Chuck Bass

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Charles Bartholomew Joseph Bass
ChuckBass.jpg
Universo Gossip Girl
Soprannome Chuck, C, Uomo sciarpa[1].
Autori
1ª app. in Gossip Girl - Baciami sulla bocca (romanzo)
Buon giorno Upper East Side (serie televisiva)
Ultima app. in New York, I Love You XOXO (serie televisiva)
Interpretato da Ed Westwick
Voce italiana Daniele Raffaeli
Sesso Maschio
Luogo di nascita New York
Data di nascita
Professione imprenditore e proprietario delle Bass Industries di New York
Parenti Nei romanzi
  • Bartholomew Bass (padre)
  • Misty Bass (madre)

Nella serie tv

Charles Bartholomew Joseph "Chuck" Bass è un personaggio della collana di romanzi Gossip Girl e dell'omonima serie televisiva statunitense, in cui è interpretato da Ed Westwick.

Nei romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Chuck Bass vive con il padre Bartholomew e la madre Misty al Plaza Hotel dell'Upper East Side e frequenta la Riverside Preparatory[5] nell'Upper West Side con Dan Humphrey. Gioca a tennis[6] e ha un macaco giapponese, Sweetie. Ha perso la sua verginità con Georgina Sparks al sesto anno.

All'inizio ricopre il ruolo di antagonista per i personaggi principali; senza amici, viene tollerato dagli altri soltanto a causa della ricchezza della sua famiglia. Vanitoso e bisessuale, i suoi unici interessi sono il sesso e il denaro ed è spesso rimproverato dal padre per gli scarsi risultati scolastici. Sparisce per breve periodo dalla circolazione e, quando ritorna nel radar di Gossip Girl, Chuck sta vivendo l'esperienza gay. Rifiutato da tutti i nove college ai quali aveva fatto domanda[7], viene mandato alla scuola militare[8], ma non vi giunge mai: si reca invece al Deep Springs College, in California, e ritorna molto cambiato. Dopo una serie di avventure con uomini e donne, la sua unica relazione seria arriva alla fine, quando comincia a uscire con Blair Waldorf.

Nella serie televisiva[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Chuck Bass è uno studente della Saint Jude, più interessato alla vita mondana che a quella scolastica, ed è estremamente ricco e pieno di risorse. Popolare e festaiolo, cerca di distinguersi con atteggiamenti tipici del dandy che sfociano in snobismo e classismo. Tra le altre cose, si prende l'impegno di dar colore alla vita monotona del suo migliore amico, Nate Archibald, trascinandolo in ogni party possibile e aiutandolo ad andare a letto con la storica fidanzata Blair Waldorf. L'equilibrio tra i due viene sconvolto quando Chuck si innamora di Blair e va a letto con lei.

Chuck vive nella suite del New York Palace, uno degli alberghi di proprietà del padre Bart, importante uomo d'affari milionario a capo delle industrie Bass. Dalla terza stagione, dopo la morte del padre, vive all'Empire Hotel.

Chuck è libero di fare quello che vuole quando vuole, anche perché il padre si dimostra indifferente e piuttosto distaccato nei suoi confronti.

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

A una festa, Chuck tenta di portare a letto Jenny Humphrey contro la sua volontà, ma viene fermato da Serena van der Woodsen e Dan Humphrey, che gli dà un pugno: Chuck trama così assieme a Blair per distruggere la reputazione di Serena. Poco tempo dopo, il ragazzo compra il locale burlesque Victrola e la sera dell'inaugurazione viene raggiunto lì da Blair, che si è appena lasciata con Nate. Alla ricerca di distrazioni, la ragazza si esibisce sul palco e Chuck s'innamora di lei; pochi minuti dopo, Blair perde la verginità con lui in una limousine.

Pentitasi di quello che ha fatto, Blair cerca di lasciarsi tutto alle spalle e di riallacciare i rapporti con Nate, invitandolo alla sua festa di compleanno. Il ragazzo, però, non si presenta e Blair, delusa e umiliata, intreccia una relazione segreta con Chuck. Qualche giorno dopo, però, Nate decide di provare a tornare con Blair e le chiede di farle da accompagnatore al ballo delle debuttanti, durante il quale Chuck fa scoppiare una rissa tra Nate e Carter Baizen. Blair, convinta che Chuck abbia orchestrato tutto solo per divertimento, chiude definitivamente la relazione con lui e si rimette con Nate. Per vendetta, Chuck la minaccia di rivelare a Nate quello che è successo tra di loro, ma Blair entra in possesso di un video girato casualmente da Vanessa, contenente una loro discussione al riguardo e unica prova tangibile della loro relazione, e intima a Chuck di lasciarla in pace. Il ragazzo sceglie quindi di rivelare tutto a Gossip Girl, provocando la rottura tra Blair e Nate.

Nel frattempo, il padre di Chuck, Bart, si fidanza con Lily van der Woodsen, la madre di Serena: le due famiglie vengono così riunite sotto lo stesso tetto. Serena inizia a ricevere strani regali anonimi e dà la colpa a Chuck, che viene cacciato via da casa dal padre. Un ultimo regalo chiarisce però che il mittente è Georgina Sparks, una vecchia conoscenza di Serena. Quando Georgina minaccia Serena di mostrare a Dan un video compromettente sul passato della ragazza, Chuck, Blair e Nate fanno di nuovo squadra contro Georgina per aiutare la loro amica, riuscendo alla fine ad allontanarla dalla città.

Il giorno del matrimonio tra Bart e Lily, Chuck, essendo il testimone di nozze del padre, improvvisa un discorso per il brindisi per rivolgersi implicitamente a Blair e farle capire l'importanza della perseveranza e del perdono. Blair rimane colpita dalle sue parole e i due si riavvicinano. Una settimana dopo, finita la scuola, Chuck chiede a Blair di partire con lui in Toscana e la ragazza accetta. Poco prima di partire, però, Chuck rimane turbato da un discorso del padre circa la fedeltà e le responsabilità che una relazione seria comporta e spaventato, lascia che Blair parta da sola.

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Chuck cerca di riconquistare Blair, che durante l'estate si è fidanzata con Lord Marcus, un gentiluomo inglese. Blair dice a Chuck che se mai vorrà riconquistarla dovrà dirle che l'ama, ma lui si tira indietro perché non ci riesce. Poco tempo dopo Blair e Marcus troncano la loro relazione quando la ragazza scopre che lui va a letto con la matrigna: inizia così una gara tra Blair e Chuck su chi debba essere il primo a confessare i propri sentimenti, ma alla fine capiscono che dire "ti amo" cambierebbe per sempre il loro rapporto e decidono di restare solo amici.

Nel frattempo, Dan invia a Bart Bass un racconto su Chuck: il padre del ragazzo scopre così che il figlio crede che lui lo incolpi della morte della madre. Padre e figlio chiariscono e si riavvicinano, ma una notte Bart ha un incidente d'auto e perde la vita. Chuck è distrutto e se la prende con tutti coloro che gli sono attorno, compresa Blair, che fa di tutto per stargli accanto e che gli confessa di amarlo. Dopo aver pianto fra le braccia della ragazza, Chuck fa perdere le sue tracce e fa ritorno in città un mese dopo scortato dallo zio Jack. La lettura del testamento rivela che Chuck ha ricevuto la quota maggioritaria della società di famiglia, ma Jack, suo tutore, furioso per non averla ereditata lui, lo fa sfiduciare dai membri del consiglio d'amministrazione, diventando il nuovo capo delle industrie Bass. Per liberarsi dello zio, Chuck si rivolge a Lily, che gli rivela che lei e Bart stavano per adottare legalmente ciascuno i figli dell'altro: Chuck firma così il documento di adozione e la donna diventa il suo nuovo tutore, mentre Jack viene rispedito in Australia.

Dopo essere stato raggirato da Elle, una ragazza incontrata alla riunione di una società segreta della quale suo padre era membro, Chuck cerca di riavvicinarsi a Blair. La ragazza, però, distrutta per non essere entrata a Yale, trova il conforto che le serve in Nate. Chuck si allea con Vanessa per scatenare la gelosia dei due, ma poi si rende conto che pur amando Blair non potrà mai renderla felice e così la lascia libera di vivere la sua storia con Nate. Allo stesso tempo, Blair e Nate si rendono conto di non essere fatti per stare insieme e si lasciano, restando però amici. Blair cerca di riavvicinarsi a Chuck, dicendogli nuovamente che lo ama, ma il ragazzo, che ha appena scoperto da Gossip Girl che lei è andata a letto con Jack a Capodanno, scappa in Europa. Un paio di settimane dopo, torna a New York e accoglie Blair con un bouquet di peonie e numerosi regali, e riesce a dirle che l'ama.

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

Mentre la sua relazione con Blair va a gonfie vele, Chuck decide di liquidare il patrimonio azionario delle Bass Industries e acquista l'Empire Hotel, dando il via a una vera e autonoma carriera da uomo d'affari. La notte del primo anniversario dalla morte del padre, il ragazzo vede una misteriosa donna sulla tomba che, riconoscendolo, scappa. Il ragazzo si convince così che si tratti di sua madre e decide di indagare su di lei; una volta rintracciata, la donna, che si fa chiamare Elizabeth, afferma di essere solo una delle tante fidanzate occasionali di Bart, ma Chuck trova in camera sua la parte mancante del medaglione trovato sulla tomba di Bart, contenente la foto di Elizabeth con in braccio un bambino appena nato. Ormai sicuro che si tratti della madre Evelyn, Chuck non ha tuttavia nessuna intenzione di rivederla, ma Serena e Nate organizzano un incontro durante il quale il ragazzo le consegna un assegno, chiedendole di lasciare New York e di non farsi più rivedere. Serena, però riesce a parlare con la donna: scopre così che Chuck doveva essere dato in adozione perché al momento del parto la madre era molto giovane, ma Bart, una volta visto il figlio, aveva deciso di tenerlo con sé e lui ed Evelyn si erano accordati sulla versione da dare al figlio una volta cresciuto, ovvero che sua madre era morta durante il parto. Contemporaneamente, Chuck confessa a Blair che l'assegno era solo una prova e che la madre, accettandolo, non l'aveva superata; tuttavia, poco dopo riceve la visita della donna, che gli restituisce l'assegno: il ragazzo decide quindi di darle una possibilità. Quando lo zio Jack fa ritorno in città e cerca di far fallire l'Empire Hotel, scatenando uno scandalo a sfondo sessuale, Chuck decide di intestare la proprietà a una persona fidata che gestisca nominalmente la società, mentre in realtà è ancora lui a prendere le decisioni. La sua scelta ricade sulla madre, che però si scopre essere innamorata di Jack. La donna intesta a sua volta l'hotel al suo amante, che caccia il nipote: stravolto per il tradimento, il ragazzo decide di affrontare Elizabeth e la donna gli dice di non essere sua madre, partendo poi per Zurigo. Per riavere l'hotel, Chuck accetta che Jack vada a letto con Blair e fa in modo che lei si rechi di sua spontanea volontà dallo zio. Jack firma il contratto per reintestare l'Empire al legittimo proprietario, non prima però di aver rivelato alla ragazza l'accordo che ha stretto con suo nipote. Blair, furibonda e distrutta, lascia Chuck.

Qualche tempo dopo Chuck, Blair, Dan, Jenny e Nate ordiscono un piano per rivelare che il padre di Serena sta ingannando Lily sulla sua presunta malattia, e in quella occasione Chuck e Blair si accorgono di provare ancora qualcosa, anche se lei non riesce a perdonarlo. Lui le dà un ultimatum: se il giorno seguente lei non si presenterà in cima all'Empire State Building entro le sette di sera, lui considererà il suo cuore chiuso per sempre. Blair, però, arriva tardi all'appuntamento perché Dorota entra in travaglio; nel frattempo Chuck, convinto che ormai non ci sia più speranza, va a letto con Jenny. Poco dopo, Blair va a cercare Chuck all'Empire, gli spiega il perché del suo ritardo e i due si riconciliano. Giunti insieme in ospedale per trovare Dorota, Chuck sta per chiedere a Blair di sposarlo quando Dan gli sferra un pugno, facendo scoprire a Blair quello che è successo tra Chuck e Jenny: la ragazza lascia così Chuck per sempre. Una settimana dopo, a Praga, Chuck viene avvicinato in un vicolo da due uomini, che gli rubano l'anello di fidanzamento per Blair, gli sparano e lo lasciano agonizzante a terra.

Quarta stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere stato ferito da un colpo di pistola a Praga, Chuck viene curato da una sconosciuta di nome Eva che non ha idea di chi lui sia. Il ragazzo le dice di chiamarsi Henry Prince e decide di crearsi una nuova vita e una nuova identità lontano da New York e da tutte le persone che ha deluso. Nel frattempo, Lily lo cerca disperatamente perché non si hanno più sue notizie da mesi e il ragazzo rischia di perdere l'hotel Empire perché non paga l'ipoteca dall'inizio dell'estate. Rintracciato a Parigi da Serena e convinto da Blair a non partire per l'India, Chuck racconta tutta la verità a Eva e fa con lei ritorno a New York, decidendo comunque di cambiare per diventare un uomo migliore.

A Manhattan, pur sostenendo di non provare più nulla per Chuck, Blair cerca di sabotare in tutti i modi la sua nuova relazione con Eva. Il ragazzo cade in un suo tranello, accusando Eva di sapere chi lui fosse quando l'ha trovato a Praga: i due rompono e, anche se Chuck scopre la verità e cerca di fermarla, Eva lascia comunque la città. Il ragazzo, pieno di risentimento, torna quello di un tempo e dichiara guerra a Blair, arrivando a richiamare Jenny in città. Per non distruggersi a vicenda, i due decidono una tregua e cominciano ad andare a letto insieme, senza lasciarsi coinvolgere emotivamente. Chuck, però, dice a Blair di amarla mentre fanno l'amore: la ragazza finge di non aver sentito, ma, alla festa "Santi e peccatori", si confidano i propri sentimenti, decidono di tornare insieme e si baciano. Poco dopo, però, Blair, pur essendo consapevole di amarlo, lo lascia per non dover vivere nella sua ombra e poter avere una propria scalata sociale. Chuck le promette di aspettarla, fiducioso che prima o poi torneranno insieme. Poco dopo, il ragazzo scopre che Lily ha intenzione di vendere le industrie Bass a sua insaputa e parte per la Nuova Zelanda per chiedere aiuto a suo zio Jack: non lo trova, ma entra invece in contatto con Russell Thorpe. Inizialmente Chuck crede che l'uomo, vecchio socio del padre, possa aiutarlo, ma viene invece fuori che Thorpe prova un forte risentimento nei confronti del defunto Bart Bass e, scoperto che le industrie sono in vendita, decide di comprarle per smembrarle. Contemporaneamente Chuck si avvicina a Raina, figlia di Thorpe, con la quale comincia una relazione, poi troncata; alla fine, il ragazzo riesce a salvare le industrie Bass e Russell gli dice che odia Bart perché sua moglie è morta in un incendio causato proprio dal padre di Chuck.

Parallelamente Blair, che sta svolgendo uno stage presso la redazione della rivista W, rimane ferita dai sentimenti che Chuck comincia a provare per Raina e cerca conforto nell'amicizia di Dan, con il quale scambia un bacio. Scopertolo, Chuck, che vuole tornare da Blair, medita vendetta contro Dan, ma questo comportamento infantile allontana nuovamente la ragazza, che nel frattempo si era resa conto di amarlo ancora. Poco dopo, Chuck rimane sconvolto dalla notizia del matrimonio di Blair, ma deve occuparsi, oltre che del nuovo hotel "Da Charles" a Brooklyn, anche del ritorno dello zio Jack. Grazie a un piano ordito da zio e nipote ai danni di Russell, si scopre che ad appiccare l'incendio è stato l'uomo, che meditava di uccidere Bart perché la moglie voleva lasciarlo per lui. Rimasto solo dopo l'abbandono di Raina, disgustata da quello che ha fatto, Russell decide di sferrare un ultimo attacco a Chuck e rapisce Blair, ma Chuck, Raina e Nate riescono a salvarla e a chiamare la polizia. Poco dopo, Chuck e Blair s'imbucano a un bar mitzvah e trascorrono una serata spensierata al termine della quale fanno l'amore. Blair decide di lasciare Louis visto che non potrà mai amare qualcuno più di quanto ama Chuck, ma il ragazzo rinuncia a lei perché Louis la può rendere felice più di lui. Tre settimane dopo, Chuck organizza le sue vacanze estive insieme a Nate.

Quinta stagione[modifica | modifica wikitesto]

Chuck passa l'estate con Nate a Los Angeles dicendo di sì a tutto, venendo così coinvolto in situazioni rischiose per la sua incolumità, pur di nascondere il turbamento per l'imminente matrimonio tra Blair e Louis. Inoltre, il ragazzo soffre di disturbi di conversione, cioè non riesce a provare alcun tipo di sensazione né dolore fisico e psicologico, e solo grazie al sostegno di Dan, che gli regala un cagnolino chiamato Monkey, riesce a sbloccarsi emotivamente. Scoperta la gravidanza di Blair e preso coscienza di averla persa davvero, Chuck cade in una profonda crisi esistenziale e si rende conto della solitudine e dell'aridità della sua vita. Decide così di farsi aiutare da una psicologa, ma poco tempo dopo scopre che viene segretamente pagata da Louis per farlo tornare il mostro di un tempo: il principe, infatti, vuole dimostrare a Blair che ha fatto la scelta giusta allontanando Chuck dalla sua vita. Quest'ultimo, però, ha una vera maturazione interiore e, per dimostrare a sé stesso di essersi lasciato il passato alle spalle, restituisce al gioielliere l'anello di fidanzamento acquistato tempo prima per Blair e comprende che è il momento di ricominciare a vivere la sua vita senza la ragazza, alla quale chiede scusa per tutto quello che le ha fatto passare negli anni precedenti.

Blair inizia così a maturare dei dubbi sulla sua scelta e, dopo molti tentennamenti, capisce di amare profondamente Chuck e decide di stare con lui; tuttavia, fuggendo dai paparazzi su una limousine, la coppia ha un incidente stradale, nel quale Blair perde il bambino e Chuck entra in coma. Nel timore di perderlo, Blair promette a Dio di sposare Louis e non stare più con Chuck se si risveglierà dal coma; le sue preghiere vengono esaudite, ma Chuck decide di scoprire il motivo del comportamento freddo e distante di Blair nei suoi confronti. Il giorno del matrimonio, Blair confessa a Chuck di amarlo e il ragazzo viene a sapere da Serena del voto di Blair, che però sposa comunque Louis; il matrimonio tra i due però arriva presto al capolinea: Blair cerca di chiedere il divorzio andando in Repubblica Dominicana, ma Sophie le ricorda che, se divorzierà prima che sia passato un anno, il contratto prematrimoniale prevede che debba pagare una penale ed Eleanor potrebbe essere costretta a vendere l'azienda: la ragazza decide così di restare con Louis. A San Valentino, Georgina mostra a Chuck la foto di Blair e Dan che si baciano e il ragazzo, volendo vendicarsi, sostituisce la bozza del nuovo libro di Dan con un plagio; Blair, però, gli chiede di non prendersela con il ragazzo e Chuck invia così la bozza giusta. Poco dopo, però, scopre da Gossip Girl che è stato Dan a diffondere il video di lui e Blair al matrimonio.

Mentre Blair intreccia una storia con Dan dopo che Chuck le ha segretamente pagato la dote, il ragazzo apprende da Lily che Jack gli ha donato il sangue che lo ha salvato durante l'intervento che ha subìto in seguito all'incidente d'auto, ma scopre che l'uomo ha l'epatite C: messo alle strette, Jack confessa che il donatore è Elizabeth, la madre di Chuck, ma la donna assicura di non essere stata lei a donare il sangue. Incerto su cosa pensare, il ragazzo scopre che Diana Payne è la sua vera madre e, quando le chiede spiegazioni, la donna gli dice di essere stata una delle amanti di Bart, ma che ha lasciato Chuck a Elizabeth perché era coinvolta in alcuni brutti affari e doveva andarsene. Alla ricerca della verità, il ragazzo scopre che il padre Bart è ancora vivo: l'uomo aveva finto la sua morte perché era stato minacciato da un suo pericoloso e potente rivale, ma grazie a Chuck e Blair, che riescono a farlo arrestare, può uscire allo scoperto. Ritornato ai vertici delle Industrie Bass, l'uomo decide però di escludere il figlio, colpevole di troppi sentimentalismi infruttuosi per gli affari. Blair, intanto, comprende che Chuck è il suo vero amore e gli confessa i suoi sentimenti dopo aver lasciato Dan. Chuck, turbato e ferito dal comportamento del padre, la rifiuta; una settimana dopo, mentre Chuck gioca con Jack al casinò di Montecarlo, Blair lo raggiunge e gli dice di essere pronta a puntare tutto su di lui.

Sesta stagione[modifica | modifica wikitesto]

Chuck stipula con Blair un patto: quando lui si sarà vendicato di Bart e lei sarà riuscita ad avere successo nella moda, potranno stare insieme. Chuck comincia quindi a indagare sugli affari di Bart, arrivando alla fine a scoprire che il padre ha comprato illegalmente del petrolio dal Sudan. Le prove sono nascoste dietro un quadro, ma vengono bruciate da Lily, che non crede nella colpevolezza del marito. Chuck, credendo che ormai non ci sia più nulla da fare, si arrende, ma Blair e Nate continuano a indagare, scoprendo che le due persone a conoscenza degli affari di Bart sono morte: questo fa sorgere in Lily il dubbio che il marito sia un assassino e la donna accetta di aiutare Chuck.

Bart decide di sbarazzarsi anche del figlio e, minacciando Blair, convince Chuck a partire per sempre per Mosca. L'aereo precipita, ma Chuck non vi è mai salito e accusa il padre di essere un assassino di fronte a tutta la gente riunitasi per celebrare Bart come uomo dell'anno. Allontanato dalla sicurezza, il ragazzo incontra il padre sulla terrazza dell'edificio, dove hanno una colluttazione e Bart precipita perché Chuck si rifiuta di aiutarlo a mettersi in salvo. Affinché Blair, che ha assistito alla scena, non possa essere costretta a testimoniare, i due si sposano; alla fine, comunque, la morte di Bart viene archiviata come incidente per insufficienza di prove.

Cinque anni dopo, nel 2017, Chuck ha avuto un figlio da Blair, Henry.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Entertainment Weekly ha nominato Chuck Bass e Blair Waldorf al primo posto della classifica "Personaggio televisivo meglio vestito del 2008"[9]. Il personaggio è anche arrivato tredicesimo nella classifica dei personaggi fittizi più ricchi, con una fortuna di 1.1 miliardi di dollari[10].

Alla fine della terza stagione, TV Fanatic ha scelto Chuck Bass e Blair Waldorf come migliori personaggi, dicendo "Chuck e Blair rimangono il cuore di Gossip Girl. Insieme o divisi, Ed Westwick e Leighton Meester rubano ogni scena con umorismo, passione, chimica e quella malizia sotto la superficie che basta a mantenere le cose interessanti"[11].

In seguito all'episodio 20 della quarta stagione, Josh Safran ha parlato della scena in cui Chuck diventa violento con Blair, dicendo

« Penso sia molto chiaro, in quel momento, che Blair non ha paura, non per se stessa. Hanno una relazione volatile, l'hanno sempre avuta, ma io non credo - anzi, dovrei dire noi non crediamo - che si possa parlare di abuso quando si tratta di loro due. Chuck non cerca di fare del male a Blair. Dà un pugno alla vetrata perché è arrabbiato, ma non vuole, e non lo vorrà mai, far del male a Blair. Lui lo sa e lei lo sa, e penso che sia molto importante sapere che lei non è spaventata - se avesse paura, sarebbe per Chuck e quello che potrebbe fare a se stesso - ma lei non ha mai paura di quello che lui potrebbe farle. Io e Leighton siamo stati molto chiari su questo punto[12]. »

In risposta a questo commento, Carina MacKenzie di Zap2it ha detto "Ci chiediamo se Safran abbia dimenticato di menzionare la parte in cui lei torna a casa sanguinante perché Chuck stava usando l'intimidazione fisica per esternare le sue emozioni"[13]. Nel commento all'episodio, Tierney Bricker di Zap2it ha rimarcato che non c'erano "più scuse per Chuck Bass"[14]. Sempre la MacKenzie ha concluso dicendo che il comportamento di Chuck nel corso della quarta stagione rispecchia i segni di una relazione violenta, e ha giudicato la spiegazione dei produttori "sconvolgente, specialmente dato il target di giovani ragazze al quale Gossip Girl e il canale The CW si rivolgono"[13].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cecily von Ziegesar, Bad Girls - Baciami sulla bocca, Sonzogno, p. 69.
  2. ^ Cecily von Ziegesar, Gossip Girl - Perché me lo merito, Rizzoli, p. 313.
  3. ^ Titolo del racconto di Dan sulla nascita di Chuck in Gossip Girl: episodio 2x10, Il falò delle vanità (Bonfire of the Vanity).
  4. ^ Passaporto di Chuck visibile in Gossip Girl: episodio 4x04, Il tocco di Eva (Touch Of Eva). e Gossip Girl: episodio 6x01, Cercasi Serena disperatamente (Gone Maybe Gone).
  5. ^ Cecily von Ziegesar, Bad Girls - Baciami sulla bocca, Sonzogno, p. 22.
  6. ^ Cecily von Ziegesar, Gossip Girl - Voglio tutto, Rizzoli.
  7. ^ Cecily von Ziegesar, Gossip Girl - Sei quello che voglio, Rizzoli, p. 90.
  8. ^ Cecily von Ziegesar, Gossip Girl - Sei quello che voglio, Rizzoli, p. 165.
  9. ^ (EN) The Best & Worst of 2008, 5 dicembre 2008. URL consultato il 10 settembre 2011.
  10. ^ (EN) Richest Fictional Characters Opinions Wealth, 13 aprile 2010. URL consultato il 10 settembre 2011.
  11. ^ (EN) Gossip Girl Season Three Report Card: B, 1º giugno 2010. URL consultato il 23 novembre 2011.
  12. ^ (EN) Jennifer Arrow, Gossip Girl Boss: "Chuck Has Never, and Will Never, Hurt Blair", 3 maggio 2011. URL consultato il 19 ottobre 2011.
  13. ^ a b (EN) Carina MacKenzie, Gossip Girl: Is Chuck Bass abusive? E.P. says no; we beg to differ, 3 maggio 2011. URL consultato il 19 ottobre 2011.
  14. ^ (EN) Tierney Bricker, Blair catches Royal Wedding fever, 3 maggio 2011. URL consultato il 19 ottobre 2011.