Dota 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dota 2
DotA2.jpg
Logo del gioco
Sviluppo Valve Corporation
Pubblicazione Valve Corporation
Serie Dota
Data di pubblicazione 9 luglio 2013
Genere Strategia in tempo reale, MOBA
Modalità di gioco multigiocatore
Piattaforma Microsoft Windows, Mac OS X, Linux
Distribuzione digitale Steam
Motore grafico Source Engine
Requisiti di sistema Processore Pentium 4 3.0 GHz
1 GB RAM
supporto DirectX 9, DirectX 11, OpenGL 2.1
Windows XP/Vista/7
Linux
Mac OS X 10.7

Dota 2 è un MOBA sviluppato da Valve Corporation utilizzando il motore grafico Source Engine. Il gioco è il sequel stand-alone della custom map di Warcraft 3 intitolata Defense of the Ancients. Annunciato il 13 ottobre 2010[1], il gioco è stato rilasciato nel 2012 in formato digitale sulla piattaforma Valve, Steam. Il lancio ufficiale del gioco, in conclusione della beta, è avvenuto il 9 luglio 2013. Dota 2 è un free to play. Nella stessa data sono state annunciate le versioni dedicate alle piattaforme Mac OS X e Linux, rilasciate il 19 luglio 2013.

In Dota 2 l'obiettivo principale di ciascuna squadra è quello di distruggere la fortezza della squadra avversaria. Ogni giocatore controlla un eroe e deve partecipare alle tattiche di squadra. Le battaglie avvengono solitamente all'interno di una serie di vicoli che collegano le due basi, fiancheggiati da torri di difesa.

A differenza dell'originale DotA, in Dota 2 la parola "Dota" non è stato scelto come acronimo per "Defence of the Ancients" a causa di problemi di copyrights con la Blizzard.

La Partita[modifica | modifica wikitesto]

Esistono varie modalità di gioco, fra le più comuni abbiamo All Pick (ap), All Random (ar), Captain's Mode (cm), SIngle Draft (sd); in base alla modalità variano diverse meccaniche di gioco, però esistono diversi punti in comune a tutte le partite.

All'inizio della partita c'è la fase dei cosiddetti "pick": Il giocatore può scegliere tra una vasta gamma di personaggi, detti eroi, ciascuno dotato di abilità peculiari. Non possono essere presenti due eroi uguali nella stessa partita (tranne nelle modalità Mid Only, All Random Deathmatch ed eventuali Lobby Private). La partita comincia a -1:00 minuti; durante questo minuto i giocatori possono comprare gli oggetti iniziali e posizionarsi nelle proprie "lanes" (Top, Middle, Bottom, rispettivamente a tre altezze differenti sulla mappa). A 0:00 viene rilasciata la prima ondata di "creeps", NPC che si dirigono verso le strutture avversarie, e si scontrano con i creeps avversari sulla cosiddettà "creep lane". Ogni 30 secondi parte un'ondata di nuovi creeps via via sempre più forti. Al minuto 4:00 scatta la prima notte, che dura quattro minuti. La notte e il giorno si alternano regolarmente ogni quattro minuti. L'obiettivo dei 10 eroi durante la partita è quello di raccogliere gold uccidendo i creeps avversari o quelli neutrali nella giungla, per abbattere le torri che proteggono la base avversaria e distruggerla.

Questo è l'unico modo per vincere la partita, a meno che gli avversari non chiamino il gg (good game, disponibile solo nella modalità team vs team), e la disconnessione di tutto il team avversario, eccezion fatta per la modalità All Random Deathmatch in cui ogni team perde quando raggiunge le 40 morti.

Gli eroi[modifica | modifica wikitesto]

Gli eroi si distinguono in base alla propria caratteristica principale: Forza, Agilità, Intelligenza.

Durante la fase dei pick si può scegliere il proprio eroe sfogliando una lista in ordine alfabetico, oppure in base all'ordine di uscita e alla caratteristica principale. Quest'ultima influenza quale sia la statistica più alta dell'eroe, la quale influenza direttamente il suo danno base.

La Forza aumenta la salute massima e la rigenerazione di vita degli eroi, l'Agilità aumenta l'armatura e la velocità d'attacco, l'Intelligenza aumenta il mana massimo e la sua rigenerazione. Queste caratteristiche portano, in linea di massima, a collocare i "Tank" (ossia gli eroi più adatti a subire danno per proteggere il proprio team) in quelli con attributo primario forza, i "Carry" (ossia quelli che si rivelano potenti nelle fasi avanzate della partita, grazie al danno e alla velocità d'attacco che acquistano) quelli aglità e i "Caster" (ossia quelli che si basano sull'utilizzo di skill e sono in linea di massima meno adatti al sopportare danni) quelli Intelligenza.

Ruoli[modifica | modifica wikitesto]

I principali sono:

  • Support: normalmente questi tipi di personaggi sono dotati di abilità e caratteristiche che non permettono di sopravvivere in scontri 1v1. Essi, secondo il normale stile di gioco, hanno il compito di aiutare il proprio team a vincere posizionando guardiani osservatori nei punti strategici della mappa, comprando oggetti che permettono al team di essere invisibile o tracciare personaggi invisibili, o semplicemente tentando di utilizzare le proprie abilità con lo scopo di far sopravvivere il proprio team il più a lungo possibile. Un esempio di Support è Crystal Maiden, capace di rallentare e di bloccare i nemici utilizzando la magia del gelo e con l'abilità di far aumentare passivamente la rigenerazione del mana degli alleati.
  • Roamer: questi eroi sono particolarmente adatti a cominciare la partita nella lane centrale, che è più corta e rischiosa delle altre, ma che in cambio garantisce una crescita di livelli più rapida in quanto non si divide l'esperienza con i compagni di lane (essendo solitamente occupata da un solo eroe per team). Grazie al vantaggio di livelli un buon Mid deve andare spesso in aiuto ai compagni delle altre lane ed effettuare un gank, ovvero uccidere un avversario sfruttando vantaggi come il cogliere alla sprovvista i nemici e ottenere così un immediato vantaggio. Un esempio è Pudge, capace di attirare a se i nemici e bloccarli stando nascosto dietro agli alberi.
  • Carry: questi eroi sono caratterizzati dalla necessità di "farm" (ossia di esperienza e gold, per acquistare potenziamenti) prima di essere effettivi nel combattimento, sono supportati dai Support nelle fasi iniziali di gioco, che devono evitare che questi vengano "gankati", e se riescono ad ottenere gli oggetti che necessitano prima dei carry del team nemico segnano spesso la vincita della squadra, in quanto hanno il ruolo principale nella fasi avanzate di gioco, dove devono riuscire a fare molto danno e sopportarne altrettanto.
  • Lane Support: il Lane Support è un personaggio che gioca da solo nell'hard lane (la lane top per i radiant e la bottom per i dire), generalmente si opta per giocare Lane Support quando è necessario che nella safe lane il carry sia assistito da due support (in una trilane, dove è necessario sfruttare le skill dei due support, estremamente forti a inizio partita, per assicurare uccisioni al carry e permettere così un guadagno di oro ed esperienza notevole) oppure un compagno debba farmare la giungla. L'offlane generalmente deve essere dotato di almeno un escape mechanism o deve essere molto resistente, poiché in offlane molto spesso bisogna giocare da soli contro 2 o anche 3 eroi nemici.

Inoltre ci sono delle sottocategorie presenti tra gli eroi in base alle abilità possedute:

  • Disabler: Normalmente essi sono visti anche come support e sono personaggi dotati di 1 o più abilità in grado di disabilitare i nemici. Molto spesso vengono associati ai support, ma al contrario di questi i Disabler possono anche sopravvivere in combattimento 1 contro 2 e 1 contro 3; tra di essi c'è Lion, capace di trasformare in bestie innocue e di stordire più nemici in una sola volta.
  • Jungler: Questi personaggi sono in grado fin dall'inizio di giocare all'interno della giungla senza particolare impegno. Essi sono estremamente resistenti o comunque hanno abilità finalizzate alla sopravvivenza. Tra di questi c'è, ad esempio, Enigma, capace di trasformare le unità neutrali presenti nella giungla in piccoli alleati.
  • Initiator: Personaggi che sono più portati a iniziare un cosiddetto team fight, cioè un combattimento in cui tutti i componenti del gruppo prendono parte. Questi personaggi hanno abilità normalmente ad area o comunque abilità che garantiscono un vantaggio iniziale nel combattimento. Un buon initiator è Tidehunter, un'abilità che gli permette di stordire ad ampia area i nemici e di diminuire i danni che possono fare.
  • Durable: Personaggi che, grazie alle proprie abilità e oggetti, sono più resistenti nei team fight grazie alla loro elevata armatura e al loro "strenght gain", ovvero la quantità di forza che si ottiene ad ogni level up, la quale fa aumentare i punti vita e la rigenerazione di questi ultimi. Tra di essi c'è Axe, un ottimo miscuglio tra resistenza e potenza, capace di attirare a se gli attacchi nemici.
  • Escape: Personaggio dotati di un meccanismo di fuga che gli permette di allontanarsi velocemente da una situazione di pericolo. Alcuni esempi di escape mechanism sono il teletrasporto e l'invisibilità, come Windranger, capace di diventare veloce ed invulnerabile agli attacchi fisici per brevi periodi di tempo.
  • Nuker: Eroe che può uccidere in breve tempo gli eroi nemici con magie molto potenti. Generalmente i nuker sono poco resistenti e facili da uccidere, ma sono spesso imprevedibili. Tra i Nuker più potenti c'è Pugna, capace di causare esplosioni che richiedono alcuni secondi per essere evocate, e che danneggiano gravemente unità ed edifici.
  • Pusher: Personaggio che può distruggere velocemente le torri avversarie e far avanzare la propria lane. Una tecnica di push è lo "split push" ovvero il pusher deve spingere una lane da solo mentre il resto della squadra impegna il team nemico in 4 contro 5 e garantendo così alla propria squadra un grande vantaggio di gold e di posizione sulla mappa; tra di essi il più famoso è Nature's Prophet, capace di trasformare gli alberi della mappa in unità ottime per il push.

Abilità[modifica | modifica wikitesto]

Le abilità sono le mosse che un eroe può utilizzare, ma non sono tutte accessibili sin dai primi momenti di gioco. Per poter sbloccare un'abilità, o per poterne potenziare una (ma solo se il tuo livello è adeguato), è necessario salire di livello. Ciò può essere raggiunto uccidendo creep oppure Eroi avversari, ognuno dei quali darà punti esperienza . Il livello massimo raggiungibile in un match è 25. Le prime 3 abilità di un Eroe hanno 4 livelli di potenziamento, e possono essere di varie tipologie: la maggior parte va attivata manualmente, altre sono sempre attive, mentre altre ancora sono del tipo attivata/disattivata. L'ultima abilità di un Eroe è detta Ultimate, ed è generalmente l'abilità più potente che esso possiede. Come le altre abilità, anche le Ultimate sono di varie tipologie, ma, diversamente dalle abilità standard, hanno solo 3 Livelli di potenziamento. I punti inoltre possono essere assegnati alle statistiche dell'eroe, ogni punto aumenta di 2 tutti gli attributi, possono essere assegnati massimo 10 punti alle statistiche. L'unico eroe che fa eccezione è l'Invoker a cui non si possono assegnare punti alle statistiche e le sue prime 3 abilità hanno 7 livelli e la sua ultimate 4, solitamente la Ultimate è accessibile dal livello 6 in poi, fatta eccezione per Meepo ed Invoker, altri eroi hanno, inoltre un maggior numero di abilità (Shadow Fiend ad esempio ne ha 6, ma le prime tre vengono potenziate simultaneamente), anche i creep neutrali e le unità evocate hanno abilità proprie, ed è compito del giocatore che le controlla gestirle.

Gli oggetti[modifica | modifica wikitesto]

Oltre alle abilità, per un Eroe è fondamentale l'acquisto di determinati oggetti. Questi ultimi possono essere acquistati presso il Negozio principale (localizzato nello spawn point del team), mentre alcuni potranno essere acquistati solo nel cosiddetto Negozio Segreto, nascosto all'interno della mappa, alcuni oggetti, inoltre possono essere acquistati al Side Shop, facilmente accessibile dalla Top Lane e dalla Bot Lane. Ciascun oggetto permette di migliorare determinati parametri, oppure di utilizzare nuove abilità. Ci sono anche oggetti consumabili, come quelli in grado di curare l'Eroe, così come altri che danno visione di una parte della mappa. Nel corso di una partita, l'acquisto di un set di oggetti adeguato all'Eroe in uso è fondamentale per raggiungere la vittoria.

Fazioni[modifica | modifica wikitesto]

Ciascun eroe appartiene ad una delle due fazioni di gioco. Nonostante questa differenziazione, non è presente alcun limite per il giocatore: indipendentemente dal nostro team potremo scegliere di usare un eroe Dire o uno Radiant.

  • I Radiant: Un'alleanza fra le maggiori razze del mondo di Dota; umani, elfi, gnomi, draghi, spiriti elementali, Divinità, druidi, centauri, orchi, che però comprende anche un vasto esercito di razze minori. L'alleanza Radiant è stata fondata, secondo le leggende, dopo la primissima guerra tra Radiant e Dire, per assicurarsi un esercito più forte, compatto ed organizzato. Lo scopo principale dei Radiant è contrastare l'avanzata dell'esercito Dire, ma tengono molto anche alla salvaguardia delle religioni e della natura.
  • I Dire: Il vasto esercito che ha invaso le Terre di Dota. Formato perlopiù da demoni e non morti, comprende però anche creature inferiori sconosciute ai più; uomini-pesce, Nyx (una razza di uomini-scarafaggio), spettri maligni e ogre. Un'alleanza vecchia di secoli, i cui soldati aspirano alla conquista di qualsiasi Terra che sia mai esistita e che mai esisterà.

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

Dota 2 presenta diversi eventi che durano da pochi giorni a circa un mese, e si attivano in determinati periodi dell'anno. Essi si dividono in Eventi Annuali che cominciano ogni anno e da Eventi Passati, terminati ed impossibili da rigiocare.

Eventi Annuali[modifica | modifica wikitesto]

  • Frostivus: Il così detto "Evento Fantasma"; annunciato per la prima volta alla fine del 2012 come evento speciale di Natale, non è mai stato rilasciato, venendo ogni volta rovinato da qualcuno dei personaggi, primari o secondari. Secondo le poche informazioni riguardo a questo evento, in una mappa innevata i cinque giocatori Radiant ed i cinque giocatori Dire cercheranno di inviarsi più regali possibili fra loro; il resto è ignoto.
  • DireTide: L'evento di Halloween. Questa modalità è divisa in tre fasi: nella prima, il gioco è un classico "ruba la bandiera", dove i due team, in due zone opposte della mappa, avranno una zucca piena di dolciumi. Lo scopo del gioco è andare nella zucca nemica, rubare dei dolciumi e portarli nella propria base. Durante la seconda parte, Roshan, il Drago, uscirà dalla sua caverna e comincerà a chiedere dolcetti ai giocatori; dargliene uno ne aumenta gli HP, la Resistenza e l'Attacco. Chi non da dolci a Roshan viene istantaneamente ucciso; vince la squadra che è morta il minor numero di volte. Durante la terza parte, i due team si uniscono per combattere Roshan, che però è estremamente più potente del normale. La mancanza di questo evento nel'inverno 2013 è stata causa di molte lamentele da parte dell'utenza, la Valve si è sentita obbligata ad aggiungerlo dopo che le lamentele si erano diffuse su numerosi campi (tra cui la pagina facebook di Barack Obama e l'azienda automobilistica Volvo).
  • The International: Si tratta del più grande torneo di Dota 2; prima, dopo e durante quest'ultimo, comprando un oggetto nel negozio (Il "Compendium", un misterioso libro viola contenente numerose informazioni sulla storia e la biografia dei migliori giocatori) si ricevono numerosissimi vantaggi, quali la possibilità di ricevere oggetti inestimabili, un aumento degli EXP ricevuti alla fine di ogni partita e un paio di mini-missioni per aumentare la propria fama all'interno della Community, nonché la possibilità di fare da spettatore alle partite in diretta.

Eventi Passati[modifica | modifica wikitesto]

  • Greeviling: Il primo evento che ha rimpiazzato il Frostivus nel 2012. In questo evento non si gioca nei panni di un eroe, ma bensì in quelli di un Greevil, una piccola razza di drago, abile nel copiare le abilità dei nemici, nel cambiare forma e nel fare scherzi. Lo scopo non era altro che un semplice Deathmatch. Secondo lo stesso gioco, sono stati gli stessi Greevil a rovinare il Frostivus 2012.
  • Wraith-Night: Il secondo evento creato per rimpiazzare il Frostivus nel Dicembre 2013. Ostarion, il Re Scheletro decide di abbandonare il campo di battaglia (venendo anche rimosso dalla selezione personaggi) per poter attuare un potentissimo rituale per dargli nuova forma. L'Evento consisteva in un Tower Defense dove cinque eroi si alleavano per difendere Ostarion, che nel mentre era in coma mentre delle potenti magie lo potenziavano. Alla fine dell'evento Oscarion il Re Scheletro è stato rimpiazzato da Wraith King, che lo ha sostituito anche nel gioco.
  • New Bloom: Evento di Primavera 2014, attuato soprattutto per festeggiare la release ufficiale di Dota 2 in Cina. In questo evento, ogni tot. di tempo (reale) appariva la missione "La Bestia che Torna", dove una misteriosa e potentissima bestia fatta di Giada, in una piccola mappa, combatteva contro cinque giocatori; lo scopo era di resistere il più possibile. Durante l'evento è stato rilasciato un nuovo tipo di valuta (da Aprile 2014 in disuso) con cui si potevano acquistare set estetici per abbellire gli eroi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Valve's New Game Announced, Detailed: Dota 2 - Features - www.GameInformer.com

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi