Alan Sunderland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alan Sunderland
Dati biografici
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 173 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 1987
Carriera
Giovanili
1969-1971 Wolverhampton Wolverhampton
Squadre di club1
1971-1977 Wolverhampton Wolverhampton 158 (30)
1977-1984 Arsenal Arsenal 206 (55)
1984 Ipswich Town Ipswich Town 15 (3)
1984-1986 Ipswich Town Ipswich Town 43 (8)
1987 Derry City Derry City 4 (2)
Nazionale
1974
1976
1978-1981
1980
Inghilterra Inghilterra U-23
Inghilterra Inghilterra U-21
Inghilterra Inghilterra B
Inghilterra Inghilterra
1 (0)
1 (0)
7 (1)
1 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Alan Sunderland (Conisbrough, 1º luglio 1953) è un ex calciatore inglese, di ruolo attaccante.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il ritiro dal calcio giocato Sunderland aprì un pub ad Ipswich, prima di trasferirsi a Malta[1], dove allenò una squadra locale, il Birkirkara.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Sunderland nacque a Conisbrough, nella contea di Yorkshire, ed iniziò la sua carriera nel Wolverhampton Wanderers.[3] Fece circa 200 presenze con il Wolverhampton,[4] vincendo la Football League Cup nella stagione 1973-1974,[5] e la Second Division nella stagione 1976-1977.[6] Nel novembre 1977, Sunderland firmò un contratto di 220.000 sterline con l'Arsenal[7]; inizialmente giocò come centrocampista, poi divenne attaccante[8] e divenne un titolare, giocando la finale della FA Cup 1977-1978, persa contro l'Ipswich Town per 1-0[9].

Sunderland raggiunse l'apice del successo nella finale di FA Cup 1978-1979; l'Arsenal stava vincendo contro il Manchester United per 2-0 con i gol di Brian Talbot e Frank Stapleton, e a cinque minuti dalla fine la vittoria sembrava in mano ai Gunners. Il Manchester United invece segnò due volte nell'arco di 3 minuti, con i gol di Gordon McQueen e Sammy McIlroy, e incombevano i tempi supplementari. Nell'ultimo minuto di gioco, l'Arsenal tentò un ultimo attacco; Liam Brady passò la palla a Graham Rix sulla fascia sinistra, e crossò. Sunderland segnò sul cross, facendo vincere all'Arsenal la coppa.[10]

Sunderland restò all'Arsenal per altri 5 anni, formando una forte coppia d'attacco con Frank Stapleton per due anni[11]; fu il capocannoniere della squadra nella stagione 1979-1980 e nella stagione 1981-1982, e giocò nelle finali, entrambe perse, di FA Cup 1979-1980[12] e di Coppa delle Coppe 1979-1980.[13]

Dopo un paio di infortuni e l'arrivo di Charlie Nicholas, Sunderland non fu più titolare. Andò infatti in prestito all'Ipswich Town nel febbraio del 1984, aiutando la squadra a non retrocedere dalla First Division, per poi trasferirsi definitivamente durante l'estate[14]. Giocò per l'Ipswich fino al 1986, dopo si trasferì al Derry City, dove ottenne quattro presenze e due gol.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Sunderland ottenne un'unica presenza con la Nazionale inglese, in un'amichevole giocata a Sydney il 31 maggio 1980 con la Nazionale australiana[15], e rappresentò anche il suo Paese con la Nazionale Under-21 (nonostante avesse superato il limite d'età)[16], la Under-23,[17] e la Nazionale B[18].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Michael Hart, Sunderland gone from game but never forgotten in Evening Standard (London), 18 maggio 2005. URL consultato il 17 novembre 2009.
  2. ^ Five-minute final: Where are they now?, BBC Sport, 19 maggio 2005. URL consultato il 17 novembre 2009.
  3. ^ Gareth A. Davies, My Sport: Alan Sunderland in The Daily Telegraph, 17 maggio 2005. URL consultato il 3 febbraio 2012.
  4. ^ Players. A–Z, Wolves-Stats. URL consultato il 3 febbraio 2012.
  5. ^ Didier Fort, England – League Cup Finals 1961–2001, RSSSF, 25 febbraio 2001. URL consultato il 3 febbraio 2012.
  6. ^ General Stats: 1976–1977, Wolves-Stats. URL consultato il 4 febbraio 2012.
  7. ^ On this day in..., Arsenal F.C. URL consultato il 4 febbraio 2012.
  8. ^ Alan Sunderland in Arsenal Player Database, Arsenal F.C. URL consultato il 4 febbraio 2012.
  9. ^ Norman Fox, The country blues show at Wembley in The Times, 8 maggio 1978, p. 13.
  10. ^ 'The Five Minute Final' stuns Manchester Utd, Arsenal F.C. URL consultato il 4 febbraio 2012.
  11. ^ Stapleton's Arsenal years, Manchester United F.C, 15 settembre 2006. URL consultato il 4 febbraio 2012.
  12. ^ Norman Fox, West Ham's vision of glory carries the day in The Times, 12 maggio 1980, p. 10.
  13. ^ Clive White, Valencia beat Arsenal on penalties in The Times, 15 maggio 1980, p. 12.
  14. ^ Sunderland on contract in The Times, 7 luglio 1984, p. 32.
  15. ^ Alan Sunderland, Englandstats.com. URL consultato il 4 febbraio 2012.
  16. ^ Barrie Courtney, England – U-21 International Results 1976–1985 – Details, RSSSF, 10 gennaio 2004. URL consultato il 4 febbraio 2012.
  17. ^ Barrie Courtney, England – U-23 International Results- Details, RSSSF, 27 marzo 2004. URL consultato il 17 novembre 2009.
  18. ^ Barrie Courtney, England – International Results B-Team – Details, RSSSF, 21 marzo 2004. URL consultato il 17 novembre 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]