Alice Cooper Goes to Hell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alice Cooper Goes to Hell

Artista Alice Cooper
Tipo album Studio
Pubblicazione 25 giugno 1976
Durata 43 min : 15 s
Dischi 1
Tracce 11
Genere Hard rock
Pop rock
Glam rock
Etichetta Warner Bros
Produttore Bob Ezrin
Registrazione Soundstage, Toronto
Record Plant East
RCA Studios Los Angeles
Certificazioni
Dischi d'oro 1 (Stati Uniti)
Alice Cooper - cronologia
Album precedente
(1975)
Album successivo
(1977)

Alice Cooper Goes to Hell è il nono album in studio di Alice Cooper del 1976.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Il disco è la naturale continuazione del precedente Welcome to My Nightmare, in cui si racconta la storia di un personaggio, Steven, e gli incubi che lo perseguitano. Nell'album si notano degli accenni alla disco music, a cui Alice Cooper per la prima volta si avvicina, genere che esploderà successivamente con La febbre del sabato sera.

Dopo il successo del suo debutto solista con la canzone Only Women Bleed, Alice riprende con questo album le ballate rock. In particolare I Never Cry, canzone che tratta dei problemi alcolici di Alice, problemi che portarono il cantante in riabilitazione; la canzone rappresenta, come egli stesso dichiara, una confessione alcolica.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Tutte le canzoni sono scritte da Alice Cooper, Dick Wagner e Bob Ezrin, eccetto ove diversamente indicato.

  1. Go to Hell – 5:15
  2. You Gotta Dance – 2:45
  3. I'm the Coolest – 3:57
  4. Didn't We Meet – 4:16
  5. I Never Cry – 3:44 (Cooper, Wagner)
  6. Give the Kid a Break – 4:14
  7. Guilty – 3:22
  8. Wake Me Gently – 5:03
  9. Wish You Were Here – 4:36
  10. I'm Always Chasing Rainbows – 2:08 (Harry Carroll, Joseph McCarthy)
  11. Going Home – 3:47

Singoli[modifica | modifica sorgente]

  • 1976: Wish you Were Here
  • 1976: I Never Cry

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Album - Billboard 200 (Nord America)

Anno Classifica Posizione
1976 Billboard 200 27
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock