Atletica leggera ai Giochi della XIV Olimpiade - 1500 metri piani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Atletica leggera
1500 metri piani
Londra 1948
Informazioni generali
Luogo Stadio di Wembley a Londra
Periodo 4-6 agosto 1948
Partecipanti 36
Podio
Medaglia d'oro Henry Eriksson Svezia Svezia
Medaglia d'argento Lennart Strand Svezia Svezia
Medaglia di bronzo Wim Slijkhuis Paesi Bassi Paesi Bassi
Edizione precedente e successiva
Berlino 1936 Helsinki 1952
Atletica leggera ai
Giochi di Londra 1948
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini
800 metri uomini
1500 metri uomini
5000 metri uomini
10000 metri uomini
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/80 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini
Prova su strada
Maratona uomini
Marcia
Marcia 10000 m uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Tiro del giavellotto uomini donne
Prova multipla
Decathlon uomini

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica sorgente]

Primatista mondiale 3'43"0 1947 Svezia Lennart Strand Presente
Primatista stagionale[1] 3'47"6 Svezia Lennart Strand Presente
Vincitore dei Trials USA 3'52"2 Donald Gehrmann Presente

Il 17 marzo, pochi mesi prima dei Giochi una squalifica a vita per professionismo colpisce gli assi svedesi Gunder Hägg e Arne Andersson, che tra il 1941 e il 1944 hanno riscritto la storia della specialità, migliorando il record del mondo da 3’47” 8 a 3’43” 0.
La Svezia, forte di una cospicua riserva di mezzofondisti, punta comunque a vincere tutte e tre le medaglie in palio. Il più accreditato è Lennart Strand, che l'anno prima dei Giochi ha eguagliato il record mondiale.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Turni eliminatori[modifica | modifica sorgente]

4 Batterie 30 luglio 36 iscritti Si qualificano i primi 3.
Finale 2 agosto 12 concorrenti

Finale[modifica | modifica sorgente]

Gli accordi tra i favoriti svedesi prevedono che Eriksson e Bergkvist aiutino Lennart Strand a vincere.
In finale, Eriksson fa l'andatura e si trova in testa all'inizio dell'ultimo giro. Lancia lo sprint e, sorprendentemente, Strand non riesce a superarlo e finisce secondo. Intanto, dal quarto posto rinviene l'olandese Slijkhuis che toglie a Bergkvist la medaglia di bronzo.
Solo decimo il vincitore dei Trials USA, Donald Gehrmann.

Pos Paese Atleta Anni Tempo
Gold medal.svg Svezia Svezia Henry Eriksson 1920-2000 3'49"8
Silver medal.svg Svezia Svezia Lennart Strand 1921-2004 3'50"4
Bronze medal.svg Paesi Bassi Paesi Bassi Wim Slijkhuis 1923-2003 3'50"4
4 Rep. Ceca Rep. Ceca Václav Čevona 3'51"2
5 Svezia Svezia Gösta Bergkvist 1920- 3'52"2
6 Regno Unito Regno Unito Bill Nankeville 1925- 3'52"6
7 Stati Uniti Stati Uniti Don Gehrmann 3'54"4
8 Danimarca Danimarca Erik Jørgensen 3'54"5
9 Ungheria Ungheria Sándor Garay 3'56"1
10 Lussemburgo Lussemburgo Josy Barthel 1927-1992 3'56"9
11 Finlandia Finlandia Denis Johansson
12 Francia Francia Marcel Hansenne 1917-2002 4'02"0

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Fino al 29 luglio.