76 mm M1942

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Modello 1942
ZiS-3
M1942 al cremlino di Nižnij Novgorod
Tipo cannone
Impiego
Utilizzatori URSS, vari
Entrata in servizio 1942
Descrizione
Peso 1116kg
Lunghezza canna 3,246m
Calibro 76,2mm
Tipo munizioni AP o HE
Peso proiettile 6,20kg
Velocità alla volata 680m/s
Gittata massima 13300m
Elevazione -5/+37°
Angolo di tiro 54°

[senza fonte]

voci di armi d'artiglieria presenti su Wikipedia

Il Modello 1942 è un'artiglieria sovietica, leggera e potente, entrata in servizio durante la guerra e rimasta in linea per lungo tempo, praticamente fino ai nostri giorni. Esso venne usato come cannone campale, controcarri, e come artiglieria per i semoventi SU-76.

Nel 1939 i sovietici si erano resi conto che il Modello 1936, con tutte le sue qualità di potenza ed efficacia, era troppo pesante per il suo calibro e per venire facilmente movimentato, e così progettarono un nuovo cannone, il Modello 1939, molto più leggero. Quando i tedeschi invasero l'URSS occuparono le industrie che producevano il Modello 1936, ma non quella che produceva la bocca da fuoco del Modello 1939, che venne allora utilizzata con un nuovo affusto. Così arrivò in produzione il Modello 1942, o ZiS-3, che portava il nome dello stabilimento che lo produceva.

Il cannone era semplice e molto pratico, leggero circa la metà del Modello 1936, ottimo aspetto, basso e compatto, e con un'eccellente gittata. Esso possedeva una doppia coda divaricabile e un freno di bocca, con ruote pneumatiche dotate di fori di alleggerimento.

Venne usato per l'armamento delle unità sovietiche a livello divisionale, ma la bocca da fuoco servì anche per l'armamento dei carri T-34 e KV-1, così le specialità dei carristi e dell'artiglieria divennero pienamente compatibili. Anche le munizioni, ovviamente, lo erano e si trattava per giunta di 2 soli tipi fondamentali, AP perforante controcarro, e HE, esplosivo ad alto potenziale. L'ibridazione si spinse ancora più oltre, quando apparvero i semoventi corazzati.

L'unico che venne prodotto in serie era il SU-76, mezzo che nei suoi limiti era molto buono. L'unico problema era che spesso venne usato come cacciacarri contro mezzi troppo potenti, come i Tiger, ma per il resto era un mezzo molto valido e mobile, con un vano di combattimento aperto che riusciva a dare all'equipaggio una migliore abitabilità che i mezzi ad abitacolo chiuso, come gli StuG III tedeschi.

L'M1942 è stato il cannone più prodotto della seconda guerra mondiale, e rimase in servizio di prima linea in URSS diversi anni dopo la fine della guerra. A tutt'oggi è possibile incontrare gli M1942 in varie parti del mondo. Sono stati infatti largamente forniti a eserciti e formazioni di guerriglieri. Essi hanno fornito sempre ottime prestazioni, rapidità di azione, trasportabilità. Ovviamente, il suo ruolo controcarro è venuto meno da tempo, anche se i moderni blindati per la ricognizione o la fanteria sono bersagli adatti.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra