Cultura Trialeti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il territorio della lingua armena sembra essere stato coincidente più o meno con quello della più antica lingua hurrita non-IE e strettamente correlata con l'urartiana (con sfumatura scura). La scarsamente nota e presumibilmente relazionata lingua etio non-IE si trovava a nord. Molte di queste lingue occupavano parzialmente o interamente il più antico territorio della cultura di Kuro-Araxes (sfumatura chiara). I più prossimi vicini IE dei proto-armeni erano gli ittiti (relazionati ai popoli parlanti il luvio e il palaico) i quali non furono strettamente relazionati agli armeni. L'assiro e il gutiano non sono lingue IE. Le sepolture con veicoli a ruota sono stati scoperti a Trialeti e Lchashen.[1]

La cultura di Trialeti o cultura Trialeti, chiamata così dal nome della regione omonima, viene situata nella prima parte del II millennio a.C.[2] Nel tardo III millennio a.C. gli insediamenti della cultura di Kura-Araxes iniziano ad essere rimpiazzati dai siti dell'antica cultura di Trialeti,[3] la seconda cultura ad apparire nel Caucaso, dopo quella di Kura-Araxes.[4] La cultura di Trialeti mostra legami stretti con le culture altamente sviluppate dell'antico mondo, particolarmente con quella egea.[5]

Questa cultura è nota per la sua particolare forma di sepoltura;[6] l'élite veniva sepolta in tombe grandi, molto ricche, sotto terreno e tumuli di pietra, talvolta contenenti carri a quatrro ruote.[6] Si trovarono anche molti oggetti d'oro nelle tombe,[5] simili a quelli trovati in Iran e Iraq.[4]

In certe teorie per localizzare la Urheimat (patria) della lingua proto-indoeuropea, questa cultura viene identificata come quella parlante le lingue anatoliche, e anche come una più antica Urheimat. Negli anni '80, gli studiosi sovietici Tamaz Gamkrelidze e Vyacheslav Vsevolodovich Ivanov situano la patria in Armenia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Armeni” in Enciclopedia di Cultura Indo-Europea Culture o EIEC, curata da J. P. Mallory e Douglas Q. Adams, pubblicata nel 1997 da Fitzroy Dearborn.
  2. ^ Munchaev 1994, p. 16; cf., Kushnareva e Chubinishvili 1963, pp. 16 ff.
  3. ^ La lavorazione nellEurasia dell'età del bronzo - Pagina 266, di Philip L. Kohl
  4. ^ a b (EN) Il manoscritto di Alekseev - capitolo VII - parte II: età del bronzo in Eurasia
  5. ^ a b (EN) Cultura di Trialeti
  6. ^ a b (EN) Sepoltura nella cultura di Trialeti

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]