Witzan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Witzan degli Obotriti
Sovrano Obodrita
Samtherrscher
Stemma
Stemma
In carica747 –
795
PredecessoreAribert II
SuccessoreDrasco
Nome completoWitzan (Wazan) degli Obotriti
Nascita720 circa
MorteBardowick, 795
PadreAribert II
FigliDrasco degli Obodriti
Sclaomir degli Obodriti
Godoslav degli Obodriti
Tribù slave fra il VII e il IX secolo

Witzan degli Obodriti, anche conosciuto come Wazan (720 circa – Bardowick, 795), è stato un sovrano obodrita. Fu il primo Samtherrscher obodrita di cui si hanno notizie storiche. Venne infatti citato nelle cronache degli Annales Regni Francorum[1] e Annales Mettenses priores[2] dell'anno 789.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Witzan fu contemporaneo e alleato di Carlo Magno nella guerra contro i Sassoni. Questa alleanza fu stilata presumibilmente nel 780[3]; i suoi contenuti non sono noti, ma gli analisti dell'epoca percepirono Witzan come un sorta di vassallo di Carlo Magno[4]. D'altra parte Witzan fu costretto ad allearsi con i Franchi in quanto la cresciuta potenza dei Sassoni costituiva per loro un grave pericolo. Witzan fu un fedele alleato di Carlo Magno e lo sostenne durante tutta la durata delle guerre sassoni.

Nel 789 i Veleti guidati dal loro Samtherrscher Drogovit invasero le terre degli Obodriti e pertanto Witzan chiese aiuto a Carlo Magno. Questi con un esercito di Franchi, Sassoni, Frisoni, Sorbi e naturalmente Obodriti, attaccò i Veleti su vari fronti costringendo Drogovit a sottomettersi[5].

Witzan fu ucciso nel 795 in battaglia contro i Sassoni, che si erano nuovamente ribellati contro i Franchi, mentre attraversava l'Elba[6]. Il luogo della morte è indicato dagli Annales regni Francorum in Hliuni che viene solitamente tradotto come Lüne, una località sulla sponda sinistra dell'Elba presso l'attuale Lüneburg. Gli Annales Laureshamenses, gli Annales Einhardi e il Chronicon Moissiacense tuttavia contraddicono gli annali franchi ed indicano come località dell'attraversamento Bardowick[7][8][9].

Witzan ebbe tre figli: Drasco, Sclaomir e Godoslav che furono tutti Samtherrscher della federazione obodrita. In più Godoslav era padre di Rjurik, che quindi era un antenato di Ivan IV di Russia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Annales regni Francorum, "[789]...nec non et Abotriti, quorum princeps fuit Witzan."
  2. ^ Annales Mettenses priores, su dmgh.de, p. 74 (34) " DCCLXXXVIIII... Abotriti, quorum princeps fuit Wazan.". URL consultato il 15 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 16 dicembre 2017).
  3. ^ Annales regni Francorum, " [780]...ibique omnia disponens tam Saxoniam quam et Sclavos..."
  4. ^ Annales Laureshamenses, su dmgh.de, p. 36, "795 ...quod vassum domini Wizzin regem Abotridarum occiserunt.... URL consultato il 15 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 16 dicembre 2017).
  5. ^ Annales regni Francorum, [789]
  6. ^ Annales regni Francorum, [795]"...pervenit ad locum, qui dicitur Hliuni; in quo tunc Witzin Abodritorum rex a Saxonibus occisus est."
  7. ^ Annales Laureshamenses, p.36, "795 ...Domnus rex tamen resedens apud Bardunwih...
  8. ^ Annales Einhardi Archiviato il 16 dicembre 2017 in Internet Archive., p.97, "795 ...Cumque in pago Bardengoi pervenisset, et iuxta locum qui Bardenwih vocatur positis castris...
  9. ^ Chronicon Moissiacense Archiviato il 16 dicembre 2017 in Internet Archive., p.302, "795 ...Domnus rex tamen recedens apud Bardunwih...

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]