AIESEC

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

AIESEC (in origine, acronimo per Association Internationale des Etudiants en Sciences Economiques et Commerciales) è un'associazione studentesca, senza fini di lucro, indipendente, apartitica, apolitica. AIESEC, con la sua presenza in 113 paesi del mondo, è la più grande associazione studentesca al mondo[senza fonte], un network con più di 80.000 studenti provenienti da più di 2400 università.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Dopo la Seconda guerra mondiale, nel 1948, alcuni studenti provenienti da 6 nazioni si incontrarono a Liegi, in Belgio, con l'intenzione di promuovere una nuova forma di cooperazione internazionale. In quell'occasione fondarono l'Association Internationale des Etudiants en Sciences Economiques (AIESEC). Scopo dell'associazione era ristabilire, tra gli studenti di tutto il mondo, quei rapporti al tempo logorati dalla guerra.

Jaroslav Zich, studente della Repubblica Ceca, fu eletto primo presidente. Il quartiere generale dell'associazione era situato nella città di Praga, nella vecchia Cecoslovacchia; una volta che i comunisti presero il potere, emerse la necessità di cambiare sede per rimanere politicamente neutrali tra i due blocchi contrapposti. Venne dunque scelta Bruxelles in Belgio e più tardi, verso la fine degli anni Novanta, Rotterdam, nei Paesi Bassi, dove si trova tuttora.

Nel 1949 si tenne un secondo congresso a Stoccolma. Vi parteciparono rappresentanti di sette nazioni: Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Paesi Bassi, Norvegia e Svezia. I rappresentanti firmarono l'atto costitutivo dell'associazione. Il nome fu leggermente modificato in Association Internationale des Etudiants en Sciences Economiques et Commerciales (AIESEC).

Oggi del nome è rimasto solo l'acronimo AIESEC, in quanto molti degli studenti membri non provengono più da facoltà di Economia e Commercio.

Finalità[modifica | modifica sorgente]

AIESEC vuole contribuire allo sviluppo dei Paesi in cui opera con un impegno supremo per la cooperazione e la comprensione internazionale. Il programma cardine attraverso cui si sviluppano gli scopi dell'associazione sono gli Scambi Internazionali (eXchanges) che danno la possibilità agli studenti di vivere all'estero, lavorando in aziende ed organizzazioni che collaborano con l'associazione.

Ad ogni membro, inoltre, l'associazione offre un percorso strutturato di apprendimento attraverso cui ognuno può acquisire abilità quali teamwork, time management, sviluppo della leadership, organizzazione di eventi, gestione contabile.

AIESEC inoltre, con la sua attenzione alle tematiche di rilevanza locale e globale (come la responsabilità sociale d'impresa, l'imprenditorialità, la sostenibilità), vuole collegare il mondo degli studenti alla realtà aziendale e alla comunità. Quest'anno ad esempio numerose iniziative sono portate avanti sul tema dell'imprenditorialità e dei mercati emergenti.

Organizzazione[modifica | modifica sorgente]

AIESEC è organizzata secondo una struttura a tre livelli.

  • Quartier generale, con sede a Rotterdam.
    • Comitato nazionale (Member Committee, MC), in ognuna delle nazioni in cui AIESEC è presente.
      • Comitato locale (Local Committee, LC), che appoggia le sue attività ad una università.

AIESEC in Italia[modifica | modifica sorgente]

Nata nel 1952, ma entrata ufficialmente nel network internazionale di AIESEC nel 1954, AIESEC Italia conta oggi 18 comitati locali nelle principali università e un comitato nazionale con sede a Milano.

L'organizzazione è presente nelle seguenti università: Ancona, Bari, Bologna, Bolzano, Catania, Ferrara, Genova, Milano Cattolica, Napoli Federico II, Napoli Parthenope, Padova, Palermo, Pavia, Pisa, Roma Sapienza, Roma Tre, Torino, Trento, Trieste, Venezia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]