Csorna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Csorna
comune
Csorna – Stemma
Csorna – Veduta
Localizzazione
Stato Ungheria Ungheria
Regione Transdanubio Occidentale
Provincia HUN Győr-Moson-Sopron COA.jpg Győr-Moson-Sopron
Amministrazione
Sindaco dr. Turi György
Territorio
Coordinate 47°37′00.12″N 17°15′00″E / 47.6167°N 17.25°E47.6167; 17.25 (Csorna)Coordinate: 47°37′00.12″N 17°15′00″E / 47.6167°N 17.25°E47.6167; 17.25 (Csorna)
Superficie 91,73 km²
Abitanti 10 708 (2009)
Densità 116,73 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 9300
Prefisso 96
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Ungheria
Csorna
Sito istituzionale

Csorna è una città di 10.848 abitanti situata nella provincia di Győr-Moson-Sopron, nell'Ungheria nordoccidentale.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La città ha 10.708 abitanti ed è situata nella ragione Transdanubio Occidentale, nel comitato di Győr-Moson-Sopron. Dista a circa 30 km da Győr e 155 km da Budapest.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Nei pressi di Csorna sorgeva una communein epoca romana, il cui nome era Mursella. Il nome della città nasce dal nome "Csur" che significa una qualifica pecenega. Vicino a Csorna hanno trovato tombi peceghi. Nei tempi dell'invasioni barbariche sono arrivati in Pannonia i germani, gli unni e poi gli avari. Verso 900 hanno occupato i magiari il Transdanubio con il territorio di Csorna.

Epoca medioevale[modifica | modifica wikitesto]

Da una famiglia nobile si chiamava "Osl" venne fondata l'abbazia premostratense nel 1180 a convertare il popolo magiaro e pecenego al cristianesimo. Nel 1226 è la prima volta che il nome della città compare in un testo ufficiale come "Serna". Nel Duecento ricevé il titolo di città, tenne mercato individuale.

Epoca moderna[modifica | modifica wikitesto]

I 13 giugno del 1849 avvenne una delle unlime battaglie vinte ai ungheresi della rivoluzione ungherese del 1848 diresse il generale György Kmety. Csorna aveva 220 perduti nella prima guerra mondiale e 141 nella seconda guerra mondiale.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Il sito di Csorna

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]