Wiener Stadthallenturnier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Wiener Stadthallenturnier è la più prestigiosa competizione di calcio da sala austriaca, e si tiene annualmente a Vienna, tradizionalmente durante la pausa invernale del campionato. La prima edizione fu disputata nel 1959.

Inventore del torneo è considerato Josef Argauer, detto Pepi, all'epoca co-selezionatore della Nazionale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo ha visto il netto dominio dei violette dell'Austria Vienna, con ben 19 titoli. Recentemente però ha costituito occasione per squadre di divisioni inferiori, di confrontarsi ad alto livello con i rappresentanti dei più prestigiosi club del Paese. Nel corso degli anni la competizione ha ottenuto grande popolarità, soprattutto nel decennio degli anni settanta, che vide scendere in campo anche grandi squadre tedesche, come TSV 1860 e Bayern di Monaco, con le loro grandi stelle, del calibro di Franz Beckenbauer, Sepp Maier e Gerd Müller.

Con la riforma del 1998 il torneo fu disputato da squadre provenienti da tutta l'Austria ma, togliendo ai tradizionali club viennesi il ruolo di protagonisti, ha visto diminuire notevolmente l'interesse del pubblico, tanto che due edizioni (2006 e 2008) non si sono neanche disputate. Oggi, è stata ripristinata la formula originale, nella speranza di riavvicinare i tifosi alla competizione. L'edizione 2009 è stata vinta, per la prima volta nella storia, dal First Vienna.

Nel 2010 il torneo non ha avuto luogo.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio