Adelmanno di Liegi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adelmanno di Liegi
vescovo della Chiesa cattolica
Nato Liegi
Deceduto 1061, Brescia

Adelmanno di Liegi (Liegi, ... – Brescia, 1061) è stato un vescovo cattolico belga.

Nato alla fine del decimo secolo, fu discepolo di Fulberto di Chartres e, dal 1031, scholasticus della chiesa capitolare di Liegi.

Scrisse una lettera a Berengario di Tours nel 1052[1], già suo compagno di studi, esponendogli la dottrina cattolica sull'eucarestia per indurlo a ricredersi dei suoi errori, e un'epistola metrica, in due redazioni, in memoria di Fulberto.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ André Cantin, Fede e dialettica nell'XI secolo, p. 47

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • André Cantin, Fede e dialettica nell'XI secolo, 1996, Jaca Book

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 15203619 LCCN: no92019633