Alien Nation - Nazione di alieni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alien Nation - Nazione di alieni
Titolo originale Alien Nation
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1988
Durata 90 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere fantascienza
Regia Graham Baker
Sceneggiatura Rockne S. O'Bannon
Produttore Gale Anne Hurd, Richard Kobritz
Interpreti e personaggi
Premi

Alien Nation - Nazione di alieni è un film di genere fantascientifico del 1988, diretto da Graham Baker. Dalla storia è stata tratta una serie televisiva (vedi Alien Nation) e 5 film per la TV (Alien Nation: Dark Horizon del 1994, Body and Soul del 1995, Millennium del 1996, The Enemy Within del 1996, The Udara Legacy del 1997).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una popolazione di profughi alieni trova rifugio nella Terra di oggi. Malgrado la loro mitezza, l'integrazione con i terrestri è difficile e la maggior parte finisce per vivere in ghetti. A complicare la situazione, si inserisce il consumo di una speciale droga che crea alla comunità aliena gravi problemi legati alla tossicodipendenza. Due poliziotti, un terrestre e un alieno, cercano di sgominare la banda di malviventi che producono la droga.

Temi[modifica | modifica wikitesto]

Il film costituisce un tentativo di trasportare in campo fantascientifico i temi del razzismo, dell'emarginazione e dell'illegalità legata alla tossicodipendenza. In particolare è stato costruito un parallelismo tra comunità aliena (del film) e i ghetti neri delle metropoli nordamericane (o almeno l'immagine più nera di essi). Un altro elemento portante è il rapporto di reciproco rispetto che si sviluppa tra i due protagonisti: inizialmente il poliziotto umano è ostile al poliziotto alieno. Il film ha il ritmo e la costruzione tipica di un poliziesco d'azione.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]