Clorammine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le clorammine sono ammine clorurate in cui l'azoto ha numero di ossidazione -3. Si formano per reazione tra l'ammoniaca e il cloro secondo reazioni del tipo:

NH3 + Cl2 → HCl + NH2Cl (clorammina)
NH2Cl + Cl2 → HCl + NHCl2 (diclorammina)

Con acido ipocloroso si ottiene la formazione di clorammine secondo la reazione

NH3 + HClO → NH2Cl + H2O

Dato che le clorammine sono composti che liberano lentamente cloro, sono utilizzate per la potabilizzazione delle acque.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia