Cayman Brac

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cayman Brac
Geografia fisica
Localizzazione Caraibi
Coordinate 19°43′00″N 79°48′00″W / 19.716667°N 79.8°W19.716667; -79.8Coordinate: 19°43′00″N 79°48′00″W / 19.716667°N 79.8°W19.716667; -79.8
Arcipelago Grandi Antille
Superficie 38 km²
Altitudine massima 43 m s.l.m.
Geografia politica
Stato Regno Unito Regno Unito
Territorio britannico d'oltremare Isole Cayman Isole Cayman
Centro principale West End
Demografia
Abitanti 1822[1] (1999)
Cartografia
Cayman Islands-CIA WFB Map.png
Mappa di localizzazione: America centrale
Cayman Brac

[senza fonte]

voci di isole del Regno Unito presenti su Wikipedia

Cayman Brac è situata nel Mar dei Caraibi a circa 143 km a nord-est di Grand Cayman, è lunga circa 19 km con una larghezza media di 2 km. La caratteristica del suo territorio è il rilievo calcareo (in inglese: The Bluff) situato nel centro dell'isola che la attraversa quasi per tutta la sua lunghezza, raggiungendo un'altezza massima di 43 m s.l.m.; la parola Brac, da cui prende il nome l'isola, non è altro che il termine usato in lingua gaelica per indicare questo elemento naturale. La particolarità del territorio è la maggior attrattiva turistica, la sua conformazione naturale permette di compiere numerose escursioni per osservare la fauna e la flora locali.

Altri luoghi di interesse sono il faro, la riserva dei pappagalli, il Cayman Brac Community Park che raccoglie numerose specie vegetali indigene e il museo storico locale[2].

Nella parte occidentale dell'isola è presente un aeroporto (Gerrard Smith International Airport) servito dalla compagnia di bandiera, la Cayman Airways.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola fu avvistata, assieme a Little Cayman, da Cristoforo Colombo nel 1503. Negli anni successivi divenne uno dei punti di approdo preferiti per i corsari e i pirati grazie alla presenza di acqua dolce e alla ricca fauna da cui si poteva trarre cibo per gli equipaggi.

Attività economiche[modifica | modifica wikitesto]

La principale risorsa è il turismo; l'isola è frequentata dagli appassionati di immersioni subacquee ma richiama anche numerose persone interessate agli aspetti naturalistici e culturali del proprio territorio. In particolare sono numerose le caverne che possono essere visitate. Per via della sua conformazione Cayman Brac è anche una meta degli appassionati di arrampicata, i quali si cimentano sulle pareti rocciose a strapiombo sul mare.

Oltre al turismo, è sviluppata la lavorazione della pietra locale (chiamata Caymanite) da parte di artigiani gioiellieri. Alcuni dei gioielli realizzati dagli artigiani locali furono donati alla regina Elisabetta II e al principe Andrea durante la visita ufficiale compiuta nel 1994.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.electionsoffice.ky/html%20report/
  2. ^ Cayman Brac Travel Guide

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]