Andrew Wakefield

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Andrew Jeremy Wakefield (1957) è un ex medico e chirurgo britannico, conosciuto principalmente per una pubblicazione scientifica fraudolenta del 1998 in cui sosteneva la correlazione, oggi smentita, tra il vaccino trivalente MPR (morbillo, parotite, rosolia) e la comparsa di autismo e malattie intestinali.[1] [2]

Quattro anni dopo la pubblicazione dell’articolo, nessun altro ricercatore era ancora riuscito a riprodurre i risultati di Wakefield, o a confermare la sua ipotesi sulla correlazione tra disordini gastrointestinali infantili e autismo.[3]

Il reporter Brian Deer, in un'inchiesta del 2004 del Sunday Times, rilevò un conflitto di interessi economici non dichiarato da parte di Wakefield[4], a causa del quale la maggior parte dei suoi coautori ritirò il supporto sull’interpretazione degli studi.[5]

Il General Medical Council britannico (GMC) ha condotto un'inchiesta per condotta antiscientifica su Wakefield e due suoi ex colleghi.[6] Gli investigatori analizzarono le numerose scoperte di Deer su Wakefield, tra cui l’aver sottoposto senza necessità bambini autistici a punture lombari e altre procedure mediche invasive non necessarie,[7] come colonscopie, e l’aver agito senza la necessaria approvazione etica da parte di un comitato di controllo istituzionale.

Il 28 gennaio 2010, una tribunale di 5 membri designati del GMC trovò provate le accuse, tra cui quattro episodi di disonestà e 12 episodi di abuso su bambini mentalmente disagiati.[8] I giudici stabilirono che Wakefield era “venuto meno ai suoi obblighi di consulente responsabile”, sia agendo contro gli interessi dei suoi pazienti che “in modo disonesto e irresponsabile” nelle sue ricerche pubblicate.[9][10][11]

Il Lancet pubblicò immediatamente una completa ritrattazione dell’articolo del 1998, sulla base delle conclusioni del GMC, evidenziando che i contenuti del manoscritto erano stati falsificati.[12] Wakefield venne radiato dal Medical Register nel maggio 2010, con una dichiarazione di falsificazione disonesta delle ricerche sul Lancet,[13] e non può praticare la professione medica nel Regno Unito.[14]

Nel gennaio 2011, un articolo di Brian Deer sul British Medical Journal era accompagnato da un editoriale che definiva il lavoro di Wakefield come una “elaborata frode”.[15][2][16]

In un secondo articolo[17], Deer dichiara come Wakefield contasse di lanciare un’iniziativa commerciale approfittando della paura della vaccinazione MPR, guadagnando dai test medici e dalle "cause scatenate dai test"[18]. Nel novembre 2011, un ulteriore articolo del Journal[19] rivelò che, in base ai dati originali, i bambini coinvolti nella ricerca di Wakefield non soffrivano di malattie infiammatorie intestinali, contrariamente a quanto sostenuto dal medico sul Lancet.[20][21]

Gli studi di Wakefield e le raccomandazioni pubbliche contro l’uso del vaccino trivalente MPR sono correlate a una diminuzione delle vaccinazioni in Gran Bretagna e a un corrispondente aumento del numero di casi di morbillo, che hanno portato episodi gravi e morti.[22][23][24]

Wakefield ha continuato a difendere le sue ricerche e le sue conclusioni, negando che si trattasse di frode, di una bufala o di un motivo di guadagno.[25][26]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Godlee F., Smith J., Marcovitch H., Wakefield's article linking MMR vaccine and autism was fraudulent in BMJ, vol. 342, 2011, p. c7452, DOI:10.1136/bmj.c7452.
  2. ^ a b Study linking vaccine to autism was fraud, Associated Press, 6 gennaio 2011. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  3. ^ Black C., Kaye J.A., Jick H., Relation of childhood gastrointestinal disorders to autism: nested case-control study using data from the UK General Practice Research Database in BMJ, vol. 325, nº 7361, agosto 2002, pp. 419–21, DOI:10.1136/bmj.325.7361.419, PMC 119436, PMID 12193358.
  4. ^ Deer, Brian, Revealed: MMR research scandal in The Sunday Times (Londra), 22 febbraio 2004. URL consultato il 12 dicembre 2012.
  5. ^ McKee, Maggie, Controversial MMR and autism study retracted in New Scientist, 4 marzo 2004. URL consultato il 10 agosto 2007 (archiviato il 13 agosto 2007).
  6. ^ MMR doctor 'to face GMC charges', BBC News, 12 giugno 2006. URL consultato il 10 agosto 2007 (archiviato il 2 settembre 2007).
  7. ^ Ferriman A, MP raises new allegations against Andrew Wakefield in BMJ, vol. 328, nº 7442, marzo 2004, p. 726, DOI:10.1136/bmj.328.7442.726-a, PMC 381348, PMID 15612092.
  8. ^ Deer, Brian, General Medical Council, Fitness to Practise Panel Hearing, 28 January 2010, Andrew Wakefield, John Walker-Smith & Simon Murch (PDF), briandeer.com. URL consultato il 6 gennaio 2011 (archiviato il 13 dicembre 2010).
  9. ^ MMR-row doctor failed in his duties in Yorkshire Evening Post, 28 gennaio 2010. URL consultato il 28 gennaio 2010 (archiviato il 30 gennaio 2010).
  10. ^ Nick Triggle, MMR scare doctor 'acted unethically', panel finds, BBC News, 28 gennaio 2010. URL consultato il 28 gennaio 2010 (archiviato il 28 gennaio 2010).
  11. ^ Boseley, Sarah, Andrew Wakefield found 'irresponsible' by GMC over MMR vaccine scare in The Guardian (Londra), 28 gennaio 2010. URL consultato il 9 gennaio 2011 (archiviato il 14 febbraio 2011).
  12. ^ The Editors Of The Lancet, Retraction—Ileal-lymphoid-nodular hyperplasia, non-specific colitis, and pervasive developmental disorder in children in The Lancet, vol. 375, nº 9713, febbraio 2010, p. 445, DOI:10.1016/S0140-6736(10)60175-4, PMID 20137807.
  13. ^ General Medical Council, Fitness to Practise Panel Hearing, 24 May 2010, Andrew Wakefield, Determination of Serious Professional Misconduct (PDF), General Medical Council. URL consultato il 18 settembre 2011.
  14. ^ James Meikle e Sarah Boseley, MMR row doctor Andrew Wakefield struck off register in The Guardian (Londra), 24 maggio 2010. URL consultato il 24 maggio 2010 (archiviato il 27 maggio 2010).
  15. ^ Godlee F, Smith J, Marcovitch H, Wakefield's article linking MMR vaccine and autism was fraudulent in BMJ, vol. 342, 2011, pp. c7452, DOI:10.1136/bmj.c7452, PMID 21209060.
  16. ^ Rose, David, Lancet journal retracts Andrew Wakefield MMR scare paper in The Times (Londra), 3 febbraio 2010. (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2010).
  17. ^ (EN) Brian Deer, How the vaccine crisis was meant to make money in 11 gennaio 2011.
  18. ^ (EN) the CNN Wire Staff, Vaccine study's author held related patent, medical journal reports in 12 gennaio 2011.
  19. ^ Deer B, Pathology reports solve 'new bowel disease' riddle in BMJ, vol. 343, 2011, p. 984, DOI:10.1136/bmj.d6823, PMID 22077090.
  20. ^ Geboes K, Commentary: I see no convincing evidence of 'enterocolitis,' 'colitis,' or a 'unique disease process' in BMJ, vol. 343, 2011, p. 990, DOI:10.1136/bmj.d6985, PMID 22077092.
  21. ^ Bjarnason I, Commentary: We came to an overwhelming and uniform opinion that these reports do not show colitis in BMJ, vol. 343, 2011, p. 990, DOI:10.1136/bmj.d6985, PMID 22077091.
  22. ^ Poland GA, Jacobson RM, The Age-Old Struggle against the Antivaccinationists in N Engl J Med, vol. 364, nº 2, 13 gennaio 2011, pp. 97–9, DOI:10.1056/NEJMp1010594, PMID 21226573.
  23. ^ Deer, Brian, Hidden records show MMR truth in The Sunday Times (Londra), 19 febbraio 2009. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  24. ^ (EN) Alice Park, Study Linking Vaccines to Autism Is "Fraudulent", 6 gennaio 2011.
  25. ^ Andrew Wakefield, Statement From Dr. Andrew Wakefield: No Fraud. No Hoax. No Profit Motive., 13 gennaio 2011.
  26. ^ Fiona Godlee, BMJ replies to emails in BMJ (Londra), 7 febbraio 2011. URL consultato il 12 aprile 2011.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 302765702 LCCN: n2010181749