Doctor's Advocate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Doctor's Advocate
Artista The Game
Tipo album Studio
Pubblicazione 2006(USA)
Durata 77 min : 18 s
Dischi 1
Tracce 17
Genere Gangsta rap
West Coast rap
Etichetta Geffen, Interscope
Produttore The Game (exec.)
DJ Khalil
Hi-Tek
Jellyroll
Jonathan "J.R." Rotem
Just Blaze
Kanye West
Mr. Porter
Nottz
Reefa
Scott Storch
Swizz Beatz
will.i.am
Ervin "E.P." Pope
D-Roc
Registrazione 2006
The Game - cronologia
Album precedente
(2005)
Album successivo
(2008)

Doctor's Advocate è il secondo album del rapper losangelino The Game.
Uscito negli Stati Uniti il 14 novembre 2006 per Geffen Records l'album debuttò alla posizione numero uno nella Billboard 200, seguendo le orme del precedente album di The Game, The Documentary.[1] L'album vanta la produzione di Kanye West, Just Blaze e Scott Storch, già presenti nel primo album, come di will.i.am e Swizz Beatz, che non vi avevano partecipato. Da notare, sempre rispetto al primo album, è l'assenza di Dr. Dre. Nonostante il produttore non compaia nel novero di coloro che hanno partecipato alla produzione dell'album il rapper dedicò a lui il proprio lavoro.[2] Fondamentale per The Game fu mettere in chiaro che poteva ancora fare buona musica, confermandosi ai livelli del suo album di esordio, pur senza il sostegno di Dr. Dre o 50 Cent.[3][4] In qualità di ospiti, parteciparono all'album Busta Rhymes, Nas, Nate Dogg, Snoop Dogg, Tha Dogg Pound, Jamie Foxx ed Xzibit.

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Testi[modifica | modifica wikitesto]

Doctor's Advocate contiene un certo numero di canzoni legate a "cliché" dell'hip hop west coast come la violenza delle gang, il sesso e l'uso di droga. A oner del vero c'è da dire che altre canzoni si discostano da questo immaginario gangsta.[5]

Produzioni[modifica | modifica wikitesto]

Le produzioni furono ben accolte dalla critica. David Jeffries, giornalista di All Music affermò: "beat-makers like Kanye West, Just Blaze, Scott Storch and Swizz Beatz are all on fire" and went on to praise will.i.am's return his "hood sound after years with the polished Black Eyed Peas"[6], ovvero: "Produttori come Kanye West, Just Blaze, Scott Storch e Swizz Beatz hanno veramente dato il meglio di sé e da sottolineare è anche il ritorno di Will.I.Am a quel suono del ghetto che proponeva prima del periodo Black Eyed Peas".

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Lookin' at You - 3:37 - (Testi: The Game - Musica: Ervin "EP" Pope, Glenn Jeffery, E. Battle - Vocals: Mac Minister & Tracey Nelson)
  2. Da Shit - 5:23 - (Testi: The Game - Musica: Dj Khalil, Daniel Seeff - Vocals: Janeen Jasmine & Tracey Nelson)
  3. It's Okay (One Blood) - 4:17 - (Testi: The Game, Junior Reid - Musica: Reefa, D-Roc1)
  4. Compton - 4:41 - (Testi: The Game, Will.I.Am - Musica: Will.I.Am)
  5. Remedy - 2:57 - (Testi: The Game - Musica: Just Blaze)
  6. Let's Ride (Strip Club) - 5:24 - (Testi: The Game - Musica: Scott Storch, Aaron "Franchise" Fishbein)
  7. Too Much - 4:11 - (Testi: The Game, Nate Dogg - Musica: Scott Storch)
  8. Wouldn't Get Far - 4:11 - (Testi: The Game, Kanye West - Musica: Kanye West, Patrick Gillin)
  9. Scream on Em - 4:20 - (Testi: The Game - Musica: Swizz Beatz)
  10. One Night - 4:27 - (Testi: The Game - Musica: Nottz - Vocals: DMP & Andrea Martin)
  11. Doctor's Advocate - 5:03 - (Testi: The Game, Busta Rhymes - Musica: J. R. Rotem)
  12. Ol' English - 4:44 - (Testi: The Game, Dion - Musica: Hi-Tek, Erick Coomes)
  13. California Vacation - 4:29 - (Testi: The Game, Snoop Dogg, XZibit - Musica: J.R. Rotem - Vocals: Tracey Nelson)
  14. Bang - 3:37 - (Testi:The Game - Tha Dogg Pound - Musica: Jellyroll)
  15. Around the World - 4:02 - (Testi: The Game, Jamie Foxx - Musica: Mike Chav, Walter Howard)
  16. Why You Hate the Game - 9:22 - (Testi: Nas, Marsha Ambrosius - Musica: Just Blaze, Lamar Edwards & Larrance Dopson - Vocals: Andrea Martin, The 1500 Choir)
  17. I'm Chillin* - 4:33 - (Testi: The Game, Will.I.Am, Fergie - Musica: Will.I.Am)

Un asterisco (*) indica la bonus track presente nell'edizione inglese del disco.

Campioni utilizzati[modifica | modifica wikitesto]

  • Su Da Shit: estratti dal film Tales from the Hood
  • Su It's Okay (One Blood): "One Blood" di Junior Reid
  • Su Compton:
  1. "Real Muthaphuckkin G's" di Eazy-E
  2. "Hard Times" di Baby Huey
  3. "Gangster Boogie" dei Chicago Gangsters
  4. Interpolates "Swahililand" di Ahmad Jamal
  5. Amen, Brother dei The Winstons
  • Su Remedy:
  1. "Hyperbolicsyllabicsesquedalymistic" di Isaac Hayes
  2. "Black Steel in the Hour of Chaos" dei Public Enemy (non accreditato)
  3. "Puppet Master" di B-Real & Dr. Dre (non accreditato)
  • Su Let's Ride (strip Club): "Picture Me Rollin" di 2pac
  • Su Wouldn't Get Far:
  1. "I'd Find You Anywhere" dei Creative Source
  2. "Long Red" by Mountain
  3. "All Bout U" di 2Pac
  • Su One Night: * "Two Occasions" dei The Deele
  • Su Doctor's Advocate: "Up Against the Wind" di Lori Perri (dal film Set It Off)
  • Su California Vacation: elementi da "Ghetto Bird" di Ice Cube
  • Su Why You Hate the Game: "With You" dei The Main Ingredient
  • Su I'm Chillin':
  1. "Funky Drummer" di James Brown
  2. "You Gots to Chill" degli EPMD

Tracce non incluse[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 uscirono diversi pezzi che non furono inclusi nell'edizione finale di "Doctor's Advocate" su Amie Street, uno store musicale online.[7]

# Titolo Featuring Durata
1 "Breathe Eazy" RiZ
Nu Jerzey Devil
4:33
2 "Around the Way" Keyshia Cole 3:49
3 "Beautiful Life" 4:40
4 "Murda" 4:02
5 "My Bitch" 4:49
6 "Still Me" Mýa 4:33
7 "Won't Stop" 4:18

Risultati in classifica[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche (2006)[8] posizione
Australia Top 100 Albums 28
Austrian Albums Chart 46
Dutch Albums Chart 40
French Albums Chart 27
Canadian Albums Chart 1
German Albums Chart 29
Irish Albums Chart 8
New Zealand Albums Chart 15
Norwegian Albums Chart 24
Swiss Albums Chart 15
U.S. Billboard 200 1
UK Albums Chart 21

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Anno Brano Posizione in classifica
US US R&B US Rap Austria Finland Germany Ireland New Zealand Switzerland UK
2006 "It's Okay (One Blood) 71 33 15 68 9 41 16 25 - 21
"Let's Ride" 46 55 14 - 12 74 36 17 79 42
2007 "Wouldn't Get Far" (featuring Kanye West) 64 26 11 - - - - - - 3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Game: Billboard Albums, Allmusic. URL consultato il 4 luglio.
  2. ^ Kelefa Sanneh, Doctor's Advocate Review, New York Times. URL consultato il 4 luglio.
  3. ^ Adam Bernard, The Game Interview, RapReviews.com. URL consultato il 4 luglio.
  4. ^ Ronnie Gamble, The Game: Game Time Again (Interview), BallerStatus.com. URL consultato il 4 luglio.
  5. ^ Christian Hoard, Doctor's Advocate Review, Rolling Stone. URL consultato il 5 luglio.
  6. ^ (EN) Jeffries, David, Doctor's Advocate Review. URL consultato il 03.04.2007.
  7. ^ Amie Street – The Game's Music Store. Accessed August 3, 2007.
  8. ^ World Chart Positions. aCharts.us. Accessed September 5, 2007.
Predecessore Album al primo posto della classifica Billboard 200 Successore
Now That's What I Call Music! 23 di autori vari 26 novembre 2006 – 2 dicembre 2006 Kingdom Come di Jay-Z
Hip hop Portale Hip hop: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Hip hop