Van Gogh Museum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Van Gogh Museum
Logo - Van Gogh Museum.png
Van Gogh Museum.jpg
Il Van Gogh Museum di Amsterdam
Tipo pinacoteca
Stato Paesi Bassi Paesi Bassi
Località Amsterdam
Indirizzo Paulus Potterstraat, 7
Sito web

Coordinate: 52°21′30.13″N 4°52′53.37″E / 52.358369°N 4.881491°E52.358369; 4.881491

Il Van Gogh Museum è un museo statale (Rijksmuseum) situato ad Amsterdam, nei Paesi Bassi e possiede la più grande collezione di opere del pittore olandese Vincent van Gogh.

L'edificio[modifica | modifica wikitesto]

Il museo Van Gogh è costituito da due edifici interconnessi: l'edificio principale, progettato da Gerrit Rietveld e aperto nel 1973, e l'ala nuova, progettata dall'architetto Kisho Kurokawa, i cui lavori sono stati completati nel 1999.

Il 5 settembre 2015 sono terminati i lavori per una nuova moderna entrata al museo, pratica per collegare i due noti musei adiacenti del Rijksmuseum e Stedelijk Museum.[1]

La collezione[modifica | modifica wikitesto]

La collezione comprende opere che documentano le varie fasi della vita di Van Gogh, dall'infanzia, ai vari stadi emotivi, fino alla morte. Tra le opere possedute vi sono I mangiatori di patate, La camera di Vincent ad Arles e una delle varie realizzazioni de I Girasoli.

Le opere maggiori[modifica | modifica wikitesto]

Vincent van Gogh[modifica | modifica wikitesto]

I mangiatori di patate

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Address and Route - Van Gogh Museum, su www.vangoghmuseum.nl. URL consultato il 14 novembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN157780694 · LCCN: (ENnr96012202 · GND: (DE1035547-9 · BNF: (FRcb118664892 (data) · ULAN: (EN500275558