Carlo Marochetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlo Marochetti

Carlo Marochetti o Marocchetti (Torino, 14 gennaio 1805Passy, 28 dicembre 1867) è stato uno scultore italiano.

Vita[modifica | modifica sorgente]

Il padre Vincenzo era un abile avvocato al servizio di Napoleone. Ben presto la famiglia si trasferì a Parigi, acquistando il castello di Vaux-sur-seine (maniero abitualmente frequentato da Carlo Botta, Bernardino Drovetti ed altri nobili piemontesi) Ha studiato a Parigi presso il classicista Bosio e a Roma all'Accademia. È stato presente alle esposizioni della Royal Academy. Le sue opere sono caratterizzate da un'impronta romantica.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Torino[modifica | modifica sorgente]

Emanuele Filiberto di Savoia

Nel 1838 ha creato il monumento equestre a Emanuele Filiberto di Savoia. La statua equestre è comunemente chiamata Caval ëd Brons. Per la stessa città ha realizzato il monumento a Carlo Alberto di Savoia collocato nell'omonima piazza nel 1861.[1]

Monumento a Carlo Alberto

Parigi[modifica | modifica sorgente]

Londra[modifica | modifica sorgente]

Glasgow[modifica | modifica sorgente]

Ha realizzato il monumento al Duca di Wellington.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.comune.torino.it/papum/user.php?context=opere&submitAction=dettaglio&ID_opera=M015 Comune di Torino Progetto Arte pubblica e Monumenti

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 15528863