Digitalis lanata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Digitalis lanata
Digitalis lanata 1.JPG
Digitalis lanata
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Genere 'Digitalis'
Specie ''D. lanata''
Classificazione APG
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Tricolpate basali
(clade) Asteridi
(clade) Euasteridi I
Ordine Lamiales
Famiglia Plantaginaceae
Nomenclatura binomiale
''Digitalis lanata''
Ehrh., 1792
Sinonimi

Digitalis lamarckii

La Digitalis lanata è una specie di Digitale che si trova prevalentemente nell'europa dell'est. La Digitalis lanata, come altre specie di Digitale, è altamente tossica in tutte le sue parti. Conserva le foglie tutto l'anno, fiorisce tra giugno e luglio, e i semi giungono a maturazione ai primi di settembre. I fiori sono ermafroditi e sono impollinati dalle api.

La pianta raggiunge altezze tra i 30 e i 60 centimetri.

Una delle più grandi popolazioni si trova vicino a Bácsalmás in Ungheria.[1]

Usi commerciali[modifica | modifica sorgente]

Il principio attivo della digossina e della digitossina, medicinali usati per trattare alcuni tipi di problemi cardiaci, è estratto dalle foglie di Digitalis lanata.[2][3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ ed. by J. Cullen, The European Garden Flora: Dicotyledons : (pt. 4), Cambridge, Cambridge Univ. Press, 2000, p. 316. ISBN 0521420970.
  2. ^ Niazi, Sarfaraz. Handbook of Pharmaceutical Manufacturing Formulations: Compressed Solid Products. Boca Raton: CRC, 2004.
  3. ^ Digoxin comes from Digitalis lanata. Hollman A. BMJ 1996;312:912. Ultimo accesso 13 settembre 2009.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]