Diocesi di Três Lagoas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Três Lagoas
Dioecesis Trilacunensis
Chiesa latina
IgrejaSantoAntonioTresLagoas2007.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Campo Grande
Regione ecclesiastica Oeste 1
Vescovo José Moreira Bastos Neto
Vescovi emeriti Izidoro Kosinski, C.M.
Sacerdoti 22 di cui 9 secolari e 13 regolari
8.318 battezzati per sacerdote
Religiosi 21 uomini, 42 donne
Diaconi 10 permanenti
Abitanti 243.000
Battezzati 183.000 (75,3% del totale)
Superficie 49.000 km² in Brasile
Parrocchie 13
Erezione 3 gennaio 1978
Rito romano
Indirizzo C.P. 99, Rua Oscar Guimarães 1074, 79601-970 Três Lagoas, MS, Brazil
Dati dall'Annuario Pontificio 2011 * *
Chiesa cattolica in Brasile

La diocesi di Três Lagoas (in latino: Dioecesis Trilacunensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Campo Grande appartenente alla regione ecclesiastica Oeste 1. Nel 2010 contava 183.000 battezzati su 243.000 abitanti. È attualmente retta dal vescovo José Moreira Bastos Neto.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

La diocesi comprende dieci comuni dello stato brasiliano del Mato Grosso do Sul: Três Lagoas, Brasilândia, Santa Rita do Pardo, Água Clara, Selvíria, Aparecida do Taboado, Paranaíba, Inocência, Cassilândia e Chapadão do Sul.

Sede vescovile è la città di Três Lagoas, dove si trova la cattedrale di Sant'Antonio.

Il territorio è suddiviso in 13 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La diocesi è stata eretta il 3 gennaio 1978 con la bolla Sacer Praesul di papa Paolo VI, ricavandone il territorio dalla diocesi di Campo Grande (oggi arcidiocesi). Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Cuiabá.

Il 27 novembre dello stesso anno è entrata a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Campo Grande.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Geraldo Majela Reis † (3 gennaio 1978 - 3 febbraio 1981 nominato arcivescovo di Diamantina)
  • Izidoro Kosinski, C.M. (8 maggio 1981 - 7 gennaio 2009 ritirato)
  • José Moreira Bastos Neto, dal 7 gennaio 2009

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

La diocesi al termine dell'anno 2010 su una popolazione di 243.000 persone contava 183.000 battezzati, corrispondenti al 75,3% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1980 180.800 226.000 80,0 10 1 9 18.080 8 9 45 9
1990 122.000 158.000 77,2 12 2 10 10.166 5 10 38 11
1998 144.000 180.000 80,0 13 4 9 11.076 5 9 29 13
2001 156.000 208.000 75,0 9 3 6 17.333 9 6 39 13
2002 166.180 207.715 80,0 18 7 11 9.232 6 11 43 13
2003 214.718 246.926 87,0 13 5 8 16.516 11 9 43 13
2004 161.039 214.718 75,0 18 9 9 8.946 12 9 27 13
2010 183.000 243.000 75,3 22 9 13 8.318 10 21 42 13

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi