Come non detto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo singolo di Syria, vedi Come non detto (singolo).
Come non detto
Come non detto.JPG
Josafat Vagni in una scena del film.
Titolo originale Come non detto
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 2012
Durata 81 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia drammatica
Regia Ivan Silvestrini
Soggetto Roberto Proia
Sceneggiatura Roberto Proia
Casa di produzione Moviemax Media Group
Distribuzione (Italia) Moviemax
Fotografia Rocco Marra
Montaggio Alessia Scarso
Musiche Leonardo Rosi
Scenografia Paki Meduri
Interpreti e personaggi

Come non detto è un film del 2012 diretto da Ivan Silvestrini.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Mattia, giovane romano, è omosessuale, ed è fidanzato con lo spagnolo Eduard; tiene nascosta la sua condizione ai genitori, temendo la loro incomprensione, rivelandola solamente agli amici. Per vivere appieno la sua vita decide di trasferirsi in Spagna per convivere con il fidanzato Eduard, il quale -diversamente da Mattia- vive la propria omosessualità liberamente e manifestamente. Ma tutte le bugie che Mattia racconta quotidianamente ai genitori e al fidanzato sono destinare a crollare quando Eduard gli annuncia il proprio arrivo a Roma per conoscere i "suoceri". Mattia si trova quindi davanti a due scelte difficili: da una parte, confessare tutto ai genitori; dall'altra, dire al fidanzato di non essere un gay "libero", come gli ha sempre fatto credere.

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Tema principale del film è il singolo Come non detto interpretato da Syria in collaborazione con il rapper Ghemon.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche italiane il 7 settembre 2012 da Moviemax.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]