Malattie infiammatorie croniche intestinali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Microscopia ottica di una biopsia del colon in un caso di malattia di Crohn.

Le malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI), in inglese inflammatory bowel disease da cui l'acronimo IBD, sono un gruppo di entità nosologiche caratterizzate dalla presenza di flogosi cronica in assenza di eziologia infettiva. Le due più importanti del gruppo sono la malattia di Crohn e la rettocolite ulcerosa[1][2][3]. Nei casi in cui non sia possibile distinguere tra malattia di Crohn e rettocolite ulcerosa, per sovrapposizione di peculiarità cliniche dell'una e dell'altra, si parla di colite indeterminata[4].

Altre, non sempre classificate tra le malattie infiammatorie croniche intestinali proprie, sono la colite microscopica, che comprende la colite collagenosica e la colite linfocitica, la colite ischemica, la colite da diversione e la sindrome di Behçet.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Baumgart DC, Carding SR, Inflammatory bowel disease: cause and immunobiology. in The Lancet, vol. 369, nº 9573, 2007, pp. 1627–40, DOI:10.1016/S0140-6736(07)60750-8, PMID 17499605.
  2. ^ Baumgart DC, Sandborn WJ, Inflammatory bowel disease: clinical aspects and established and evolving therapies. in The Lancet, vol. 369, nº 9573, 2007, pp. 1641–57, DOI:10.1016/S0140-6736(07)60751-X, PMID 17499606.
  3. ^ Xavier RJ, Podolsky DK, Unravelling the pathogenesis of inflammatory bowel disease. in Nature, vol. 448, nº 7152, 2007, pp. 427–34, DOI:10.1038/nature06005, PMID 17653185.
  4. ^ G. Fegiz, D. Marrano, U. Ruberti , op. cit., pp. 2221, 1996.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • G. Fegiz, D. Marrano, U. Ruberti, Manuale di Chirurgia Generale, 2º, Padova, Piccin, 1996, ISBN 978-88-299-1229-2.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina