Atletica leggera ai Giochi della XI Olimpiade - Salto triplo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto triplo
Berlino 1936
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Berlino
Periodo 6 agosto 1936
Partecipanti 31 da 19 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Naoto Tajima Giappone Giappone
Medaglia d'argento Masao Harada Giappone Giappone
Medaglia di bronzo Jack Metcalfe Australia Australia
Edizione precedente e successiva
Los Angeles 1932 Londra 1948
Atletica leggera ai
Giochi di Berlino 1936
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini
400 metri uomini
800 metri uomini
1500 metri uomini
5000 metri uomini
10000 metri uomini
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/80 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Tiro del giavellotto uomini donne
Prova multipla
Decathlon uomini

La competizione del salto triplo di Atletica leggera ai Giochi della XI Olimpiade si è disputata il giorno 6 agosto 1936 allo Stadio Olimpico di Berlino.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica sorgente]

Record olimpico 15,72 Giappone Chuhei Nambu a Los Angeles 1932 Assente
Primatista mondiale 15,78 Australia Jack Metcalfe Presente

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Turno eliminatorio[modifica | modifica sorgente]

Qualificazione
14,00 m

Nessuna misura viene ufficializzata.

Non ottengono la misura richiesta
Atleta Nazione
Chia Gwechang Cina Cina
Edward Boyce Gran Bretagna Gran Bretagna
Grigorios Lambrakis Grecia Grecia
Juan Reccius Cile Cile
Karol Hoffmann Polonia Polonia
Situ Guong Cina Cina
Pedro del Vecchio Colombia Colombia
Wang Shilin Cina Cina

Finale[modifica | modifica sorgente]

Il primatista mondiale (15,78) Jack Metcalfe parte bene: 15,50. Ma il giapponese Tajima prende il comando della gara con un primo salto a 15,76, record mondiale stagionale e seconda misura di tutti i tempi. Nei turni successivi il motore dell'australiano non sembra girare a dovere: un nullo e due salti inferiori ai 15 metri. I giapponesi Tajima e Harada invece girano al massimo e al quarto turno conseguono i loro migliori salti. Harada eguaglia Metcalfe con 15,50, Tajima atterra a 16 metri esatti, entrando nella storia della specialità come primo uomo a raggiungere tale misura.
All'ultimo turno Metcalfe infila un salto a 15,20, mentre Harada conferma l'argento portando il proprio personale a 15,66. Tajima fa nullo ma ha già messo l'oro in cassaforte. Tajima arriverà anche terzo nel lungo. Bisognerà aspettare gli anni ottanta per ritrovare un altro atleta di livello mondiale in entrambe le discipline: Mike Conley.

Pos. Atleta Età Nazione Misura Salti di finale
Oro Naoto Tajima 23 Giappone Giappone 16,00 Record mondiale 15,76 n 15,44 16,00 15,65 n
Argento Masao Harada 23 Giappone Giappone 15,66 15,39 15,45 15,42 15,50 15,27 15,66
Bronzo Jack Metcalfe 24 Australia Australia 15,50 15,50 n 14,67 14,83 n 15,20
4 Heinz Wöllner 23 Germania Germania 15,27 15,27 n n 14,53 n 14,23
5 Rolland Romero 21 Stati Uniti Stati Uniti d'America 15,08 14,68 n 14,90 n 15,08 15,04
6 Kenkichi Oshima 27 Giappone Giappone 15,07 15,07 n n n n n
7 Erich Joch 23 Germania Germania 14,88 14,88 14,54 14,88
8 Dudley Wilkins 21 Stati Uniti Stati Uniti d'America 14,83 14,83 n 14,83
9 Olavi Suomela 23 Finlandia Finlandia 14,72 13,98 14,72 14,53
10 Carl Ludwig Long 23 Germania Germania 14,62 14,31 14,62 n
11 Edward Luckhaus 25 Polonia Polonia 14,61 14,61 14,13 13,88
12 Lajos Somló 23 Ungheria Ungheria 14,60 n 14,12 14,60
13 Onni Rajasaari 26 Finlandia Finlandia 14,59 14,16 n 14,59
14 Eugen Haugland 24 Norvegia Norvegia 14,56 n 14,56 14,43
15 Marten Klasema 24 Paesi Bassi Paesi Bassi 14,55 n 14,43 14,55
16 Basil Dickinson 21 Australia Australia 14,48 14,48 14,18 n
17 William Brown 17 Stati Uniti Stati Uniti d'America 14,36 14,20 14,08 14,36
18 Bo Ljungberg 24 Svezia Svezia 14,35 14,35 13,62 14,28
19 Lennart Andersson 22 Svezia Svezia 14,26 n 14,26 n
20 Sam Richardson 18 Canada Canada 14,21 14,21 n n
21 Jovan Mikić 22 Jugoslavia Jugoslavia 13,90 13,71 13,45 13,90
22 Sigurður Sigurðsson 22 Islanda Islanda 13,58 13,55 13,58 13,14
23 Karl Kotratschek 21 Austria Austria 13,15 12,87 13,14 13,15

Fonte[modifica | modifica sorgente]

Elio Trifari (a cura di): Olimpiadi. La storia dello sport da Atene a Los Angeles. Vol. I.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Organisationskomitee für die XI. Olympiade Berlin 1936 e. V., Athletics in The XIth Olympic Games Berlin, 1936 Official Report Volume 2, Berlino, 1937, pp. 601-704. URL consultato il 7 marzo 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]