Angeloid - Sora no otoshimono

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Angeloid - Sora no otoshimono
manga
Copertina del primo volume dell'edizione italiana
Copertina del primo volume dell'edizione italiana
Titolo orig. そらのおとしもの
(Sora no otoshimono)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Sū Minazuki
Editore Kadokawa Shoten
1ª edizione 26 maggio 2007 – 25 gennaio 2014
Collanaed. Shōnen Ace
Periodicità mensile
Tankōbon 20 (completa)
Editore it. Panini Comics - Planet Manga
1ª edizione it. 26 gennaio 2012 – 23 ottobre 2014
Volumi it. 20 (completa)
Target shōnen
Generi fantastico, commedia, romantico, ecchi
Sora no otoshimono
serie TV anime
I protagonisti della serie. Da sinistra Sohara, Nymph, Ikaros, Tomoki, Mikako e Eishirō.
I protagonisti della serie. Da sinistra Sohara, Nymph, Ikaros, Tomoki, Mikako e Eishirō.
Titolo orig. そらのおとしもの
(Sora no otoshimono)
Autore Sū Minazuki
Regia Hisashi Saitō
Studio Anime International Company
Rete Chiba TV
1ª TV 4 ottobre 2009 – 27 dicembre 2009
Episodi 13 (completa)
Durata ep. 25
Generi fantastico, commedia, romantico, ecchi
Sora no otoshimono forte
serie TV anime
Titolo orig. そらのおとしもの フォルテ
(Sora no otoshimono forte)
Autore Sū Minazuki
Regia Hisashi Saitō
Character design Yoshihiro Watanabe
Studio Anime International Company
Musiche Tsuyoshi Takahashi
Reti TV Saitama 1º ottobre 2010, Chiba TV 4 ottobre 2010, Sun TV 4 ottobre 2010
1ª TV 1º ottobre 2010 – 17 dicembre 2010
Episodi 12 (completa)
Durata ep. 25
Generi fantastico, commedia, romantico, ecchi
Sora no otoshimono
light novel
Titolo orig. そらのおとしもの
(Sora no otoshimono)
Autore Rin Kanzaki
Disegni Sū Minazuki
Editore Kadokawa Shoten
1ª edizione 1º febbraio 2010
Volume unico
Sora no otoshimono f
light novel
Titolo orig. そらのおとしもの f
(Sora no otoshimono f)
Autore Ayun Tachibana
Disegni Sū Minazuki
Editore Kadokawa Sneaker Bunko
1ª edizione 1º ottobre 2010
Volume unico

Angeloid - Sora no otoshimono (そらのおとしもの Sora no otoshimono?), traducibile in italiano come "Colei che è precipitata dal cielo" o come "Colei che apparteneva al cielo" (sora = cielo, otoshimono = proprietà perduta), è un manga giapponese scritto e disegnato dal mangaka giapponese Sū Minazuki dal 2007. Tale serie successivamente ha ottenuto un primo adattamento ad anime nel 2009 di 13 episodi ed una serie di light novel. Nel marzo 2010 è stata annunciata la realizzazione di una seconda stagione dell'anime[1] dal titolo Sora no Otoshimono Forte, che è stata trasmessa dal 1º ottobre al 17 dicembre 2010. Alla fine del 12º episodio è stato annunciata la produzione di un film su Sora no otoshimono incentrato sulle vicende riguardanti Hiyori Kazane, non presenti in questa seconda serie. Il lungometraggio, intitolato Sora no Otoshimono: Tokei-jikake no Angeloid, è uscito nei cinema giapponesi il 25 giugno 2011. La trama del film comunque differisce sostanzialmente da quella del manga. Nella primavera 2012 si è annunciata la futura produzione di una terza stagione.[2] La terza serie è poi stata cancellata e sostituita da un secondo film, Sora no Otoshimono Final: Eternal My Master, uscito in Giappone il 26 aprile 2014 e continuo del primo film.

In Italia, i diritti del manga sono stati acquistati da Panini Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione sotto l'etichetta Planet Manga dal 26 gennaio 2012 a cadenza mensile.[3] L'adattamento animato è invece interamente inedito in Italia, è però presente la versione inglese dell'anime il cui nome è "Heaven's Lost Property" l'inglese appunto per "Sora No Otoshimono".

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia ruota attorno ad un ragazzo della città di Sorami di nome Tomoki Sakurai che fin da piccolo ha sempre avuto lo stesso strano sogno in cui una bellissima ragazza lo tiene per mano per poi scomparire nel cielo facendolo risvegliare in lacrime. Un giorno Tomoki viene invitato dalla sua amica d'infanzia Sohara Mitsuki e da Eishirō Sugata (il leader del club del "Nuovo Mondo") a vedere uno strano oggetto in cielo che credano possa essere il nuovo mondo. Tomoki la notte però è l'unico che riesce a presentarsi all'appuntamento e prima che Eishirō lo possa fare scappare uno strano oggetto precipita dal cielo. Questo strano oggetto non è nient'altro che una bellissima ragazza con le ali. Tomoki dapprima cercherà di fuggire ma vista questa creatura in pericolo si getta su di lei e cerca di portarla in salvo. Questa ragazza è in realtà un Angeloid di nome Ikaros che si lega a Tomoki tramite l'"Imprinting" (registrazione) e la catena che ha al collo si avvolge alla mano del ragazzo incredulo. Ikaros si presenta come un Angeloid di classe inferiore che ha il compito di soddisfare qualsiasi desiderio del suo padrone.

Grazie alla compagnia di Tomoki inizierà a sviluppare sempre più sentimenti umani e grazie a Nimph, il primo Angeloid inviato a portarla indietro, la sua memoria viene sbloccata definitivamente facendole ricordare il suo vero scopo primario. Diverse avventure coinvolgeranno Tomoki ed i suoi amici ed altri Angeloid come Astraea si uniranno al gruppo che piano piano si avvicinerà a scoprire quale sia la realtà nascosta dietro all'esistenza degli Angeloid.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Umani[modifica | modifica wikitesto]

Tomoki Sakurai (桜井 智樹 Sakurai Tomoki?)
Doppiatore: Sōichirō Hoshi
Il protagonista del manga, un ragazzo che non vuole altro che una vita serena e tranquilla nella sua città. Tuttavia, la vita di Tomoki cambierà quando incontrerà Ikaros. Anche se ha un lato estremamente perverso (tale da arrivare a creare una serie di condutture che gli permettono di spiare le ragazze in ogni angolo della città), è una persona dal cuore d'oro, molto dolce e gentile quando la situazione lo richiede. Si è prefisso lo scopo di rendere Ikaros più umana. Fin da piccolo ha un sogno in cui incontra una ragazza, a cui sa di volere molto bene, ma che all'improvviso vola via facendolo svegliare in lacrime. Questo sogno ricorrente viene interpretato da Eishirō come collegamento tra il mondo umano ed il "nuovo mondo" (la Synapse). Tomoki vuole molto bene sia a Sohara che alle Angeloid che lo circondano ma è la stessa Sohara a fargli notare che Ikaros per lui deve essere speciale visto che è l'unica a cui non ha provato a fare cose strane. Durante la convivenza con Ikaros incontra Nymph che anche se in un primo momento lo disprezza finisce per infatuarsi anch'essa di Tomoki che la libera dal controllo del suo vecchio master spezzando la catena che li legava. Una terza Angeloid di nome Astraea finisce per legarsi emotivamente a Tomoki grazie ai ripetuti tentativi del giovane di farle capire che lei, Ikaros e Nymph possono fare quello che desiderano e non devono per forza obbedire ai comandi di qualcuno. Si offre volontariamente di fare da master a Nymph per farle riacquisire le ali ma non è necessario perché esse ricrescono da sole pochi istanti dopo la proposta. Ad una successiva richiesta di Nymph che lo vuole ancora come master le risponde che l'unica cosa che vorrebbe per lei è la sua felicità e libertà. Anche se continua a lamentarsi del fatto che le Angeloid gli abbiano rovinato il proprio mondo di pace e tranquillità ammette di aver iniziato a vederle come la propria famiglia e di apprezzarne dal profondo del cuore la compagnia. Durante il secondo anno di liceo una ragazza di nome Hiyori gli confessa il proprio amore ma essendo per lui la prima volta non sa come reagire. Purtroppo la ragazza viene investita da un camion e scompare dal mondo umano essendo in realtà un angelo, mentre a tutti (esclusi gli Angeloid) vengono cancellati i ricordi della ragazza dal programma di Synapse. Solo Tomoki riesce a porre una certa resistenza prima che il programma abbia il sopravvento. In realtà Tomoki aveva finto di non ricordarsi di Hiyori e arrivato sul posto dell'attacco portato da Hiyori stessa, sotto la sua nuova forma di Angeloid, riesce assieme al gruppo a salvarla. Tomoki, credendo che l'imprinting con Ikaros le impedisca di poter ridere, decide di privarsene ma questo gesto invece non viene accettato dall'Angeloid che non vuole assolutamente essere allontanata dal suo padrone. I due, in lacrime, si riconciliano sospesi sulla superficie marina dando vita ad un secondo imprinting.
Sohara Mitsuki (見月 そはら Mitsuki Sohara?)
Doppiatore: Mina
Amica d'infanzia di Tomoki e sua vicina di casa. È tanto brava negli sport quanto carente in inglese (non riesce mai a pronunciare "mela" in inglese nel modo corretto). Spesso va a casa di Tomoki di mattina per svegliarlo. Da piccola era sempre ammalata ed aveva pochissimi amici, solo Tomoki andava qualche volta a trovarla. È molto gelosa della relazione che Tomoki ha con le Angeloid e quando il ragazzo commette qualcosa di imbarazzante o da pervertito per punirlo utilizza una mossa estremamente violenta di Karate. Questa sua reazione deriva dal fatto che anche lei è innamorata di Tomoki. Durante il manga viene ritratta diverse volte a fantasticare di essere in situazioni erotiche con Tomoki come per esempio l'essere nudi assieme in bagno suggerendo il fatto che in fondo Tomoki le piace anche perché ha questo suo lato da pervertito. Alla fine, viene rivelato da Daedalus di aver creato lei Sohara: la bambina morta di malattia durante l'infanzia fu l'avatar originale di Daedalus, e la ragazza che cresce con Tomoki durante l'adolescenza è un suo duplicato cosicché lui non la dimentichi.
Eishirō Sugata (守形 英四郎 Sugata Eishirō?)
Doppiatore: Tatsuhisa Suzuki
Il leader del club chiamato "The New World". Sugata è una sorta di scienziato e compie ricerche sul "Nuovo mondo". Si presenta come un tipo sempre serio ma allo stesso tempo molto eccentrico e vive in una tenda sul fiume. Attualmente si prefigge lo scopo di studiare Synapse e per questo, con l'aiuto di Nymph, si reca diverse volte ad esplorarlo finendo per incontrare Daedalus e scoprire la verità su Hiyori anche se il programma di Synapse successivamente gli cancellerà ogni memoria dell'angelo. Ha una qualche sorta di legame con la famiglia Satsukitane ma non se ne conoscono bene i dettagli. È estremamente abile nel combattimento a mani nude e con le armi.
Mikako Satsukitane (五月田根 美香子 Satsukitane Mikako?)
Doppiatore: Ayahi Takagaki
Una studentessa della stessa scuola di Tomoki e Mitsuki e Presidente del Consiglio degli Studenti. Amica d'infanzia di Sugata ed erede di una famiglia della Yakuza. A prima vista sembra una ragazza semplice, dolce e tranquilla, sempre sorridente. In realtà è intelligente, astuta e sadica (il suo sogno preferito è un mondo devastato dalla guerra, dove la ragazza fa strage di nemici). Nel manga è obbligata a frequentare delle lezioni di recupero perché la sua moralità è insufficiente. La sua abilità di combattimento è pari a quella di Sugata.
Tomoyo Sakurai (桜井 智代 Sakurai Tomoyo?)
È la madre di Tomoki. Donna allegra, giovane e bella, ma soprattutto depravata al pari del figlio, palpeggia le ragazze a più non posso ma mostra pure interesse per i ragazzi (infatti corteggia Sugata, provocando le ire di Mikako che allora si sfoga su Tomoki). Lei e il marito sono apparsi piuttosto tardi nel manga, perché quando Tomoki compì 10 anni i due decisero di partire per un viaggio intorno al mondo, ritenendo il figlio ormai abbastanza grande per vivere a lungo da solo.
Tsutsumi Sakurai (桜井 つつみ Sakurai Tsutsumi?)
Padre di Tomoki e marito di Tomoyo. Porta gli occhiali e il carattere in condizioni normali è dolce e mite come quello di Sohara: tuttavia, proprio come fa quest'ultima con Tomoki, quando la libido della consorte diventa eccessiva, la punisce con un terribile colpo di karate.
Tomozo Sakurai (桜井智 Sakurai Tomozo?)
Padre di Tomoyo e quindi nonno di Tomoki presumibilmente deceduto (se è successo non si sa come dato che la scena varia da episodio a episodio) da cui la figlia e il nipote hanno ereditato la loro perversione. Il suo sogno era quello di andare a letto con tutte le donne del mondo, ma non c'è riuscito. Spesso appare al nipote quando quest'ultimo si trova in una situazione difficile per dargli dei consigli (tutti categoricamente perversi).

Angeloids[modifica | modifica wikitesto]

Ikaros (イカロス Ikarosu?)
Doppiatrice: Saori Hayami
Altezza: 162 cm - Peso: 48 kg - Ali: variabili
Si presenta come un Angeloid di classe minore "Tipo Alpha" e durante il primo incontro con Tomoki si lega a lui tramite una procedura detta "Imprinting" che porta la catena del suo collo ad avvolgersi alla mano del ragazzo. Ikaros ha un carattere molto remissivo e melanconico, farebbe di tutto per soddisfare qualsiasi desiderio di Tomoki. Grazie a delle speciali carte ha la capacità di rendere ogni cosa realtà e Tomoki sperimenterà sulla sua pelle la pericolosità di questo potere (come quando, inebriato inizialmente dalle capacità di Ikaros, chiede di diventare re del mondo. E la ragazza esaudisce questo desiderio facendo sparire tutti gli esseri umani del pianeta, giacché nessuno l'avrebbe voluto come tale). Ha delle ali di tipo "Variabile" che sono molto rare oltre che potenti. Incapace di provare emozioni si affezionerà comunque a Tomoki e dopo che i suoi ricordi, poteri e sentimenti vengono sbloccati grazie all'intervento di Nymph, si innamorerà di Tomoki ma non sapendo cosa sia l'amore cercherà in ogni modo di capire se il dolore che prova al suo reattore quando pensa a Tomoki sia proprio quello che tutti chiamano amore. Vorrebbe camminare con Tomoki mano nella mano e ripensando al bacio dato al ragazzo prima dell'intervento di Nymph vorrebbe sapere cosa accadrebbe se i due si baciassero ora che lei ha i propri sentimenti sbloccati. Nymph spiega che Ikaros ha un eccezionale potere combattivo e un'altissima capacità di elaborazione ma allo stesso tempo un bassissimo controllo emotivo. Per la salvezza di Tomoki non esiterebbe un istante a sacrificare la propria vita.
Durante la storia viene rivelato che Ikaros non è affatto un Angeloid di classe minore ma uno da combattimento e non uno qualsiasi ma il più potente di tutti gli Angeloid. Sapendo che Tomoki detesta le armi non voleva assolutamente rivelargli la sua vera natura ma vista Nymph in difficoltà decide di rilasciare il suo potere. Inaspettatamente Tomoki le dice che era già a conoscenza della sua vera natura ed è grato di questo perché così può proteggere i propri amici. Quando viene colpita riporta sempre e solo danni minori e le sue capacità rigenerative non hanno eguali, può volare alla velocità di Mach 24 e sostenere una pressione superiore a quella di un sommergibile. In passato era soprannominata la "Regina di Urano" e terrorizzava la Synapse grazie al suo immenso potere ed abilità di combattimento. Venne inviata sulla terra come arma del giudizio e fu lei la responsabile della distruzione della torre di Babele.
Ikaros è l'unico Angeloid che ha a disposizione la "modalità battaglia" (modalità Regina di Urano), nell'anime quando l'attiva le sue ali si illuminano, i suoi occhi diventano rossi e sopra la sua testa appare un'aureola. Ikaros può generare uno scudo quasi invincibile detto "Aegis" che la protegge dai colpi a lei diretti da ogni direzione. Ha accesso inoltre a due armi eccezionali: la prima detta "Artemis" le permette di sparare di missili a ricerca di energia dalle proprie ali mentre la seconda detta "Apollon" è una sorta di arco che con un colpo potrebbe spazzare via un'intera nazione. La sua arma definitiva però è "Hephaestus" che ricorda una nave spaziale richiamata da un'altra dimensione in grado di annientare qualsiasi avversario, durante lo scontro con le Harpy tipo Gamma sono visibili solo i cannoni di questa colossale arma.
Una gag ricorrente nella serie vede Ikaros tenere in mano un'anguria, frutto che ne ha attirato la curiosità. Nel manga questo la porta a creare un proprio orticello di angurie in giardino. Il nome Ikaros deriva da quello di Icaro il cui destino di cadere dal cielo è simile a quello dell'Angeloid. Avendo promesso a Tomoki di non dire più bugie ed essendo a conoscenza del segreto di Hiyori vorrebbe rivelarlo al ragazzo ma viene fermata da Nymph.
Quando si sacrifica per sconfiggere la prima Ikaros Oscura subisce dei danni che vanno al di là delle sue capacità di autorigenerazione. Però quando Tomoki le si avvicina il sistema Pandora si attiva facendola evolvere nella sua seconda versione che ha delle capacità uniche e che con esse riesce facilmente ad avere la meglio sulle numerose versioni oscure di se stessa, Nymph ed Astraea. Riesce anche a combattere alla pari con l'evoluzione di Chaos.
Nymph (ニンフ Ninfu?)
Doppiatrice: Iori Nomizu
Altezza: 139 cm - Peso: 29 kg - Ali: non variabili, tipo invisibile (Stealth)
Si presenta come Angeloid da guerriglia elettronica di tipo Beta, Nymph. Con lo scopo di riportarla dal suo "vero" padrone, attacca Ikaros senza esitazione ma quando scopre che i suoi ricordi ed emozioni erano stati bloccati decide, per farla soffrire ancora di più, di usare un virus per rimuovere le protezioni che ha ai ricordi per farle ricordare il suo attacco alla torre di babele ed i suoi ricordi prima delle vicende della storia. Per sua sfortuna questo virus oltre che le protezioni sui ricordi rimuove anche le protezioni sui suoi sentimenti e la modalità "Uranus Queen" (Regina di Urano)e quindi tutti i suoi poteri, infatti Ikaros dopo essersi trasformata in Regina di Urano la sconfigge facilmente, senza però toglierle la vita. Gli umani per lei sono degli esseri inferiori e li chiama con disprezzo insetti. Tornata sconfitta dal suo master viene posta davanti alla scelta di uccidere un uccellino o perdere la vita e Nymph a malincuore lo deve schiacciare con la mano destra strappandogli le ali.Viene inviata una seconda volta sulla terra con una bomba al collo così da eliminare definitivamente Ikaros. Continuamente soggetta a soprusi da quando ha aperto gli occhi decide che Ikaros ha diritto di vivere felice con il suo nuovo master ma mentre torna in cielo viene attaccata dalle Harpy. Le due Angeloid fanno leva sui sentimenti di Nymph verso il suo master così da poterla eliminare con Ikaros ma questa volta Nymph non cade nel tranello ed attacca direttamente le Angeloid di tipo Gamma. Purtroppo la sua forza non è sufficiente e le vengono così strappate le ali, in suo soccorso però giungono Tomoki, Ikaros e gli altri personaggi. Mentre Ikaros costringe alla fuga le Harpy la catena di Nymph viene spezzata da Tomoki rendendola libera.
Così inizia la sua vita con Tomoki e piano piano si innamora del ragazzo, la prima persona che le abbia mai dimostrato gentilezza e comprensione nella sua vita. Le ali le ricrescono quando accetta Tomoki come nuovo master ma per la gioia si dimentica di fare l'"Imprinting" ed imbarazzata rimanda questa richiesta numerose volte, successivamente però lo riesce a chiedere al ragazzo ma lui le risponde che desidera per Nymph il meglio e questo vuol dire la sua libertà.
Essendo un'arma da combattimento elettronica la sua abilità nel penetrare in qualsiasi sistema elettronico è la migliore tra tutti gli Angeloid. Questo capacità è valida oltre che per i computer anche per gli altri Angeloid ed umani. La sua unica arma degna di nota è un raggio che emette dalla bocca chiamato "Paradise Song" con cui cerca di distruggere, senza riuscirci, le Harpy. Nymph ha un'altissima capacità di elaborazione ed un ottimo controllo emotivo ma un potere di combattimento molto basso. Il suo radar è il più efficiente tra quelli della prima generazione di Angeloid. Ikaros infatti ammette che il suo radar non è efficiente come quello di Nymph neppure nel momento in cui Nymph non aveva le ali. Nymph infatti ammette che le sue capacità, radar compreso, quando era priva di ali erano molto più deboli. Nymph è molto ghiotta e golosa e si vede molto spesso mentre mangia patatine o dolci come le mele caramellate. Quando Tomoki è a letto sofferente con il sangue che gli esce dalle orecchie a causa della pressione atmosferica, conseguenza di un misterioso attacco nemico, è la più arrabbiata delle Angeloid e si scaglia senza esitazione contro l'avversario. Scoperto che il nemico è proprio Hiyori decide di assumersi la responsabilità di eliminarla così che le altre persone non soffrano più. Prima però di emettere il "Paradise Song" viene fermata da Tomoki che le dice che facendo così sarebbe proprio lei la persona a soffrire di più e lui non vuole questo. Su idea di Tomoki prova a fare un hacking del sistema di Hiyori che però è ben protetto e così rischia a sua volta di subire un contro-hacking. In questo momento però chiede a Tomoki, colui che considera il suo master, di darle un ordine e così il ragazzo decide di darle come comando "non osare perdere" e lei utilizza una nuova potentissima abilità detta "Aphrodite Deploy" con cui riesce facilmente ad avere la meglio sulle difese di Hiyori e farla tornare alla normalità.
Durante lo scontro con le loro versioni oscure quando il suo vecchio Master le propone di tornare da lui perché gli avrebbe permesso di far suo Tomoki riattiva "l'Aphrodite Deploy" rispondendo che lo farà suo con le sue sole forze e senza l'aiuto di nessuno. Questa capacità deriva dal fatto di possedere anch'essa il sistema Pandora ma purtroppo non avendo, al contrario di Ikaros, un nucleo ad ali variabili raggiunge rapidamente il surriscaldamento. Alla fine dello scontro è lei a prestare le prime cure che salvano la vita a Tomoki.
Astraea (アストレア Asutorea?)
Doppiatrice: Kaori Fukuhara
Altezza: 159 cm - Peso: 48 kg - Ali: super accelerazione, di tipo non variabile
Giunta sulla terra con lo scopo di uccidere Tomoki per aver violato una legge della Synapse, si presenta come Angeloid da combattimento ravvicinato di tipo Delta. Nymph tranquillizza il gruppo di Tomoki dicendo che Delta non è un problema perché anche se estremamente potente ha una capacità di elaborazione bassissima e questo la porta ad avere un'intelligenza molto bassa. La presenza di Tomoki la fa riflettere se sia giusto o meno seguire gli ordini di un'altra persona e non decidere da sola. Così durante lo scontro con Nymph gli viene ordinato di uccidere Ikaros, quando sta per farlo decide di non seguire gli ordini, si strappa la catena che la lega al suo master e decide da sola di aiutare Ikaros che stava affrontando Chaos. È l'ultima della Angeloid di prima generazione ad entrare in contatto con Tomoki e decidere di tradire la Synapse. È innamorata di lui anche se non riesce a capire il nuovo sentimento che prova, proprio come Ikaros. Spesso è al centro delle perversioni di Tomoki grazie al suo seno enorme ad alla poca intelligenza. In situazioni che lo richiedono dispone di molto più buon senso rispetto ad Ikaros.
Astraea è la più veloce tra gli Angeloid ed ha un potere di combattimento addirittura superiore a quello di Ikaros. Il suo armamento però è tale da permetterle solo il combattimento ravvicinato lasciandola vulnerabile ad attacchi a lungo raggio. Impugna la spada a fotoni "Chrysaor" in grado di penetrare anche il sistema difensivo "Aegis" di Ikaros. Per la difesa dispone di una versione potenziata dello scudo "Aegis", l'"Aegis L" che però è in grado di proteggerla solo da attacchi frontali (l'"Aegis" invece è uno scudo sferico). Questo scudo ha inoltre il difetto di consumare molta energia e per questo non può rimanere attivo per molto tempo.
Quando vede Tomoki esanime tra le mani di Ikaros Oscura non riesce a trattenersi e cerca di affrontare in un combattimento uno contro uno la rivale dicendo che ella non è degna di toccare Tomoki. Purtroppo le sue capacità non sono allì'altezza dell'avversaria e viene velocemente sconfitta.
Harpy (ハーピー Hāpī?)
Doppiatori: Michiko Neya e Maya Okamoto
Le Harpy sono due Angeloid da guerriglia di tipo Gamma. Sono coloro che hanno attaccato Nymph e le hanno strappato le ali. Successivamente appaiono come guardiani all'entrata principale di Synapse. La loro arma principale è un enorme cannone detto "Prometheus" che può sparare proiettili a 3000 gradi Celsius ed alla velocità di 4 km/s. Uno di questi proiettili viene però respinto dallo scudo di Ikaros in modalità battaglia. Nel capitolo 61 ricevono l'ordine dal capo della Synapse di distruggere Ikaros, e nonostante la loro riluttanza (dopo la sua evoluzione, Ikaros è diventata ormai troppo forte per loro) ubbidiscono, ma Tomoki interrompe il loro attacco e cerca di insegnare loro a vivere come ragazze normali. Nonostante una iniziale diffidenza, le due Harpy pian piano cominciano ad apprezzare la vita tra gli umani, e confrontando l'atteggiamento di Tomoki con quello del loro padrone, cominciano a chiedersi se sia giusto che un angeloid ubbidisca sempre a qualunque ordine del proprio padrone, specialmente se crudele e arrogante come il capo della Synapse. Dopo un periodo trascorso con Tomoki e gli altri ragazzi con cui fanno amicizia decidono di portare a termine la loro missione e di eliminare l'Uranus Queen. Sapendo di non avere speranze nello scontro e dovendo comunque portarlo a termine decidono di suicidarsi facendosi esplodere all'interno dello scudo Aegis di Ikaros Version II così da non coinvolgere nessun altro[4].
Chaos (カオス Kaosu?)
Doppiatrice: Aki Toyosaki
Altezza: 107 cm (V1-V2) | Peso: 19 kg (V1) - 20 kg (V2) | Ali: ??? (V1) - Imperfette di tipo variabile anfibio (V2)
È un Angeloid di seconda generazione di tipo Epsilon. Chaos ha l'aspetto di una bambina con un costante sorriso sulle labbra, si veste da suora e non dispone di vere e proprie ali ma di diverse affilatissime lame sulla schiena che utilizza anche come arma. Ha la capacità di manipolare il proprio aspetto con delle illusioni mandando in confusione l'avversario (da qui il suo nome) e questo le permette di sopraffare prima Nimph e poi Ikaros sfruttando il loro amore verso Tomoki. Sin dall'inizio sembra avere un comportamento imprevedibile e instabile. Difatti afferma di non essere interessata all'obiettivo assegnatole (prendere il nucleo ad ali variabili di Ikaros), benché l'ordine venga dallo stesso master che l'ha creata. Vorrebbe sapere a tutti i costi il significato della parola "amore" da cui è ossessionata e lo chiede prima a Tomoki e poi anche alle Angeloid. Ikaros le risponde che per lei l'amore è il dolore (in senso figurato) che prova al reattore quando pensa al suo master. Dopo aver sconfitto Nymph e Ikaros si trova ad affrontare Astraea che riesce a colpirla avendo spezzato la catena che la legava al suo vecchio master. Ikaros nel frattempo si rigenera e la attacca frontalmente spedendola nel profondo degli abissi oceanici dove grazie alla pressione marina non può temporaneamente muoversi. Durante questa permanenza negli abissi ripensa a ciò che Ikaros le ha detto e giunge alla triste conclusione che l'amore è dolore così inizia a nutrirsi di pesci per crescere in fretta e mostrare il suo "amore" a tutti. Dopo aver riacquisito sufficiente potere colpisce alle spalle l'Angeloid Siren e la divora assorbendone i poteri e quindi la capacità di muoversi in acqua. Essendo dotata del programma Pandora ha anche l'abilità di evolversi autonomamente e questo le consente di trasformarsi nella sua forma finale spezzando da sola l'imprinting che la soggiogava. A detta di Daedalus in queste condizioni non c'è nessuno che possa fermarla ed è anche possibile che attacchi direttamente la Synapse.
Quando Chaos torna nella città dei protagonisti, incontra per primo Tomoki. Ma dopo un inizio che faceva presagire il peggio (la ragazzina si presenta con la sua risata isterica mentre tortura un gattino, volendo portare allo stesso modo il suo 'amore' a tutti), Tomoki non si lascia intimorire e cerca di spiegarle che cos'è veramente l'amore. I primi tentativi sono disastrosi, perché Tomoki le porta come esempi le sue attività preferite, ovvero spiare le ragazze, dalle quali viene regolarmente pestato. E ovviamente ogni volta Chaos conclude sempre che l'amore è dolore.
Poi Tomoki nota che Chaos è scalza e le mette delle scarpe ai piedi. Questo gesto piace all'Angeloid, e sembra finalmente capire che amore significa essere gentili con gli altri.
Soddisfatto, Tomoki torna a casa e dà appuntamento a Chaos per il giorno dopo, ma per la piccola l'unica casa che conosce è la Synapse, alla quale decide di tornare. Purtroppo, dopo la vicenda di Siren, il leader della Synapse tenta di eliminarla, lasciando allibita Chaos. Chaos sfugge al tentativo della Synapse di eliminarla e decide di rifugiarsi a casa di Tomoki, il primo che l'ha trattata con gentilezza. Ma la bambina arriva a casa di Tomoki proprio nel momento in cui quest'ultimo, esasperato dai continui disastri delle tre angeloid che ospita, grida di non volere più Angeloid in casa sua. Una frase dettata da un momento di rabbia che però sconvolge Chaos, e piangendo la piccola scappa verso l'oceano. Ikaros, Ninmph e Astraea la vedono, quest'ultima capisce che soffre e la insegue cercando di farla ragionare. Inutilmente, Chaos fugge nelle profondità del mare (dove le angeloid normali non possono andare) dopo aver gridato che non vuole più saperne dell'amore. E inutilmente il giorno dopo Tomoki si presenta all'appuntamento. È dotata del sistema Pandora, del sistema antirilevamento "Medusa" e di un generatore vibrazionale atomico al alta velocità chiamato "Chimaira".
Chaos riappare dopo lo scontro tra Ikaros, Nymph, Astraea e le Angeloid Oscure assorbendo ciò che rimane dei corpi di quest'ultime evolvendosi ulteriormente. Solo Ikaros nella sua seconda versione riesce a contrastarla ma quando tutto sembra perduto e sta per lanciare il suo attacco finale si ferma tutto d'un tratto vedendo sulla sua linea di tiro Tomoki. La sera si materializza, con ancora le scarpe che le aveva donato il ragazzo in mano, in ospedale e in lacrime gli si mette sdraiata accanto. Ritorna per attaccare Hiyori ma prima che sia lei ad eliminarla è la stessa ragazza che si suicida trafiggendosi con una delle sue ali così da trasmetterle i suoi sentimenti e farle capire cos'è il vero amore[5].
Hiyori Kazane (風音 日和 Kazane Hiyori?)
Hiyori è una studentessa del secondo anno che frequenta la stessa scuola di Tomoki. È innamorata di Tomoki e si unisce al club del "Nuovo Mondo" per stargli più vicino. In realtà Hiyori è l'angelo che Eishirō ha visto quando andò per la prima volta a Synapse. Il suo vero corpo riposa in una sorta di cella che collega la sua mente con il proprio corpo terreno che funziona proprio come un avatar. Eishirō anche se riluttante decide di farla entrare nel club così da poter ricevere più fondi da parte della scuola. Ad esclusione di Nymph, Ikaros ed Eishirō nessun altro conosce la sua vera identità. Hiyori si imbarazza quando gli altri le chiedono se stia uscendo con Tomoki perché anche se il ragazzo le piace non è ancora riuscita a chiedergli un appuntamento. La presenza di Hiyori è fonte di sconforto per Nymph, Astraea e Sohara perché le ragazze si rendono conto che lei è sempre gentile con Tomoki in ogni situazione mentre le altre vedono solo i suoi fallimenti. Un giorno però la ragazza riesce a confessare il proprio amore a Tomoki che non essendoci abituato rimane di sasso e non sa come reagire. Il suo tempo con Tomoki comunque è destinato a finire perché un camion la travolge in mezzo alla strada ed il suo corpo sparisce nel nulla come i ricordi che le persone hanno di lei. In cielo chiede di poter tornare sulla terra ma le viene detto che lo stesso sogno non può più essere fatto. Solo gli Angeloid ed all'inizio Tomoki riescono a ricordarsi ancora di lei. Pochi giorni dopo, proprio mentre Ikaros si era quasi decisa a dire tutto a Tomoki, torna sulla terra trasformata in un Angeloid di nome Zeta in grado di controllare l'atmosfera. La sua trasformazione in Angeloid è stata decisa dal leader della Synapse. Essendo un Angeloid non può far altro che obbedire agli ordini del suo master ed al contrario di Ikaros e della altre le sono state applicate diverse catene oltre a quella sul collo (infatti lei le ha anche su tutti gli arti). Nymph dapprima decide che l'unico mezzo per fermarla sarebbe distruggerla poi, grazie a Tomoki, cambia idea e riesce ad effettuare un hacking e liberarla dal controllo del suo master. Attualmente vive sulla terra ed anche avendo perso il suo corpo umano continua a frequentare la scuola insieme a tutti gli altri. Decide di lasciare il club del "Nuovo Mondo" perché dice di aver capito chi è la persona che piace davvero a Tomoki, comunque subito dopo lo bacia facendo capire che i suoi sentimenti per lui non sono affatto cambiati. Muore facendosi trafiggere volontariamente da una delle ali di Chaos così da trasmettere alla bambina Angeloid il significato del vero amore con i suoi sentimenti[6].
Siren (セイレーン Seiren?)
È un Angeloid per battaglie sottomarine di tipo Eta. Appare a 8000 metri di profondità durante la riconciliazione tra Tomoki e Ikaros decisa a trascinarli sottacqua ed ucciderli. Al contrario degli altri Angeloid può nuotare e questo la rende l'arma perfetta per annientare Ikaros. Purtroppo per lei viene trafitta numerose volte alle spalle da Chaos che la divora assorbendone sistema di controllo e capacità. Le sue ulteriori capacità non ci vengono mostrate essendo annientata subito da Chaos.
Oregano (オレガノ Oregano?)
Un Angeloid specializzato in cure mediche che riesce misteriosamente ad arrivare sulla terra seguendo Eishiro quando torna indietro da uno dei suoi viaggi da Synapse. Mikako decide di prendersi cura di lei perché Tomoki non ha abbastanza soldi per occuparsi di un altro Angeloid. Tomoki e Nymph inizialmente sono preoccupati dal fatto che Origano possa essere vittima dei comportamenti sadici e degli esperimenti di Mikako ma quando la vanno a trovare sembra tutto in ordine e l'Angeloid ha addirittura imparato a parlare. Tutto ciò però non si rivela essere completamente vero perché anche se davanti a Tomoki ha un comportamento rispettoso ed innocente in realtà ha preso molto dal suo attuale padrone e quando il ragazzo non la vede si diverte a torturare ed attaccare fisicamente e verbalmente Nymph che arriva a detestarla perché ogni volta sembra sia lei ad essere la colpevole dei maltrattamenti. Ha un debole per Tomoki (il ragazzo conia per lei il soprannome di "Miniros" perché gli ricorda Ikaros) e rispetta molto Ikaros mentre sembra odiare Nymph.
Ikaros Melan (イカロス=メラン Ikarosu Meran, Ίκαρος Μέλαν?)
Altezza: 162 cm - Peso: 48 kg - Ali: variabili
Ikaros Melan, o anche "Ikaros Oscura", è un "Angeloid Tattico" (tipo Theta) ((戦略エンジェロイドタイプθ(シータ)?) che ha per padrone il signore del cielo. Appare per la prima volta nel capitolo 54 ed è la versione oscura di Ikaros di cui possiede una copia del "nucleo ad ali variabili". Essendo una seconda generazione il suo potere è di gran lunga superiore a quello dell'originale che viene subito sconfitto. Il suo "scudo Aegis" ha una potenza tale che non può essere penetrato dalla spada Chrysaor di Astraea che si spezza durante il colpo ed i suoi pugni sono in grado anche di infrangere l'Aegis L di Astraea che negli attacchi frontali è più potente dell'Aegis di Ikaros. Viene distrutta quando Ikaros si sacrifica facendosi colpire dall'Apollon della sua versione oscura e immediatamente attiva l'Aegis rinchiudendo se stessa e l'avversaria in esso subendo entrambe un'esplosione che avrebbe potuto distruggere un intero paese. Successivamente appaiono altre numerose versioni oscure sia di Ikaros che di Nymph ed Astraea che vengono però annientate dalla seconda versione di Ikaros e poi assimilate da Chaos.

Angeli[modifica | modifica wikitesto]

Daedalus (ダイダロス Daidarosu?)
Doppiatore: Asuka Ōgame
Daedalus è la ragazza che appare nei sogni di Tomoki lasciando il ragazzo in lacrime al risveglio. Ha deciso di apparirgli perché vorrebbe che il ragazzo la salvi. È stupita ed allo stesso tempo contenta del fatto che l'Angeloid inviato da lei sulla terra si sia legata così tanto a Tomoki e che riesca così anche a divertirsi. Daedalus è colei che ha creato Ikaros, Nymph ed Astraea: la prima generazione di Angeloid. Nel capitolo 45 dopo che Tomoki ed Ikaros fanno un secondo imprinting si chiede se sia giusto essere così felice per i due visto che in origine aveva mandato sulla terra Ikaros solo per aiutarla ed invece ora è evidente che tra i due ci sia un legame fortissimo.

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Il manga, scritto ed illustrato da Sū Minazuki ha iniziato la sua serializzazione sul Kadokawa Shoten's Shōnen Ace il 26 maggio 2007. Il primo tankōbon è stato pubblicato il 26 settembre 2007 ed al 26 novembre 2011 in Giappone ne sono stati pubblicati un totale di 13 volumi. Nel corso del Lucca Comics & Games 2011 la divisione Planet Manga di Panini Comics ha annunciato l'edizione italiana del manga per gennaio 2012.

L'ultimo volume di Sora no Otoshimono è il 20 e verrà pubblicato il 23 ottobre 2014, in Italia.

Lista volumi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
Data di prima pubblicazione
Giappone Italia
1 Sora no Otoshimono 1
「そらのおとしもの 1」
26 settembre 2007
ISBN 978-4047139732
26 gennaio 2012
ISBN 978-88-65895139
Capitoli
  • 1: Caduta!
  • 2: Il mondo e mio![7]
  • 3: In volo!
  • 4: Affondato!
2 Sora no Otoshimono 2
「そらのおとしもの 2」
26 dicembre 2007
ISBN 978-4047150133
23 febbraio 2012
ISBN 978-88-65895276
Capitoli
  • 5: Compiti!
  • 6: Elegia!
  • 7: Esplosioni!
  • 8: Senzatetto!
  • 9: Bugie!
  • EX: La prima commissione
3 Sora no Otoshimono 3
「そらのおとしもの 3」
26 luglio 2008
ISBN 978-4047150799
22 marzo 2012
ISBN 978-88-65896136
Capitoli
  • 10: Sentimenti!
  • 11: Bagni femminili!!
  • 12: Scuola!!
  • 13: Raddoppiamento!!
  • 14: Smile Attack!!
4 Sora no Otoshimono 4
「そらのおとしもの 4」
26 gennaio 2009
ISBN 978-4047151642
28 aprile 2012
ISBN 978-88-65896440
Capitoli
  • 15: Giocattoli!
  • 16: Ordini!
  • 17: Campo scuola!!
  • 18: Dive!!
  • EX 1: La prima mancetta
  • EX 2: Il vento e il sole
5 Sora no Otoshimono 5
「そらのおとしもの 5」
25 aprile 2009
ISBN 978-4047152281
9 giugno 2012
ISBN 978-88-65899557
Capitoli
  • 19: Fight!!
  • 20: Appuntamento!!
  • 21: Cultura!!
  • 22: Eliminazione!!
  • EX 1: Il primo trasloco
  • EX 2: Il cambio d'abito
6 Sora no Otoshimono 6
「そらのおとしもの 6」
26 settembre 2009
ISBN 978-4047152922
30 giugno 2012
ISBN 978-88-65899885
Capitoli
  • 23: Guerra!!
  • 24: Indagine!!
  • 25: Al verde!!
  • 26: Recupero!!
  • EX: I primi scavi
7 Sora no Otoshimono 7
「そらのおとしもの 7」
26 ottobre 2009
ISBN 978-4047153011
28 luglio 2012
ISBN 978-88-63041682
Capitoli
  • 27: Nuoto!!
  • 28: Sopravvivenza!!
  • 29: Caos!!
  • 30: Bambole!!
  • EX 1: Il vento e il sole 2
  • EX 2: Gara d'intelligenza
8 Sora no Otoshimono 8
「そらのおとしもの 8」
24 marzo 2010
ISBN 978-4047153998
30 agosto 2012
ISBN 978-88-63041699
Capitoli
  • 31: Ritorno a casa!!
  • 32: La lettera!!
  • 33: Depurazione!!
  • 34: Iscrizione!!
  • EX 1: Le riviste sconce vanno nascoste sotto il letto (Edizione Ikaros)
  • EX 2: Le riviste sconce vanno nascoste sotto il letto (Edizione Nymph)
9 Sora no Otoshimono 9
「そらのおとしもの 9」
9 settembre 2010 (ed. con DVD)
25 settembre 2010 (ed. regolare)
ISBN 978-4047155206[8]
22 settembre 2012
ISBN 978-88-63042726
Capitoli
  • 35: Purezza!!
  • 36: Sospetto!!
  • 37: Hiyori!!
  • 38: Oblio!!
  • EX: (Edizione Astaea) Le riviste sconce vanno nascoste sotto il letto
10 Sora no Otoshimono 10
「そらのおとしもの 10」
26 ottobre 2010
ISBN 978-4047155459
18 ottobre 2012
ISBN 978-88-63042733
Capitoli
  • 39: Conflitto d'emozioni!!
  • 40: Ritirata!!
  • 41: Ordine eseguito!!
  • 42: Agganciamento!!
  • EX: (Edizione Tomoki Sakurai) Io e il tappetino per il mouse
11 Sora no Otoshimono 11
「そらのおとしもの 11」
26 gennaio 2011
ISBN 978-4047156036
30 novembre 2012
ISBN 978-88-63045741
Capitoli
  • 43: Separazione!!
  • 44: Cultura!! (2)
  • 45: Libertà!!
  • 46: Amore!!
  • EX: Le riviste sconce vanno nascoste sotto il letto (Edizione definitiva)
12 Sora no Otoshimono 12
「そらのおとしもの 12」
4 giugno 2011
ISBN 978-4047157118
20 dicembre 2012
ISBN 978-88-63046014
Capitoli
  • 47: A casa!!
  • 48: Cani abbandonati!!
  • 49: Sakurai!!
  • 50: Misurazioni!!
13 Sora no Otoshimono 13
「そらのおとしもの 13」
26 novembre 2011
ISBN 978-4041200087
24 gennaio 2013
ISBN 978-88-63047363
Capitoli
  • 51: Anguria!!
  • 52: Parole!!
  • 53: Torneo!!
  • 54: Soli!!
  • EX: Le ho trovate e me le tengo!! (Edizione Nymph)
14 Sora no Otoshimono 14
「そらのおとしもの 14」
26 marzo 2012
ISBN 978-4041201633
28 febbraio 2013
ISBN 978-88-63048346
Capitoli
  • 55: Potenza!!
  • 56: Cervello!!
  • 57: Notte Sacra!!
  • EX 1: Le ho trovate e me le tengo!! (Edizione Astraea)
  • EX 2: Le ho trovate e me le tengo!! (Edizione Ikaros)
  • EX 3: Angeloid meccanica
15 Sora no Otoshimono 15
「そらのおとしもの 15」
26 luglio 2012
ISBN 978-4041203224
28 marzo 2013
ISBN 978-88-63049169
Capitoli
  • 58: Amicizia!!
  • 59: Parenti!!
  • 60: Sorelle!!
  • 61: Colpo!!
  • EX: Le ho trovate e me le tengo!! (Edizione Sohara)
16 Sora no Otoshimono 16
「そらのおとしもの 16」
24 ottobre 2012
ISBN 978-4041204429
13 giugno 2013
Capitoli
  • 62: Timidezza!!
  • 63: Onde!!
  • 64: Ciclo!!
  • 65: Fuochi d'artificio!!
17 Sora no Otoshimono 17
「そらのおとしもの 17」
26 aprile 2013
ISBN 978-4041206669
23 settembre 2013
Capitoli
  • 66: Fine dell'estate!!
  • 67: Famiglia!!
  • 68: Perdita!!
  • 69: Ricompensa!!

Capitoli non ancora in formato tankōbon[modifica | modifica wikitesto]

  • 70:
  • 71:
  • 72:
  • 73:
  • 74:
  • 75:
  • 76:
  • 77:

Extra non ancora in formato tankōbon[modifica | modifica wikitesto]

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Un adattamento anime è stato realizzato da Anime International Company A.S.T.A. sotto la direzione di Hisashi Saitō ed è stato trasmesso per la prima volta in Giappone nell'ottobre del 2009. La sigla iniziale si intitola "Ring My Bell" ed è interpretata da Blue Drops: la voce cantante principale è quella di Hitomi Yoshida per gli episodi dal 1 al 11 e per il 13, mentre per il 12 è quella della doppiatrice di Ikaros, Saori Hayami. Come sigle di chiusura sono stati utilizzati 13 brani differenti, ciascuno per ogni episodio. L'anime segue gli eventi narrati nei primi 15 capitoli del manga anche se non nello stesso ordine temporale.

La prima stagione era inizialmente composta da 14 episodi, tuttavia ne sono stati trasmessi solo 13. Il quattordicesimo mancante, intitolato "Project Pink - Paradise", è stato rimosso per i contenuti troppo spinti per essere trasmessi in televisione e pertanto sarebbe stato pubblicato direttamente in DVD. Tuttavia tale pubblicazione, prevista per il settimo DVD della serie, non è avvenuta e al posto di tale episodio è stato rilasciato il video del concerto dal vivo dal titolo SoraOto live concert "Seishun Hit Paradise", tenutosi il 20 marzo 2010[9]. Alla fine il 14º episodio è stato allegato come OAD speciale al nono volume del manga rilasciato in Giappone il 9 settembre 2010 (l'edizione regolare del volume senza DVD è stata pubblicata il 25 settembre), anche se con presenti pesanti censure.

Nel marzo 2010 è stata annunciata la realizzazione di una seconda stagione dell'anime[1], trasmessa poi dal 1º ottobre al 17 dicembre 2010.

Nella primavera 2012 si è annunciata la produzione di una terza stagione. La sigla di apertura sarà sempre interpretata da Blue Drops.[2]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi Voce giapponese
Tomoki Sakurai Sōichirō Hoshi
Sohara Mitsuki Mina
Eishirō Sugata Tatsuhisa Suzuki
Mikako Satsukitane Ayahi Takagaki
Daedalus Asuka Ōgame
Ikaros Saori Hayami
Nymph Iori Nomizu
Harpy Michiko Neya, Maya Okamoto
Astraea Kaori Fukuhara

Episodi 1a Serie[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano (Tradotto)
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone
1 Un eroe "nudo" sta nascendo!
「全裸王(ユウシャ)世界に起つ!」 - Zenra ō (yūsha) sekai ni tatsu!
4 ottobre 2009
2 Romanzo celestiale
「天翔ける虹色下着(ロマン)」 - Ten kake ru nijiiro shitagi (roman)
11 ottobre 2009
3 L'ordine zero di un Angeloid
「エンジェロイド初体験(0シレイ)」 - Enjieroido shotaiken (0 shirei)
18 ottobre 2009
4 Amore ed ancora un triangolo
「愛と三角地帯(トライアングル)ふたたび」 - Ai to sankaku chitai (toraianguru) futatabi
25 ottobre 2009
5 Una calda notte con una celebrità
「任侠(セレブ)と初夜(アツイヨル)」 - Ninkyō (serebu) to hatsu yoru (atsuiyoru)
1º novembre 2009
6 Truppe dei costumi da bagno! Go! Go! Go!
「水着軍団(ナミギワ)GO!GO!GO!」 - Mizugi gundan (namigiwa) GO!GO!GO!
8 novembre 2009
7 Le nuove studentesse "carine"
「電脳少女(トキメキ)の転校生」 - Den nō shōjo (tokimeki) no tenkōsei
15 novembre 2009
8 Per chi è il festival dei colpi?
「血斗(マツリ)は誰がために」 - Chi to (matsuri) ha darega tameni
22 novembre 2009
9 La storia che comincia con una bugia
「嘘から始まる妄想劇場(ストーリー)」 - Uso kara hajima ru mōsō gekijō (sutori)
29 novembre 2009
10 Dove vanno le parole degli angeli
「天使の旋律(コトバ)の向かう先」 - Tenshi no senritsu (kotoba) no muka u saki
6 dicembre 2009
11 Andiamo! Mio Paradiso
「いざ征かん! 我が銭湯領域(パラダイス)」 - Iza yuka n! waga sentō ryōiki (paradaisu)
13 dicembre 2009
12 La catena che non concede la fuga
「逃るること叶わぬ螺旋回廊(クサリ)」 - Nogaru rukoto kanawa nu rasen kairō (kusari)
20 dicembre 2009
13 La perduta regina dei cieli
「空の女王(オトシモノ)」 - Sora no joō (otoshimono)
27 dicembre 2009
14 Progetto rosa - Paradiso
「プロジェクト ピンク 桃源郷」 - Project Pink - Paradise
9 settembre 2010
(OAD)[10]

Episodi 2a Serie[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano (Tradotto)
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone
1 Spogliatevi! L'eroe nudo è tornato!
「キミも脱げ!帰ってきたユウシャ!」 - Kimi mo nuge! Kaettekita yūsha!
1º ottobre 2010
2 Sorpresa! L'angelo dal seno enorme!
「驚愕!天使はキョニュウだった!!」 - Kyougaku! Tenshi wa kyonyū datta!!
8 ottobre 2010
3 Combattere con onore!
「煩悩(プライド)ある戦い」 - Puraido aru Tatakai
15 ottobre 2010
4 Fino alla morte! La battaglia dei bagni a -1,4 °C
「死闘!零下1.4度の温泉(カッセン)」 - Shitou! Reika 1.4 do no onsen (kassen)
22 ottobre 2010
5 Un'amica ed un super fratello dal paradiso
「天界から来た超兄弟(トモダチ」 - Tenkai kara kita chou kyoudai (tomodachi)
29 ottobre 2010
6 Deciditi!! Paradiso ed inferno. Sopra e sotto.
「決断せよ!!天国と地獄(アップダウン)」 - Ketsudan seyo!! Tengoku to jigoku (appudaun)
5 novembre 2010
7 Tomoki ha mangiato tutte le angurie
「西瓜(トモキ)喰います」 - Suika (Tomoki) kuimasu
12 novembre 2010
8 Le voci di coloro che cantano e l'eco degli angeli nel cielo
「空に響く天使達(ウタヒメ)の声」 - Sora ni hibiku tenshitachi (utahime) no koe
19 novembre 2010
9 Un combattimento feroce! La pesca al carnevale dei sogni
「激闘!夢の一本釣り(ジャンボカーニバル)」 - Gekitou! Yume no ipponzuri (janbo kaanibaru)
26 novembre 2010
10 Spiando dal buco della serratura il terreno della fantasia
「節穴世界(ファンタジーフィールド)を覗け!」 - Fushiana sekai (fantajii fiirudo) wo nozoke!
3 dicembre 2010
11 Dopo la poesia delle illusioni
「幻想哀歌(ムサベツ)の果て」 - Gensou aika (musabetsu) no hate
10 dicembre 2010
12 Le ragazze sbattono le ali al mattino
「明日に羽飛く彼女達(フォルテ)」 - Asu ni habataku kanojotachi (forute)
17 dicembre 2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Sora no Otoshimono's 2nd TV Season Reportedly Green-Lit
  2. ^ a b (EN) Sora no Otoshimono's 3rd Anime Season Listed, Anime News Network, 21-01-2012. URL consultato il 12-10-2012.
  3. ^ Sora no Otoshimono in Italia
  4. ^ Sora no Otoshimono - Capitolo 66 - Edizione giapponese
  5. ^ Sora no Otoshimono - Capitolo 70 - Edizione giapponese
  6. ^ Sora no Otoshimono - Capitolo 70 - Edizione giapponese
  7. ^ Errore grammaticale presente nella prima stampa italiana
  8. ^ ISBN dell'edizione regolare. Per l'edizione con DVD è ISBN 978-4-04-900800-5
  9. ^ Sora no Otoshimono's Unaired Episode Held Back From DVD
  10. ^ Episodio inizialmente previsto per la televisione, ma poi distribuito direttamente in DVD per il contenuto troppo spinto.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]