Walter Engines

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'azienda produttrice di motori aeronautici in Germania durante la seconda guerra mondiale, vedi Hellmuth Walter Kommanditgesellschaft.
Walter Engines
Logo
StatoRep. Ceca Rep. Ceca
Forma societariaakciová společnost
Fondazione2005 (1911 come Josef Walter und Co. GmbH Motorfahrzeugfabrik; 1946 come Motorlet n.e.; 1995 come Walter a.s.) a Praga
Fondata daJosef Walter
Sede principalePraga
Settoremeccanica
Prodottimotori aeronautici
Sito web

La Walter Engines a.s. è un'azienda aeronautica ceca con sede a Praga specializzata in motori aeronautici.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Walter (azienda).

L'azienda venne fondata nel 1911 da Josef Walter per produrre motociclette e tricicli a motore. Nel 1913 l'azienda cominciò a produrre automobili inizialmente di propria progettazione e successivamente realizzando i modelli Fiat 508 Balilla e Fiat 514 su licenza. La produzione di automobili venne interrotta nel 1954.

Dall'inizio degli anni venti La Walter iniziò a specializzarsi in motori aeronautici, inizialmente producendo su licenza i tedeschi BMW e successivamente, dagli anni trenta, i britannici Bristol Jupiter, Mercury e Pegasus. In contemporanea, basandosi sull'esperienza acquisita fino ad allora, iniziò a progettare motori inediti a 4 e 6 cilindri in linea e, nel 1936, un dodici cilindri a V invertito raffreddato ad aria.

I motori Walter furono utilizzati durante la seconda guerra mondiale da velivoli di almeno 15 diverse aeronautiche.

Durante la guerra continuò a produrre anche motori Argus su licenza da utilizzare nei velivoli in forza alla Luftwaffe. Era prevista anche la costruzione del nuovo turbogetto BMW 003 ma non si riuscì ad avviarne la produzione.

Gli stabilimenti Walter riuscirono a rimanere intatti alle vicende belliche e nel 1946 l'azienda venne nazionalizzata assumendo la nuova ragione sociale di Motorlet n.e..

In quel periodo la produzione si rivolse alle nuove alleanze statali, inizialmente con la produzione su licenza di motori a pistoni sovietici e, dal 1952, realizzando il loro primo motore turbogetto, il Walter M05, il quale altro non era che il Klimov VK-1 basato sul Rolls-Royce Nene che equipaggiava il caccia MiG-15 esportato in numerosi paesi del patto di Varsavia e filosovietici. La Walter continuò la produzione di motori turbogetto di progettazione sovietica nel ventennio che va dagli anni cinquanta ai sessanta interrompendo quella dei motori a pistoni, trasferita nel 1964 ad un'altra azienda aeronautica nazionale, la Avia.

L'attuale sede aziendale.

Nel 1995 l'azienda venne privatizzata recuperando il nome originale Walter a.s. ed operando in generale nel settore aeronautico. Nel 2005 la produzione si rispecializzò nel solo settore motoristico assumendo la nuova denominazione Walter Engines a.s.. Nel luglio 2006 venne acquistata dalla società finanziaria ceca FF Invest e, nel marzo 2007 si accorpò con la divisione motori dell'Avia. Nel marzo 2007 viene annunciato che la Walter Engines a.s. sarà fusa con la Avia divisione aeromotori.[1] Nel settembre 2007 è stato annunciato che i beni patrimoniali aziendali (che non comprendono la sua attuale struttura a Praga) sarebbero stati acquistati da GE Aviation.

Motori prodotti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Copia archiviata, su launch.praguemonitor.com. URL consultato il 30 marzo 2007 (archiviato dall'url originale il 1º aprile 2007). The company was also merged with the precision casting company CPS.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]