Diocesi di Docimio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Docimio
Sede vescovile titolare
Dioecesis Docimensis
Patriarcato di Costantinopoli
Sede titolare di Docimio
Mappa della diocesi civile di Asia (V secolo)
Vescovo titolare sede vacante
Istituita XX secolo
Stato Turchia
Regione Frigia
Diocesi soppressa di Docimio
Suffraganea di arcidiocesi di Amorio
Eretta  ?
Soppressa  ?
Dati dall'annuario pontificio
Lista delle sedi titolari della Chiesa cattolica

La diocesi di Docimio (in latino: Dioecesis Docimensis) è una sede soppressa e sede titolare della Chiesa cattolica.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Docimio, identificabile con Içhikarahisar nell'odierna Turchia[1], è un'antica sede episcopale della provincia romana della Frigia Salutare nella diocesi civile di Asia. Essa faceva parte del patriarcato di Costantinopoli ed era suffraganea dell'arcidiocesi di Amorio.

Sono cinque i vescovi conosciuti di questa diocesi. Antonio partecipò al concilio di Sardica tra il 343 ed il 344. Eustazio prese parte al concilio di Efeso nel 431, al sinodo di Costantinopoli del 448 e al concilio di Calcedonia del 451. Leone fu tra i padri del secondo concilio di Nicea (787). Nicola assistette al concilio dell'869, mentre Giovanni prese parte al concilio dell'879 che riabilitò il patriarca Fozio.

Oggi Docimio sopravvive come sede vescovile titolare; la sede è vacante dal 14 gennaio 1983.

Cronotassi dei vescovi greci[modifica | modifica sorgente]

  • Antonio † (menzionato nel 344)
  • Eustazio † (prima del 431 - dopo il 451)
  • Leone † (menzionato nel 787)
  • Nicola † (menzionato nell'869)
  • Giovanni † (menzionato nell'879)

Cronotassi dei vescovi titolari[modifica | modifica sorgente]

  • Joaquín Felipe Oláiz y Zabalza, O.F.M.Cap. † (20 luglio 1914 - 8 dicembre 1945 deceduto)
  • Wacław Majewski † (7 maggio 1946 - 14 gennaio 1983 deceduto)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ William Smith, v. Docimia or Docimeium, in Dictionary of Greek and Roman Geography, vol. I, Boston 1870, p. 781.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi