Victor-Félix Bernadou

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Victor-Félix Bernadou
cardinale di Santa Romana Chiesa
Template-Cardinal (Metropolitan Archbishop).svg
Fide et lenitate
Incarichi ricoperti
Nato 25 giugno 1816, Castres
Ordinato presbitero 19 dicembre 1840
Nominato vescovo 7 aprile 1862 da papa Pio IX (poi beato)
Consacrato vescovo 29 giugno 1862 dall'arcivescovo Jean-Joseph-Marie-Eugène de Jerphanion
Elevato arcivescovo 12 luglio 1867 da papa Pio IX (poi beato)
Creato cardinale 7 giugno 1886 da papa Leone XIII
Deceduto 15 novembre 1891, Sens

Victor-Félix Bernadou (Castres, 25 giugno 1816Sens, 15 novembre 1891) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Castres il 25 giugno 1816.

Papa Leone XIII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 7 giugno 1886.

Morì il 15 novembre 1891 all'età di 75 anni.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Gap Successore BishopCoA PioM.svg
Jean-Irénée Depéry 7 aprile 1862 - 12 luglio 1867 Aimé-Victor-François Guilbert
Predecessore Arcivescovo metropolita di Sens Successore ArchbishopPallium PioM.svg
Mellon de Jolly 12 luglio 1867 - 15 novembre 1891 Pierre-Marie-Etienne-Gustave Ardin
Predecessore Cardinale presbitero della Santissima Trinità al Monte Pincio Successore CardinalCoA PioM.svg
Louis-Marie-Joseph-Eusèbe Caverot 17 maggio 1887 - 15 novembre 1891 Guillaume-René Meignan
Controllo di autorità VIAF: (EN24593307 · BNF: (FRcb10734104m (data)