Émile Combes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Émile Combes

Émile Combes (Roquecourbe, 6 giugno 1835Pons, 25 maggio 1921) è stato un politico francese.

È stato Primo Ministro della Francia dal 7 giugno 1902 al 24 gennaio 1905. Combes, che prima di dedicarsi alla medicina aveva studiato teologia in seminario e insegnato filosofia nelle scuole cattoliche dopo avere pubblicato alcuni saggi sulla filosofia di Sant'Agostino, fu un accanito anticlericale[senza fonte] ed è considerato il padre della legge che in Francia ha sancito, nel 1905, la definitiva separazione fra Stato e Chiesa e il carattere laico dello Stato francese.

È stato presidente del Partito Repubblicano, Radicale e Radical-Socialista dal 1905 al 1906 e dal 1910 al 1913 e presidente del gruppo parlamentare della Sinistra Democratica in tre periodi diversi: 1892-1893, 1905-1907, 1911-1920.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Primo Ministro della Repubblica Francese Successore Flag of France.svg
Pierre Waldeck-Rousseau 1902 - 1905 Maurice Rouvier

Controllo di autorità VIAF: 59150902 LCCN: no94036707