Dora Menichelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dora Menichelli nel 1924

Dora Menichelli, conosciuta anche come Dora Menichelli Migliari o Dora Migliari (Monteleone Calabro, 1892[1]1993[1]), è stata un'attrice e cantante italiana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Inizia a recitare all'inizio del 1910 come giovane attrice drammatica, dotata di una buona voce, viene scritturata anche in varie compagnie di operette.

Dopo la prima guerra mondiale è in compagnia con Armando Falconi e successivamente con Aristide Baghetti, in quel periodo incontra un suo collega di lavoro Armando Migliari che poco dopo sposerà, andando poi a formare con lui una compagnia teatrale, nel 1930 è nella Compagnia del Teatro degli Arcimboldi di Milano diretta da Nera Grossi Carlini, lavora accanto ad Anna Magnani, Rina Franchetti e Cesarina Gheraldi.

All'inizio degli anni trenta viene scritturata dall'EIAR, per esibirsi come cantante in alcuni spettacoli, accompagnata dal maestro Tito Petralia, una delle sue canzoni di maggior successo sarà "Cosa hai fatto del mio cuor?, incisa anche su disco, sempre nello stesso periodo partecipa a diverse commedie radiofoniche e radiodrammi.

Il debutto nel cinema muto avviene nel 1914 diretta da Ubaldo Pittei nella pellicola " Complice azzurro", ma la sua attività davanti alla cineprese e di pochi film sino ad "Apparizione" del 1944, insieme a Amedeo Nazzari.

È sorella dell'attrice Pina Menichelli, una delle maggiori interpreti del cinema muto italiano.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Il teatro[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Gli attori, Gremese editore Roma 2003
  • Il Radiocorriere, annate varie
  • Ivo Senesi, Thetralia del 1º gennaio 1927 Dora Memichelli-Migliari

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Vittorio Martinelli, Pina Menichelli: le sfumature del fascino, Bulzoni, 2002, p. 34