Cirrhilabrus solorensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cirrhilabrus solorensis
Cirrhilabrus solorensis.jpg
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Labridae
Genere Cirrhilabrus
Specie C. solorensis
Nomenclatura binomiale
Cirrhilabrus solorensis
Bleeker, 1853

Cirrhilabrus solorensis Bleeker, 1853 è un pesce di acqua salata appartenente alla famiglia Labridae[2].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Questo pesce è originario del oceano Pacifico occidentale, in particolare delle barriere coralline dell'Indonesia[3].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo è allungato e leggermente compresso ai lati. Nel maschio la colorazione è prevalentemente blu, con strisce nettamente più scure sul dorso, sull'opercolo ed a volte anche sul peduncolo caudale. La testa è arancione o gialla ed il ventre è bianco. La femmina ha dei colori più smorti, tendenti al marrone o al violaceo. Gli occhi sono sempre rossi e non supera i 12 cm[3].

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

È oviparo e la fecondazione è esterna. Non ci sono cure nei confronti delle uova.

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

A causa della colorazione è molto apprezzato in acquario nonostante sia molto difficile da tenere[4].

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Questo pesce è minacciato perché viene pescato con il cianuro per l'acquariofilia. A causa della mancanza di dati precisi, però, la IUCN lo classifica come "DD" (dati insufficienti)[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Rocha, L. & Suharti, S, Cirrhilabrus solorensis in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Cirrhilabrus solorensis in WoRMS 2014 (World Register of Marine Species).
  3. ^ a b (EN) C. solorensis in FishBase. URL consultato il 23 settembre 2013.
  4. ^ C. solorensis. URL consultato il 23 settembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci