Atletica leggera ai Giochi della XI Olimpiade - 1500 metri piani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Atletica leggera
1500 metri piani
Berlino 1936
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Berlino
Periodo 5-6 agosto 1936
Partecipanti 43 da 27 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Jack Lovelock Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Medaglia d'argento Glenn Cunningham Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Luigi Beccali Italia Italia
Edizione precedente e successiva
Los Angeles 1932 Londra 1948
Atletica leggera ai
Giochi di Berlino 1936
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini
400 metri uomini
800 metri uomini
1500 metri uomini
5000 metri uomini
10000 metri uomini
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/80 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Tiro del giavellotto uomini donne
Prova multipla
Decathlon uomini

La competizione dei 1500 metri piani maschili di Atletica leggera ai Giochi della XI Olimpiade si è disputata nei giorni 5 e 6 agosto 1936 allo Stadio Olimpico di Berlino.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica sorgente]

Campione europeo 1934 3'54"6 Italia Luigi Beccali Presente
Primatista mondiale 3'48"8 1934 Stati Uniti William Bonthron 4° ai Trials
Primatista stagionale[1] 3'49"9 Stati Uniti Glenn Cunningham Presente
Vincitore dei Trials USA 3'49"9 Glenn Cunningham Presente
  1. ^ Fino al 1º agosto.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Turni eliminatori[modifica | modifica sorgente]

4 Batterie 5 agosto 43 iscritti Si qualificano i primi 3.
Finale 6 agosto 12 concorrenti

Batterie[modifica | modifica sorgente]

1ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo
1 Eric Ny Svezia Svezia 3'54"8
Glenn Cunningham Stati Uniti Stati Uniti d'America 3'54"8
3 Werner Böttcher Germania Germania 3'55"0
4 Ossi Teileri Finlandia Finlandia 3'55"6
5 Mihály Iglói Ungheria Ungheria 3'56"0
6 Grigorios Georgakopoulos Grecia Grecia 4'01"4
7 René Geeraert Belgio Belgio
8 Børge Larsen Danimarca Danimarca
9 Pierre Hemmer Lussemburgo Lussemburgo
10 Paul Martin Svizzera Svizzera
2ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo
1 Gene Venzke Stati Uniti Stati Uniti d'America 4'00"4
2 Jerry Cornes Gran Bretagna Gran Bretagna 4'00"6
3 Jack Lovelock Nuova Zelanda Nuova Zelanda 4'00"6
4 Pierre Leichtnam Francia Francia 4'01"0
5 Clarke Scholtz Sudafrica Sudafrica 4'02"0
6 Kiyoshi Nakamura Giappone Giappone 4'04"8
7 Emil Goršek Jugoslavia Jugoslavia 4'13"0
8 Emil Hübscher Austria Austria
9 Jack Liddle Canada Canada
10 Miguel Castro Cile Cile
- Martti Matilainen Finlandia Finlandia DNF
3ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo
1 Luigi Beccali Italia Italia 3'55"6
2 Miklós Szabó Ungheria Ungheria 3'55"6
3 Phil Edwards Canada Canada 3'56"2
4 Bobby Graham Gran Bretagna Gran Bretagna 3'56"6
5 Bedřich Hošek Cecoslovacchia Cecoslovacchia 3'59"4
6 André Glatigny Francia Francia 3'59"6
7 Gerald Backhouse Australia Australia
8 Harry Mehlhose Germania Germania
9 Reginald Uba Estonia Estonia 4'26"2
10 Jia Lianren Cina Cina
11 Emilio Torres Colombia Colombia
4ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo
1 Robert Goix Francia Francia 3'54"0
2 Archie San Romani Stati Uniti Stati Uniti d'America 3'55"0
3 Fritz Schaumburg Germania Germania 3'55"2
4 Joseph Mostert Belgio Belgio 3'56"6
5 Niilo Hartikka Finlandia Finlandia 3'59"0
6 Franz Eichberger Austria Austria 3'59"2
7 Ragnar Ekholdt Norvegia Norvegia
8 Hugh Thompson Canada Canada
9 Charles Stein Lussemburgo Lussemburgo
10 Francisco Váldez Perù Perù
- Sydney Wooderson Gran Bretagna Gran Bretagna DNF

Finale[modifica | modifica sorgente]

Doveva essere la gara di consacrazione di Glenn Cunningham, miglior mezzofondista dell'anno, ma le cose vanno diversamente.
All'ultimo giro è in testa lo svedese Ny. Ai 300 metri parte il neozelandese Lovelock che subito si distacca dal gruppo di 5 metri. Lovelock avverte che il gruppo sta ancora prendendo fiato per la volata finale e lancia l'allungo finale.
Ny cede, gli resistono Cunningham e il nostro Luigi Beccali, che però non riescono a riprenderlo. Il distacco aumenta e Lovelock va a vincere con il nuovo record del mondo.

Pos. Atleta Età Nazione Tempo
Oro Jack Lovelock 26 Nuova Zelanda Nuova Zelanda 3'47"8 Record mondiale
Argento Glenn Cunningham 26 Stati Uniti Stati Uniti d'America 3'48"4
Bronzo Luigi Beccali 28 Italia Italia 3'49"2
4 Archie San Romani 23 Stati Uniti Stati Uniti d'America 3'50"0
5 Phil Edwards 28 Canada Canada 3'50"4
6 Jerry Cornes 26 Gran Bretagna Gran Bretagna 3'51"4
7 Miklós Szabó 27 Ungheria Ungheria 3'53"0
8 Robert Goix 30 Francia Francia 3'53"8
9 Gene Venzke 28 Stati Uniti Stati Uniti d'America 3'55"0
10 Fritz Schaumburg 30 Germania Germania 3'56"2
11 Eric Ny 26 Svezia Svezia 3'57"6
12 Werner Böttcher 26 Germania Germania 4'04"2

Lovelock morirà tragicamente nel 1949 cadendo sotto un treno nella metropolitana mentre si trovava a New York. È stato il primo neozelandese a vincere l'oro in atletica alle Olimpiadi.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Organisationskomitee für die XI. Olympiade Berlin 1936 e. V., Athletics in The XIth Olympic Games Berlin, 1936 Official Report Volume 1, Berlino, 1937, pp. 601-704. URL consultato il 7 marzo 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]