Children of Mana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Children of Mana
Titolo originale 聖剣伝説
Sviluppo Square Enix, Nex Entertainment
Pubblicazione Nintendo
Serie Mana
Data di pubblicazione Giappone 2 marzo 2006
Flags of Canada and the United States.svg 30 ottobre 2006
Zona PAL 12 gennaio 2007
Genere Action RPG
Tema Fantasy
Modalità di gioco Giocatore singolo (Fino a 4 giocatori)
Piattaforma Nintendo DS
Supporto Cartuccia DS
Fascia di età ACB: PG
CERO: A
ESRB: E10+
PEGI: 12+

Children of Mana (聖剣伝説 Seiken Densetsu DS: Chirudoren obu Mana?) è un videogioco di ruolo alla giapponese del 2007 sviluppato da Square Enix e distribuito da Nintendo per la console Nintendo DS.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nell'isola immaginaria di Illusia, giace l'immenso e maestoso albero sacro Mana. Secondo la leggenda molti anni prima dell'inizio dell'avventura un male sconosciuto colpì l'isola intera ed il resto del mondo di Fa'diel, propagando caos e morte in un evento conosciuto come "il grande cataclisma". Tuttavia un ragazzo e una ragazza aiutarono l'albero grazie alla sacra "spada di Mana", riportando la pace. È su questa base che comincia l'avventura, nel presente, con i due protagonisti, un ragazzo ed una ragazza, che dovranno combattere per proteggere il loro mondo dal sopravvento del male.

Ferrik (nome di default che è possibile personalizzare) vive su Illusia ma ha perso la sua famiglia in occasione del grande cataclisma avvenuto anni prima . Oggi da 15 anni, intraprenderà una lunga ricerca. Tamber è invece la ragazza amica di Ferrik che lo accompagna nell'avventura. È molto intelligente, ha il senso del dovere ed anche suoi genitori sono morti nel cataclisma.

Durante l'avventura altri personaggi si uniranno ai due protagonisti per aiutarli, mentre attraversano i cinque continenti che compongono il mondo allo scopo di ripristinare l'equilibrio.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda gioco su Multiplayer.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi