Wikipedia:VisualEditor/Cosa cambia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Da fine luglio 2013 una nuova interfaccia di modifica delle voci di Wikipedia, chiamata VisualEditor, si è affiancata a quella già esistente su alcune delle enciclopedie maggiori, tra le quali quella in italiano, per tutti gli utenti.

In concreto, cos'è cambiato per me?[modifica wikitesto]

VisualEditor

Per chi lo aveva già abilitato per provarlo, nulla, in caso contrario: come nell'immagine, sono apparse due linguette relative all'editing. Tramite "Modifica wikitesto" (o "Modifica sorgente") si continuerà a usare l'editor tradizionale, mentre il link "Modifica" è abbinato al nuovo editor "visuale": questo vale per tutte le voci e le pagine dei namespace Utente, File, Aiuto e Categoria.

Cosa posso già fare facilmente con VisualEditor?[modifica wikitesto]

VisualEditor è attualmente in una versione di prova. In questa fase consente facilmente di:

  • Inserire del comune testo applicando la formattazione base (compresi wikilink e link esterni), aggiungere apice/pedice, barrare o sottolineare le parole, evidenziarle con il tag <code>
  • Aggiungere, rimuovere o modificare sezioni o sottosezioni
  • Inserire liste numerate e puntate e indentazione
  • Aggiungere e/o modificare immagini, formule, note, sezione delle note, template (e "substare" questi ultimi), indicazione della lingua, caratteri speciali
  • Aggiungere più facilmente riferimenti bibliografici grazie all'apposita funzione "Cita" che inserisce i template con questo nome
  • Aggiungere e modificare categorie
  • Creare redirect, disambigue, settare l'indice, consentire l'indicizzazione dai motori di ricerca, aggiungere un tab per l'inserimento rapido di una nuova sezione, cambiare il titolo della pagina
il tutto usando anche alcune scorciatoie da tastiera. È anche possibile iniziare a editare con VE e terminare nella modalità sorgente passando a quest'ultima tramite l'opzione relativa disponibile nel menù Opzioni pagina (icona con 3 barrette orizzontali).

Alcune delle caratteristiche più interessanti disponibili al momento:

  • Quando si aggiunge un wikilink, VisualEditor suggerisce eventuali pagine da linkare già esistenti; si viene informati di eventuali omonimie e disambiguazioni e non si deve andare sulla pagina della disambigua a cercare la voce di destinazione effettiva.
  • Allo stesso modo, quando si vuole aggiungere un'immagine, VE mostra una "galleria" di file relativi da Commons e it.wiki per aiutare nella scelta (fornendo parole chiave diverse, restituirà immagini diverse).
  • Anche i template da aggiungere sono suggeriti e possono essere scelti con un click: se i template sono stati già ottimizzati con TemplateData, i parametri utilizzabili vengono tutti già visualizzati e possono essere scelti con un solo click, mentre quelli obbligatori sono già proposti automaticamente. Qui c'è la lista dei template che sono stati già aggiornati (esiste anche un tool per farlo più facilmente). La finestra mostrerà l'interfaccia semplificata per la compilazione del template, ed è poi possibile passare a quella avanzata.
  • Cliccando su un'immagine, oltre a poter aggiungere una didascalia e un testo alternativo, la si può ridimensionare semplicemente agendo sui bordi oppure spostare in un punto superiore o inferiore della pagina trascinandola; si possono inoltre specificare posizione, tipo e dimensione della stessa.
  • Le note possono essere già riutilizzate agevolmente in un altro punto del testo; se si vuole usare uno dei vari template "Cita..." per creare riferimenti bibliografici al volo, c'è una scorciatoia specifica che consente di farlo.
  • Se editando il testo di una nota questa diventa blu, significa che è inclusa in un template. Cliccando sull'icona a forma di tassello di puzzle sarà possibile modificarne i vari campi.

Cosa non posso ancora creare oppure editare agevolmente con VisualEditor?[modifica wikitesto]

  • Alcune tabelle (la sola modifica è in molti casi permessa, e in modo più intuitivo), gallerie d'immagini (anche qui, non si possono creare ma si possono modificare quelle esistenti, e persino copincollarle da altre istanze di VE), spartiti musicali; per i vari template sprovvisti di TemplateData, in caso di primo inserimento, bisogna al momento conoscere e aggiungere manualmente i parametri (praticamente, dal punto di vista di un "niubbo", lo stesso grado di complessità attuale senza VE). Finché non si uscirà da questo stadio di sviluppo, occorre usare l'editor classico per tutto quello che non è esplicitamente elencato al paragrafo precedente, anche se diverse novità e correzioni di bug vengono introdotte almeno settimanalmente, per cui conviene tenere d'occhio questa pagina per capire cos'altro VisualEditor sta imparando a fare, oppure consultare la tabella di marcia del team per scoprirne i progressi. Come accennato sopra, è comunque possibile iniziare l'edit in VE e poi passare alla modalità sorgente trattenendo tutte le modifiche effettuate tramite l'opzione corrispondente nel menù "Opzioni pagina".

Ma qualcuno che lo usa davvero... esiste?[modifica wikitesto]

. Poco prima del lancio ufficiale di VE, le ultime 500 modifiche fatte con esso erano state apportate da oltre 70 utenti; 24 ore dopo il debutto per gli utenti registrati, il numero era salito a oltre 220, e il giorno successivo all'apertura agli utenti non registrati la cifra si attestava ancora su quei livelli (circa 230). Da fine aprile sta aumentando il numero dei pionieri che utilizzano VisualEditor tutti i giorni, ai quali vanno davvero sentiti ringraziamenti, soprattutto a quanti stanno anche riportando puntualmente le eventuali difficoltà incontrate. Peraltro sono la testimonianza vivente che con un po' di tempo e pazienza è possibile abituarsi soprattutto all'arrivo del doppio tab di modifica (che sappiamo essere una scocciatura per alcuni, e ci scusiamo per il disagio). Tutte le statistiche relative a VE su it.wiki possono essere consultate su wmflabs.org.

Anche per creare nuove voci?[modifica wikitesto]

Come sopra. Prima ancora che VE arrivasse ufficialmente, Jacopo Werther lo ha usato per pubblicare stub di chimica, fisica e biologia; tra i suoi lavori, Fattore di crescita placentare, Aflibercept, Liquiritigenina, Liquiritina, Y(4260), Zc(3900), Ossalato decarbossilasi, Acetoacetato decarbossilasi, Tirosina decarbossilasi, Piruvato decarbossilasi, Device fingerprint. Vedi anche queste altre pagine, create poco dopo lo sbarco di VE qui:

Su en.wiki, tra gli altri, TeamGale lo usa regolarmente per le voci complete sugli episodi della serie televisiva Defiance, come questo.

Dicono di VisualEditor[modifica wikitesto]

Poiché esistono intere pagine sui vari progetti che raccolgono feedback di problematiche relative al nuovo editor, ecco una sezione dedicata solo alle caratteristiche di VE preferite dagli utenti.
  • [...] Sul visual editor devo dire che sto gradualmente cambiando idea (mi sento un vecchio: ho bisogno di tempo :D), personalmente continuo a utilizzare praticamente sempre il wikicode diretto, ma l'interfaccia è cresciuta molto e a volte è stata utile pure a me, credo perciò che potrebbe aiutare moltissimo i niubbi. --Lucas 13:04, 16 lug 2013 (CEST)
  • Anche io trovo, senza dubbio, più facile editare con il codice MediaWiki che con il VisualEditor, ma la cosa è facile da spiegare dato che, nel mio piccolo, ho più di cinque anni di esperienza alla spalle! VE migliora lentamente, ma ogni giorno noto qualche progresso. [...] Per poter apprezzare l'utilità del VE è necessario allora fare riferimento esclusivamente ai "niubbi" che non siano mai entrati in contatto di Wikipedia se non come utilizzatori ma non come editori. Personalmente ho fatto una semplice prova: ho mostrato il Wiki-codice sorgente di alcune pagine ad un amico con formazione umanistica ma che usa ogni giorno il computer (videoscrittura per lavoro, social-networks, posta elettronica, e via facendo...). Il risultato è stato... censura! Jacopo Werther iγ∂ψ=mψ 15:30, 17 lug 2013 (CEST)
  • <<Oggi ho aperto una pagina e potuto notare la nuova funzione di Visual Editor per l'editing dei template: mi sembra una buon miglioramento. Ovviamente non posso "imporre" agli utenti di usare il VE, ma se alcuni edit posso[no] essere fatti con questo software potrei "sponsorizzarlo" ai nuovi utenti. Ovviamente del VE ci sono delle caratteristiche positive che ho riscontrato e che mi hanno fatto risparmiare tempo, ad esempio: per inserire dei dati all'interno delle tabelle con il nuovo metodo non è necessario editare il codice, ma semplicemente scrivere nello spazio che si desidera riempire i nuovi dati. Tutto questo velocizza il processo di editing. Buon sviluppo del software!>> Utente:Matlab1985 (da mail del 21/7)
  • Ai "vecchi" (all'inizio me compreso) può sembrare inutile o una cosa in più da imparare a usare. Però se pensiamo ai nuovi utenti, certamente più abituati a programmi come Office che a un sistema Wiki, ci rendiamo facilmente conto di come questo sistema, quando sarà abbastanza maturo, rappresenterà un passo avanti colossale nella direzione della semplicità di utilizzo. E se Wikipedia è semplice da utilizzare per i nuovi utenti c'è anche meno lavoro da fare per i vecchi, che non devono più star dietro agli errori di sintassi. Al momento i template utilizzabili in modo intuitivo sono ancora pochi, ma quando il processo sarà più avanzato anhe gli utenti anziani apprezzeranno la possibilità di avere sotto mano un sistema semi-automatico per inserire i template, con tanto di lista di parametri obbligatori e facoltativi e spiegazione su come usare ciascuno di essi. Per non parlare delle piccole modifiche alle tabelle o anche solo a grassetti e corsivi (spesso inseriti un po' a caso dai niubbi e più semplici da rimuovere con VE). Unico neo: la fretta di implementarlo da parte di WMF ha fatto dimenticare che prima bisognerebbe essere sicuri che funzioni. Basterebbe aspettare un altro po' (un paio di mesi non fanno male a nessuno), in modo che le comunità abbiano il tempo di adeguare un numero consistente di template al nuovo sistema. --Dry Martini confidati col barista 22:09, 21 lug 2013 (CEST)
  • Lo trovo più comodo dell'editor tradizionale quando si tratta di rileggere e ricontrollare una voce. Correggere refusi o fare piccoli aggiustamenti al testo è diventata un'operazione semplice e intuitiva. --Paginazero - Ø 08:49, 22 lug 2013 (CEST)
  • Un editor WYSIWYG è fondamentale, non tanto per me quanto per la gente abituata a lavorare in word o altri programmi simili, e quando vede il codice delle pagine di Wikipedia comincia a venirgli il prurito. Molta gente, tra amici, parenti e fidanzata mi hanno espresso questa perplessità quando cercavo di spingerli a contribuire, e vedendo VE hanno detto "finalmente". Oltre alla facilità e intuitività di operazioni semplici (come dice Paginazero), volevo segnalare 3 cose particolarmente positive, che funzionano MOLTO MEGLIO dell'editor normale: a) elenchi puntati e numerati semplici e immediati; b) formattazione immagini (si possono ingrandire trascinando il bordo e spostare con un drag and drop... quante volte ho detto "l'immagine è troppo grossa? provo a mettere 200px, sarà troppo? faccio l'anteprima, ah no, è troppo piccola, devo ingrandirla... e così via...)"; c) link visibili (si possono vedere i link mentre modifichi e cliccarci sopra per aprirne il contenuto in un'altra tab, cosa che con l'editor normale non puoi fare se non ricaricando un'altra pagina... inoltre il meccanismo "auto complete link" funziona per tutti i ns, non solo per ns0 come il tool che uso con l'editor normale, e non è poco). In definitiva, per cose più complesse o per patrollare l'editor normale è ancora fondamentale, ma le prospettive sono ottime. --Superchilum(scrivimi) 09:27, 22 lug 2013 (CEST)
  • Sono arrivato tardi, ed è già stato detto praticamente tutto. Link, immagini, titoli sezioni, elenchi, formattazione dei testi sono comodissimi da inserire e gestire (ho ben in mente il piacevole sconcerto provato quando per inserire un wikilink mi è bastato un clic - un clic!). Sto aspettando con ansia che le tabelle possano essere gestite completamente (aggiungendo e togliendo righe e colonne). Certo ha le sue pecche - io i template faccio prima a scriverli a mano o li copio pre-compilati dai miei appunti. Per me e per la maggioranza gli altri utenti "navigati", VisualEditor sarà probabilmente un accessorio di secondaria importanza, ma facendo il tutor vedo in continuazione i nuovi arrivati annegare fra i flutti del wikitesto nel quale io sguazzo così bene, e capisco che, per loro, questo è un salto di qualità eccezionale. Dopo molte proposte "insipide", VisualEditor è una novità utile! --Syrio posso aiutare? 13:56, 22 lug 2013 (CEST)
  • Devo dire (devo perché affezionato all'editor classico in una decina di anni di utilizzo...) che quando c'è una virgola o un refuso da sistemare in una pagina lunga con il VE faccio prima rispetto alla maniera solita perché ci metto sempre un po' a ritrovarla nel wikitesto. --Sbìsolo 17:38, 24 lug 2013 (CEST)
  • Un giorno (speriamo non troppo lontano!) diremo che grazie all'introduzione di Visual Editor è caduto un altro pezzo del muro che teneva i lettori dell'enciclopedia lontani dal contribuirvi. --Nicolabel 17:59, 24 lug 2013 (CEST)
  • Ricordo quando uscì la prima demo, pur essendo limitata e non permettendo salvare, mi sembrò molto facile da usare e soprattutto, mi sembrò qualcosa di cui avevamo davvero bisogno. Oggi cerco di usarlo il più possibile, non fa ancora tutto, ma oggi fa qualcosa in più di ieri, domani farà qualcosa più di oggi, dopodomani farà qualcosa che prima sapevano fare in due o tre. Tra un anno nei raduni racconteremo ai niubbi che dovevamo sempre scrivere doppie parentesi quadre :) --Cruccone (msg) 21:11, 24 lug 2013 (CEST)
  • Scusatemi se mi permetto un doppio commento: ma mi pare sempre più evidente che VisualEditor sia il futuro di wikipedia. Un grande incoraggiamento agli sviluppatori affinché riescano a risolvere al più presto i molti problemi ancora presenti (di compatibilità in particolare, ma anche di instabilità), coscienti però che ciò che stanno facendo è probabilmente uno dei passi epocali di Wikipedia. Peccato solo il lancio un po' allo sbaraglio. ;) --Lucas 22:22, 24 lug 2013 (CEST)
  • Se utilizzate VisualEditor associato ad un dizionario per il vostro browser (ad esempio uno di questi per Firefox), potete svolgere il controllo ortografico in maniera molto più agevole rispetto a quanto avviene con l'editor tradizionale con installato lo stesso dizionario. Infatti andando a modificare il codice sorgente vengono segnate in rosso (come se fossero errori ortografici) anche le parole del codice (ad esempio "ref", "references", i nomi dei template, ecc.) mentre nel caso del VisualEditor, siccome non compare direttamente il codice sorgente, il controllo ortografico è più semplice e immediato. Provare per credere. --Daniele Pugliesi (msg) 02:06, 26 lug 2013 (CEST)
  • Nel mio lavoro ho a che fare con alcuni CMS e devo dire che la filosofia del VE è la più bella che abbia visto: poter editare una pagina esattamente "così com'è" è una cosa che chi usa ad esempio Joomla o Drupal se la può solo sognare. Certo è (ancora) limitato, farebbe scappare la pazienza ad un santo, ma non bisogna dimenticare che è ancora una versione alpha e se il buongiorno si vede dal mattino credo che non deluderà le aspettative. Probabilmente gli "irriducibili" del vecchio e spartano editor di Wikipedia (alla cui turpe schiatta mi onoro di appartenere) non lo percepiranno mai come il "loro" editor, così come i nostalgici della "command line" guarderanno sempre con ironico sospetto le "finestre", ma come è stato già detto qui sopra, il Visual Editor è il futuro e introdurlo era un passo ormai improcrastinabile, perché il Web 2.0 non aspetta nessuno. --Lepido (msg) 22:15, 31 lug 2013 (CEST)
  • Vedere direttamente l'aspetto finale di quello che scrivo, con la formattazione e l'impaginazione, senza dover fare centomila anteprime, è già motivo sufficiente per farmi apprezzare il Visual Editor, senza considerare che in molti casi facilita il compito anche agli affezionati dell'editor tradizionale (provate a modificare una nota in una pagina dove ce ne sono decine con il vecchio editor e poi con il Visual Editor, che vi permette di trovare immediatamente il punto da modificare). C'è ancora da migliorare ma è indubbio che questo editor diventerà lo standard di diritto, così come oggi nessuno più rimpiange i vecchi editor testuali con pseudocodice per scrivere e impaginare i propri testi. --IndyJr (Tracce nella foresta) 12:20, 3 ago 2013 (CEST)
  • Per alcune cose trovo VE meraviglioso. Io mi scoccio sempre a mettere il template:bio, mentre l'Editor praticamente lo fa da solo. Poi ha il tasto "undo" (Dio, si!) che funziona decisamente meglio della funzione "annulla" del browser, e con quel fatto che ti suggerisce i wikilink non devo impazzirmi ogni volta per scrivere nomi tipo "Straczynski", o andare a controllare se la voce "Geografia del Paraguay" esista davvero. E queste sono solo le prime cose che mi vengono in mente. Poi è ovvio che non lo si può usare per tutto, e che per alcune cose sia ancora meglio l'editor tradizionale (e forse lo sarà sempre: ad es. per i template complicati, tipo il fumetto e animazione, si fa comunque prima a copincollare lo scheletro e modificare i parametri) ma per me siamo sulla strada giusta --Barbaking scusate la confusione!! 16:56, 19 ago 2013 (CEST)


Posso ricevere aggiornamenti su VisualEditor direttamente nella mia talk?[modifica wikitesto]

Certamente. È attivo un sistema per tenere gli utenti e/o i progetti più interessati costantemente aggiornati sugli ultimi sviluppi (vedi gli arretrati). Per ricevere questo bollettino ci si può iscrivere alla versione globale su Meta. Gli utenti che lo faranno riceveranno su it.wiki ogni uscita mensile (in italiano se ci saranno traduttori disponibili). Inoltre si può consultare lo stato dei lavori, in inglese, che periodicamente annuncia quali problemi sono stati risolti e quali funzionalità sono state aggiunte.

Dove era stata annunciata questa novità?[modifica wikitesto]

  • In alcune discussioni al Bar: 1, 2, 3, 4, 5, 6 (la più recente)
  • Sul Wikipediano: 1, 2
  • Sulla mailing list di Wikipedia in italiano: 1
  • Sui maggiori social network, incluso il gruppo non ufficiale di Wikipedia in italiano
  • In diverse pagine di discussione relative a questioni tecniche
  • Nel Watchlist notice a partire dal 4 luglio: 1, anche nel Centralnotice (banner in alto) in seguito

Hall of Fame[modifica wikitesto]

Questa sezione contiene in ordine sparso i nickname di tutti quei wikipediani che, silenziosamente ma alacremente, stanno lavorando allo sviluppo di VisualEditor su it.wiki.
  • Traduttori: Laurentius, Gscaparrotti, RickyB98, Gloria sah, Giaccai, Tino032, Kirk39, Lucas ...
  • Tester e fan della prima ora: Jacopo Werther, Superchilum, Alex brollo, Lepido, Nicolabel, Syrio, Cruccone, Baruneju, Sbisolo, Paginazero, Nnvu, Marcuscalabresus, Torque, Appo92, Peppo, Matlab1985, Danielfpq, A proietti, IndyJr, ...
  • Ambasciatori sulle Wikipedia di altre lingue parlate in Italia: GatoSelvadego, ...
  • Implementatori di TemplateData: Bultro, ValterVB, EH101, L736E, Wiki.edoardo, Ricordisamoa, Moroboshi ...

Cosa c'è da fare[modifica wikitesto]

E tu, cosa stai facendo per VisualEditor?
Questo è l'elenco sempre aggiornato dei task della comunità. BE BOLD! Dopo averne scelto uno tra quelli non generali, segnalarlo come cancellato con il tag <del> apponendo la propria firma accanto.

Come faccio se non mi funziona o non mi piace?[modifica wikitesto]

Se incontri difficoltà (ad es. non visualizzi VE perché utilizzi un browser non ancora supportato come Internet Explorer, oppure perché non hai ancora disattivato gadget che vanno in conflitto come QuickEdit, o più semplicemente vuoi provarlo più in là con più calma ecc.) puoi vedere le domande più frequenti alle quali si è già risposto per sapere dove riportare eventuali problemi o commenti o come disabilitare VE temporaneamente.