Cesare Galeotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Cesare Galeotti (Pietrasanta, 5 giugno 1872Parigi, 19 febbraio 1929) è stato un compositore, direttore d'orchestra e pianista italiano.

Noto soprattutto grazie alle opere Anton, rappresentata per la prima volta nell'ambito della stagione lirica del teatro alla Scala, il 17 febbraio 1900 diretto da Arturo Toscanini con Giuseppe Borgatti e Dorisse, première al Théâtre de la Monnaie di Brussels, il 18 aprile 1910, con la direzione di Sylvain Dupuis[1] e la partecipazione di Claire Croiza nel ruolo di Alays. Fu anche compositore di musica sinfonica[2].

Il 21 Novembre 2010 l'amministrazione Comunale di Pietrasanta, a Capezzano Monte, intitola la piazza antistante la sede della Filarmonica di Capezzano Monte, denominata Piazza 5 Maggio, a Cesare Galeotti: Piazza Cesare Galeotti.[3] Da ricerche recenti effettuate negli archivi comunali ed ecclesiastici, le origini del musicista sono propri della frazione di Capezzano Monte.


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Gherardo Casaglia, "Cesare Galeotti", Almanacco Amadeus.
  2. ^ Giorgio Magri, scheda biografica, dal sito Filarmonica Capezzano Monte.
  3. ^ Capezzano ricorda Galeotti - Cronaca - il Tirreno

Controllo di autorità VIAF: 22563050