Deutsche Flugzeugwerke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Deutsche Flugzeug-Werke GmbH
Stato Germania Germania
Tipo GmbH
Fondazione 1911 a Lindenthal a Lipsia
Fondata da Bernard Meyer
Chiusura 1928
Prodotti aerei militari e civili

La Deutsche Flugzeug-Werke GmbH, conosciuta anche con il suo acronimo DFW, era un'azienda aeronautica tedesca fondata nel primo decennio del ventesimo secolo.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La DFW fu fondata nel 1911 dall'imprenditore tedesco Bernard Meyer (1860–1917) ed inizialmente la sua produzione riguardava velivoli dell'azienda francese Farman Aviation Works dei quali aveva ottenuto il permesso di realizzarli su licenza. In un secondo momento prese accordi per costruire il monoplano Etrich Taube e realizzare altri progetti realizzati da Igo Etrich.

Il maggior successo commerciale derivato da quest'ultima collaborazione si concretizzò nel DFW C.V, il capostipite di una serie di aerei da ricognizione usati nel periodo della prima guerra mondiale dalla Luftstreitkräfte, la forza aerea dell'Impero tedesco, e prodotti in migliaia di esemplari anche su licenza.

Alla fine del conflitto i piani di sviluppo dell'azienda non andarono a buon fine e la società venne acquistata dalla Allgemeine Transportanlagen-Gesellschaft.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Bill Gunston (1993). World Encyclopedia of Aircraft Manufacturers. Annapolis: Naval Institute Press.