Debra Granik

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Debra Granik

Debra Granik (Cambridge, 6 febbraio 1963) è una regista statunitense, che lavora per il cinema indipendente americano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Cambridge, è cresciuta nei sobborghi di Washington. Ha frequentato la Brandeis University, dove nel 1985, dove si è laureata in politica. Dopo la laurea ha seguito in corso di cinema presso la New York University (Tisch School of the Arts).

Esordisce alla regia nel 1998 con il cortometraggio Snake Feed, che vince il Short Filmmaking Award al Sundance Film Festival. Sempre al Sundance Film Festival ottiene nel 2004 dei riconoscimenti per il suo primo lungometraggio Down to the Bone.

Il suo secondo film Un gelido inverno, basato sull'omonimo romanzo di Daniel Woodrell, ottiene numerosi riconoscimenti internazionali; ha vinto il Gran premio della giuria: U.S. Dramatic al Sundance Film Festival 2010[1], ha ottenuto 7 candidature agli Independent Spirit Awards 2011[2] e 4 candidature agli Oscar, tra cui miglior film.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 'Winter's Bone' wins grand jury prize for drama at Sundance, Los Angeles Times. URL consultato il 29-01-2011.
  2. ^ (EN) 'Winter's Bone,' 'Kids' come up big at Spirit Awards, reuters.com. URL consultato il 26-01-2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 171286156 LCCN: no2007029498