CTDI

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il CTDI (sigla di Computed tomography dose index) è un indice di esposizione alle radiazioni ionizzanti comunemente utilizzato nella tomografia computerizzata (TC). Il CTDI può essere utilizzato in combinazione con le dimensioni paziente per determinare la dose assorbita. Il CTDI e la dose assorbita possono tuttavia differire oltre di un fattore due per i pazienti più piccoli, come i pediatrici.[1]

Definizione[modifica | modifica sorgente]

Il CTDI è definito dal Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti d'America (HHS), nel 1984, come dose media impartita per una singola acquisizione assiale ad un dosimetro (realizzato tramite una camera a ionizzazione) posto a 100mm di distanza dalla sorgente all'interno di un fantoccio, sulla larghezza di 14 sezioni TC. a uno standard di 100 mm dosimetro camera di matita all'interno di un fantoccio PMMA su tutta la larghezza di 14 fette TC:

CTDI=\frac{1}{nT}\int_{-7T}^{7T}{D(z)dz}

dove n è il numero di fette acquisite, T è la larghezza di fetta e D(z) è la dose assorbita misurata nella posizione z lungo l'asse maggiore del tomografo.

Questa equazione è spesso usata in una forma modificata

CTDI_{100}=\frac{1}{nT}\int_{-50 mm}^{50 mm}{D_a(z)dz}.

La dose assorbita in aria D_a(z) può essere convenientemente valutata con una camera a ionizzazione standard a 100 mm. Tipicamente, la distribuzione della dose all'interno della fetta TC è molto più omogenea rispetto a quella impartita mediante radiografia, ma tuttavia assume valori leggermente più grandi nella periferia rispetto al centro della scansione. Pertanto una terza misura, il CTDI pesato, è stato introdotta:

CTDI_w=\frac{1}{3} CTDI_{100}^{central} + \frac{2}{3} CTDI_{100}^{peripheral}.

Misure simili con camere ancora più ampie sono utili per i sistemi TC dotati di un numero molto elevato di file di detettori.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ C. H. McCollough, Leng, S.; Yu, L.; Cody, D. D.; Boone, J. M.; McNitt-Gray, M. F., CT Dose Index and Patient Dose: They Are Not the Same Thing in Radiology, vol. 259, nº 2, 18 aprile 2011, pp. 311–316, DOI:10.1148/radiol.11101800, PMID 21502387. URL consultato il 22 June 2012.
  2. ^ Francis RA, Radiology quiz #15. Acute appendicitis. in Mo Med, vol. 94, nº 12, 1997, pp. 695-6, PMID 9420423.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Luigi Cei, Tecniche di tomografia computerizzata e di risonanza magnetica, SEU, 2011, ISBN 978-88-6515-016-0.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]