal